Torna indietro

DNC - G: Cus Jonico, la semifinale sarà contro Lanciano

Data: 12/05/2013 Fonte:

 

Sarà Cus Jonico-Lanciano la semifinale

Sorpresa playoff: la BLS batte a domicilio Vasto in gara3. La serie con Taranto comincia domenica al PalaMazzola. Appeso: “Sarà dura”. E il Cus ringrazia Airola per la sportività

Sarà Lanciano e non Vasto l’avversario del Cus Jonico Basket Taranto nei playoff del campionato DNC, girone H. La sorpresa è arrivata dal derby tra le due cittadine abruzzesi in provincia di Chieti. In gara3 l’ha spuntata la BLS per 74-68 sovvertendo serie e pronostico che vedeva Vasto avere dalla sua classifica e fattore campo. Un risultato quindi che consente a Taranto, meglio piazzata di Lanciano al termine della regular season, di conservare il fattore campo anche nella semifinale. Si parte domenica prossima, 19 maggio (ore 18 da ufficializzare) con ingresso, come sempre, gratuito al PalaMazzola. Giovedì la serie si sposterà in provincia di Chieti per tornare, se necessario, in riva allo Ionio domenica 28. In campionato però il fattore campo è saltato in entrambe le partite, con il Cus Jonico corsaro al PalaBCC alla terza giornata (67-84, Fanelli 23 punti, Moliterni 20) e Lanciano a “restituire il favore” al ritorno al PalaMazzola per 97-95. Di sicuro quello resta un brutto ricordo per Greco e compagni che, in striscia positiva a ridosso della testa della classifica, si videro raggiungere da una tripla di Martelli sul suono della sirena finendo per capitolare al supplementare. Fu quello l’inizia del “periodo nero” con 5 ko di fila. Ma come ha ripetuto coach Leale da inizio playoff: “Il campionato è finito, si è azzerato tutto. La post season è un’altra storia, non contano precedenti e classifica”.
Sulla squadra frentana ci aveva visto lontano il dirigente cussino Vito Appeso che prova a fare un’analisi: “Avevo pronosticato che Lanciano avrebbe battuto Vasto specie per l’assenza di Di Pierro che si è rivelata fondamentale. Non sarà assolutamente facile batterli, tecnicamente avrei preferito giocare contro Vasto. Lanciano gioca molto sulle rotazioni avendo un paio di tiratori forti, Martelli e Castelluccia. Ripercussioni del ko in campionato? Non credo, anzi sono sicuro del contrario. Ricordare quella partita ci servirà per evitare di ripetere gli stessi errori”.
Intanto la società del Cus Jonico ha inteso ringraziare Airola ed il suo pubblico per la splendida accoglienza dimostrata alla Tendostruttura della cittadina sannita in occasione di gara2, quella che ha spalancato le porte della semifinale agli ionici. Lo ha fatto con un video che mostra gli ultimi istanti della partita ed il tributo reso dal pubblico di casa alla propria squadra ed al Cus Jonico schierato a centro parquet a ringraziare ed applaudire. Un importante gesto di sportività che concilia con i valori dello sport racchiusi anche nel messaggio di Smorra, tra gli mvp della serie: “Complimenti a voi...un grosso in bocca al lupo e ora vi tocca andare in finale”. I ragazzi di coach Leale proveranno ad accontentarlo…

---
5X100 AL CUS JONICO -  l’A.D. Cus Jonico Basket rientra tra le associazioni sportive dilettantistiche alle quali può essere destinato l’addizionale IRPEF, comunemente conosciuta come “5 per mille”. Per sostenere le tante iniziative, come il “Progetto Giovani” portato avanti con gli amici della Virtus Pallacanestro, basta firmare, sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Modello Unico), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille, sul primo riquadro (sostegno onlus, ass. promozione sociale, ass. riconosciute D.Lgs. 460/97, e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE), completando nella riga sottostante con il numero del codice fiscale dell’A.D. Cus Jonico Basket: 80017930738.

 
Luca Fusco ADDETTO STAMPA CUS JONICO BASKET TARANTO;


Segnala un errore | Invia ad un amico

indietro - Stampa

Nome:

Indirizzo e-mail:

Oggetto:


Messaggio:

N.B. E' necessario indicare un indirizzo di email altrimenti il messaggio non sarà recapitato