Banco Sardegna Sassari - EA7 Armani Milano, pregara

da sito ufficiale Olimpia Milano:

A Sassari sfida tra squadre di Eurolega

L’Olimpia raggiunge Sassari nella giornata di sabato 6 dicembre in vista della nona giornata del girone di andata del campionato italiano. Si sfidano le due italiane di Eurolega. Il record di campionato è identico, 6-2. Sassari – che non aveva mai battuto Milano in casa nella sua storia – ha vinto la Supercoppa giocata sul suo parquet in prestagione. L’Olimpia cavalca una striscia di tre vittorie consecutive in Italia. E’ rimasto a Milano ad allenarsi l’inutilizzabile Daniel Hackett.

SASSARI-MILANO I PRECEDENTI
Sono 24 i precedenti tra queste due squadre ma comprendendo la Coppa Italia e la Supercoppa. Il bilancio è 17-7 a favore dell’Olimpia. Contando solo il campionato il totale è fatto di 18 gare e il bilancio è 13-5 a favore dell’Olimpia. Il fatto atipico è che l’Olimpia ha vinto sempre a Sassari (bilancio: 9-0 inclusi i playoff) mentre è 4-5 sul proprio campo (4-6 se contiamo la Coppa Italia). Sassari ha battuto l’Olimpia nella finale di Supercoppa 2014: è stata la sua prima vittoria su Milano sul proprio campo. Queste due squadre si sono incontrate nei quarti di finale dei playoff del 2011, coach dell’Olimpia era Dan Peterson: Sassari vinse gara 1 al Forum ma poi l’Olimpia spazzò via le restanti tre partite imponendosi due volte in Sardegna. Lo scorso anno l’Olimpia ha battuto Sassari due volte su due in regular season ma ha perso il quarto di finale di Coppa Italia 82-80 (Gani Lawal 20). Nella semifinale dei playoff 2014, vinta 4-2, l’EA7 ha vinto le tre gare in trasferta e solo una volta in casa. Alessandro Gentile riuscì nell’impresa di segnare almeno 20 punti in tre partite consecutive.

LA MILANO-SASSARI CONNECTION
Due gli ex, tutti nella squadra di Sassari. Manuel Vanuzzo, il capitano, ha giocato due anni nell’Olimpia nelle stagioni 2002/03 e 2003/04 per un totale di 66 partite e 256 punti segnati. Giacomo Devecchi cugino di Danilo Gallinari, è un prodotto delle giovanili dell’Olimpia, dove fu allenato da Mario Fioretti.

SASSARI-MILANO: GLI ARBITRI
La partita Sassari-Milano sarà arbitrata da Roberto Begnis (esordio stagionale in gare dell’Olimpia), Denny Borgioni (ha arbitrato EA7-Umana) e Fabrizio Paglialunga (presente in EA7-Trento).

LAWAL CONTRO SAMUELS DUELLO IN ALTA QUOTA
In Sassari-Milano si sfidano due dei centri con le migliori statistiche del campionato di Serie A. Ecco il confronto tra Shane Lawal e Samardo Samuels in alcune delle voci più rilevanti:

Shane Lawal Statistica Samardo Samuels
8.5 Punti 13.5
7.5 Rimbalzi 7.2
1.8 Stoppate 1.2
14.3 Valutazione 18.3
72.1% Tiri da 2 58.5%
37.5% Tiri liberi 82.5%

MARSHON BROOKS: IL CAMBIO DI MARCIA
Dopo la partita di Reggio Emilia, MarShon Brooks ha cambiato marcia. Ecco le sue statistiche nelle ultime tre partite di campionato a confronto con le precedenti cinque:

Periodo Min. P.ti T2p T3p TL Rim.
1-5 21.0 10.2 40.0% 46.2% 68.4% 3.2
6-8 30.3 23.0 45.8% 44.0% 82.4% 6.3

I 37 DI MARSHON BROOKS A VARESE
Nella storia dell’Olimpia il record di punti in una gara appartiene ovviamente al grande Sandro Riminucci che una volta ne fece addirittura 77. Per molti anni quello è stato il record di punti per la Serie A. Successe nella stagione 1963/64. Nane Vianello la stagione precedente ne aveva segnati 67 in una sola prova. Resta quella la quinta prestazione di sempre in Serie A. Nessun altro giocatore dell’Olimpia ha mai segnato 50 punti in una partita. Ma Petar Naumoski ne fece 48 nel 2002/03; Louis Bullock 45 nel 2001/02; Aleksandar Djordjevic ne fece 43 nel 1993/94 e 38 l’anno prima, nel 1990/91, Jay Vincent ebbe una partita da 41 punti; nel 1989/90 ci fu un 49 di Antonello Riva e un 43 di Bob McAdoo (suo record in maglia Olimpia). Nel 1988/89 Roberto Premier fece un 39. Ma dopo il 48 di Naumoski, nessun giocatore dell’Olimpia ha fatto meglio dei 37 di MarShon Brooks a Varese.

I TIRATORI DELL’OLIMPIA
Non era noto per il suo tiro da tre punti ma dopo il 10/18 ottenuto tra la gara con Cantù e quella di Varese, MarShon Brooks con il 44.7% è settimo assoluto nella classifica del tiro da tre. Ma Brooks non è il miglior tiratore da tre punti dell’Olimpia. Questo è Joe Ragland che con il 46.9% è quinto. L’Olimpia ha tre giocatori nei primi dieci della speciale graduatoria. In assoluto è seconda di squadra con il 38.5% dietro il 39.6% di Reggio Emilia.

Giocatore Tiri da 3 % Pos.
Joe Ragland 15/32 46.9% 5°
MarShon Brooks 17/38 44.7% 7°
Linas Kleiza 12/27 44.4% 8°

L’EXPLOIT BALISTICO DI MELLI
Il 5/5 da tre punti di Nicolò Melli a Varese migliora il suo precedente primato di 4/4 stabilito l’8/12/2013 contro Montegranaro (101-85 il risultato a favore dell’EA7). L’analogia con la partita di Varese è che anche questa volta l’Olimpia ha superato quota 100 punti. Solo due giocatori dell’Olimpia sono riusciti a far meglio di lui con 6/6 da tre: l’attuale presidente Flavio Portaluppi (25/10/1997 Stefanel-Polti Cantù 95-88) e Sasha Djordjevic (27/9/1992 Philips-Bialetti Montecatini 109-92). Cinque giocatori hanno fatto invece 5 su 5 prima che ci riuscisse Melli: ancora Aleksandar Djordjevic, Jay Vincent, Rolando Blackman, Marco Mordente e da ultimo Antonis Fotsis. Nelle ultime due gare Nicolò Melli ha 16.5 punti di media con l’80.0% nel tiro da tre (8/10). Melli ha il 52.6% da tre per la stagione ma non è in classifica a causa del basso numero di tentativi.

PLUS/MINUS: ECCO CHI SVETTA
Cinque giocatori dell’Olimpia figurano tra i primi 15 nel plus/minus, la statistica che misura il punteggio con o senza il giocatore in questione in campo. Luca Vitali di Cremona è primo con +12.2 punti di media. Ecco il dettaglio:

Giocatore +/- Pos.
Joe Ragland +11.0 2°
Alessandro Gentile +10.3 3°
MarShon Brooks +7.5 10°
Samardo Samuels +7.3 11°
Linas Kleiza +7.1 12°
David Moss +6.8 13°

SAMUELS RE DELLA VALUTAZIONE
Samardo Samuels è il quinto giocatore del campionato italiano per valutazione media, 19.3. Ma per 40 minuti giocati la sua valutazione salirebbe a quota 32.9 che è nettamente la più alta della Serie A. Ecco come cambia la classifica in base ai minuti giocati.

Pos. Giocatore Squadra Media M/40
1 Anosike Avellino 22.5 29.5
2 Young Caserta 22.0 27.7
3 Vitali Cremona 20.3 24.0
4 Cinciarini Reggio Emilia 20.1 23.4
5 SAMUELS MILANO 19.3 32.9

OLIMPIA, CRESCE L’ATTACCO
L’Olimpia sta salendo nella graduatorie offensive. Dopo otto giornate, è terza per punti segnati (83.2), terza nel tiro da due (52.7%, Samardo Samuels è settimo assoluto e Alessandro Gentile ottavo), seconda nel tiro da tre (38.5%), prima nei tiri liberi (83.2%) a pari merito con Roma. L’Olimpia è anche prima nella cosiddetta “True Shooting Percentage”, la statistica che pesa il valore dei tiri da tre punti e dei tiri liberi riducendo ad un unico numero. L’EA7 ha il 56.0%.
RIMBALZI – L’Olimpia è seconda dietro Trento nei rimbalzi per gara ma prima in quelli difensivi con 28.1 di media.

OLIMPIA, DIFESA SUPER
Come già lo scorso anno l’Olimpia è la squadra di Serie A contro la quale si fatica di più a esprimere qualità. Con 64.1 è la migliore per valutazione concessa all’avversario. L’Olimpia concede anche 72.4 punti a partita (seconda dopo Capo d’Orlando) e la peggior percentuale di realizzazione da due punti con il 44.6%.
STOPPATE – L’Olimpia è diventata la prima squadra del campionato per stoppate di media, 4.4 per partita. Se nella graduatoria assoluta Samuels è il migliore di squadra, Shawn James con 1.2 stoppate di media diventa secondo assoluto dietro Cusin di Cremona nella stoppate per minuto giocato.

GENTILE, TOP NEL TIRO DA 2 E DALLA LINEA
Alessandro Gentile al momento è al top in carriera nel tiro da due e nei tiri liberi. Nella stagione 2012/13 fece il suo “best” nel tiro da due con il 51.6%, leggermente peggiorato l’anno passato (51.2%). Attualmente ha il 56.9%. Nei tiri liberi, il suo dato migliore risale all’anno passato con il 76.3%. Ma attualmente ha l’89.5%, 17/19, che gli vale il quarto posto assoluto in classifica.
IN EUROLEGA – La precisione di Gentile dalla lunetta si estende in Eurolega dove dopo sette gare ha 20/23, ovvero l’87.5%.

LA GRANDE NOTTE DI DANIEL HACKETT
I 25 punti di Daniel Hackett sono solo uno in meno del suo record carriera in Eurolega che è di 26 e risale a Siena-Galatasaray del 16 ottobre 2013. Tuttavia sono record in maglia Olimpia ritoccato per la seconda volta consecutiva… Nelle ultime due partite Hackett ha segnato 46 punti ovvero 23.0 di media con 7/11 da tre… In Eurolega, Hackett non aveva mai segnato almeno venti punti in due gare consecutive… Tra i recenti canestri vincenti della storia dell’Olimpia, il più famoso resta quello di Curtis Jerrells a Siena in gara 6 di finale l’anno passato, ma anche quello di JR Bremer, sempre contro Siena in gara 2 dei quarti di finale del 2013; Keith Langford a Pesaro nella stagione 2012/13; la tripla dall’angolo di Mindaugas Katelynas nei playoff del 2008 contro Teramo… Hackett viaggia a 13.1 punti di media; l’anno scorso nella regular season con Siena chiuse a 13.3… Nelle ultime tre ha 9/15 da tre ovvero il 60.0% esatto.

THE MOSSMAN: LA STRISCIA DALLA LINEA
David Moss ha sbagliato i primi due tiri liberi della stagione a Cremona. Poi non ha più sbagliato e la sua striscia è arrivata a quota 13: 4/4 contro Trento, 3/3 contro Venezia, 4/4 a Reggio Emilia e 2/2 contro Cantù (Moss non ha giocato ad Avellino e contro Pesaro; e non ha tirato liberi a Varese). In totale ha l’87.5%, 13/15 per l’esattezza. Moss ha anche una striscia di 11 gare di Eurolega consecutive con almeno una tripla ed è ad una palla recuperata dalle 100 in carriera.

GENTILE OLTRE I 20
Alessandro Gentile ha un primato personale di 29 punti, lo scorso anno a Montegranaro. La passata stagione ebbe sei partite da 20 o più punti. Il suo primo “over 20” con Milano fu nella stagione 2012/13, giornata numero 13, a Biella, quando fece 24 punti. Con la gara di Reggio Emilia le sue prove “over 20” in maglia Olimpia sono diventate 12.

SAMUELS IL REALIZZATORE
I 22 punti segnati da Samardo Samuels a Cremona rappresentano la sua seconda prestazione di sempre nel campionato italiano. Lo scorso anno Samuels ne segnò 23 nell’ultima giornata di regular season a Siena. Tornò a segnare 23 punti nella semifinale di playoffs contro Sassari in gara 1. In tutto Samuels ha superato quota 20 punti in singola partita cinque volte. Samuels è anche andato in doppia cifra in tutte le 8 gare di Eurolega giocate in questa stagione.

OLIMPIA, 22 DI FILA IN CASA
In casa la serie vincente dell’Olimpia in partite di regular season è ancora attiva dopo il successo su Pesaro e ha raggiunto quota 22 gare estendendosi alle ultime tre partite della stagione 2012/13.

 

Banchi: “Contro i ritmi di Sassari serve un alto profilo”

Vigilia della trasferta di campionato a Sassari. Nona giornata del girone di andata. Sia Olimpia che Dinamo hanno un record di 6 vinte e 2 perse. L’EA7 è reduce dalla vittoria in Eurolega sul Bayern Monaco. Sassari dalla sconfitta sempre in Eurolega con l’Unics Kazan. La gara andrà in diretta su Rai Sport2 alle 20.30. Ecco la presentazione di Coach Luca Banchi: “Quella di Sassari è una trasferta molto difficile, contro una squadra che fin dalle prime battute di stagione ha dimostrato di essere estremamente competitiva. Giocare su quel campo significa mettersi alla prova di fronte ad un’avversaria che sa imprimere ritmi vertiginose. Ma ci siamo preparati al meglio per essere pronti a giocare una gara di alto profilo”.

 


da sito ufficiale Dinamo Sassari: 

Tutto su Dinamo-EA7 Milano

Tutto pronto per il posticipo della nona giornata di campionato: la palla a due alle 20,30.

Tutto pronto per la sfida che ormai rappresenta un classico: sfatato il tabù PalaSerradimigni con la vittoria della Supercoppa lo scorso 5 ottobre, la Dinamo e l’Olimpia Milano si scontrano nel posticipo della nona giornata di campionato. Una partita che dirà molto in termini di solidità mentale e fisica delle due formazioni, entrambe provate dal doppio impegno tra campionato ed Eurolega. Sassari e Milano sono infatti le uniche squadre italiane a disputare il massimo campionato europeo. 

L’avversario. Dopo la vittoria dello scudetto la scorsa stagione, dopo diciotto anni di digiuno, le scarpette rosse sono ripartite dalla conferma di coach Luca Banchi in panchina e tutto il suo staff tecnico. Sette i giocatori riconfermati dalla passata stagione: il capitano Alessandro Gentile, Daniel Hackett (fuori dal campionato per squalifica ma abile, arruolabile e determinante in Eurolega, come dimostrato nell’ultima partita contro Bayern), Angelo Gigli (che l’anno scorso è passato a Reggio Emilia per metà stagione), Niccolò Melli, Bruno Cerella, David Moss e Samardo Samuels. In cabina di regia è arrivato Joe Ragland, ex Cantù, affiancato da Trent Meacham, mentre dall’NBA è sbarcato il talentuoso MarShon Brooks. Si aggiunge al gruppo l’ala lituana Linas Kleiza, giocatore dall’importante curriculum, che ha giocato sia in NBA che in importanti club europei (la scorsa stagione al Fenerbache), il nuovo centro è Shawn James -classe 1983- fresco di vittoria dell’Eurolega ottenuta lo scorso anno con il Maccabi Tel Aviv e fratello del centro di Brindisi, Delroy James. I ragazzi di Banchi arrivano a Sassari dopo la vittoria di giovedì contro Bayern, con un pazzesco buzzer beater di Daniel Hackett che ha consegnato quasi sicuramente le Top 16 al clun milanese. In campionato l’Olimpia ha perso una sola partita, contro Reggio Emilia nella quinta giornata, di un solo punto.

Arbitreranno l’incontro i signori Roberto Begnis, Denny Borgioni e Fabrizio Paglialunga.

Coach Luca Banchi ha dichiarato in vista della sfida: “Quella di Sassari è una trasferta molto difficile, contro una squadra che fin dalle prime battute di stagione ha dimostrato di essere estremamente competitiva. Giocare su quel campo significa mettersi alla prova di fronte ad un’avversaria che sa imprimere ritmi vertiginose. Ma ci siamo preparati al meglio per essere pronti a giocare una gara di alto profilo”.

Dinamo Lab. Durante l’intervallo lungo verranno presentati il roster e lo staff tecnico della Dinamo Lab: i ragazzi di coach Bergna al momento conducono il girone del campionato di serie B di basket in carrozzina con tre vittorie in altrettante gare disputate.

Biglietteria dello Store. Biglietti esauriti nella prima giornata di prevendita: la gara d stasera sarà sold out. Sarà possibile vedere la partita in diretta su Rai Sport 2.

Servizio Baby Parking. La Dinamo Banco di Sardegna ricorda che, durante le gare, è attivo il servizio di baby parking nella saletta Sardegna al primo piano, con personale altamente qualificato.

Apertura cancelli prevista per le 19,30.

 

 

Ufficio Stampa

Dinamo Banco di Sardegna

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author