14esima giornata, il programma

Quattordicesima giornata 

La 14° giornata di Serie A2 Gold si gioca domenica 28 dicembre alle 18.00. Forlì-Veroli è stata rinviata a giovedì 8 gennaio su richiesta dei ciociari, per gli impegni di alcuni giocatori nel torneo “Città di Roma” Under 19.

TEDDY BEAR TOSS

Il “Teddy Bear Toss”, l’iniziativa ideata dalla community web “La Giornata Tipo” e condivisa da LNP, andrà in scena in questo weekend di A2 Gold a Ferentino, dopo il successo dei precedenti turni del 14 e 21 dicembre. Gli spettatori saranno invitati a portare nei palasport degli orsacchiotti di peluche, che verranno lanciati in campo al primo canestro realizzato. Nei giorni successivi alle gare i peluche raccolti saranno consegnati nei reparti di Pediatria degli ospedali cittadini. L’iniziativa ha il sostegno dell’associazione “Peter Pan Onlus”, che sostiene i bambini vittime di neoplasia e le loro famiglie.

LE PARTITE


 

FMC FERENTINO – TEZENIS VERONA

Dove: Palasport “Ponte Grande”, Ferentino (Fr)

Quando: domenica 28 dicembre, 18.00
Arbitri: Ciano, E. Bartoli, Cappello

QUI FERENTINO
Mario Ghersetti (giocatore) – “Quanto cambia la stagione di una squadra nel giro di un mese e mezzo? Avevo rilasciato un’intervista dopo il ko di Jesi e ora dopo 7 vittorie consecutive per noi il campionato è di tutt’altro respiro. Allora come oggi dico che siamo consapevoli del potenziale di questa squadra, ora stiamo giocando bene. Dopo Natale arriva la capolista, sicuramente Verona è squadra forte, ma come ho detto già in passato abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno. Stiamo vivendo un momento importante e stiamo lavorando benissimo, ruotiamo 8 giocatori che danno il massimo e siamo appena al 70% delle nostre potenzialità. La Final Six di Coppa Italia è un obiettivo che ci farebbe piacere raggiungere, è un traguardo ambito dalla società ed a questo punto vogliamo fare in modo di coglierlo per il nostro staff, la dirigenza, gli sponsor e i tifosi”.
Note – Settimana di allenamento standard per gli amaranto, con rifinitura sabato mattina. Ex della gara Mario Ghersetti, a Verona nella stagione 2012-13.
Media – Diretta netcasting tramite il portale della LNP e aggiornamenti sui vari riferimenti social del Basket Ferentino (Facebook e Twitter). A fine gara appuntamento con il servizio SMS gratuito “FMC Ferentino” con i numeri della gara. Per ricevere gli SMS sulla formazione amaranto basta registrare il proprio numero di cellulare sul sito www.basketferentino.com. Differita tv a partire da martedì pomeriggio su ExtraTv (canale 94 dtt) ed ExtraSport24 (canale 286 dtt). Data e orario di messa in onda verranno comunicate a inizio settimana sul sito www.basketferentino.com.

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “In coda il veleno, come si suol dire. Abbiamo due partite molto difficili prima della fine del girone di andata. La prima a Ferentino, poi in casa contro Torino. In questo momento Ferentino è la squadra più in forma del campionato, ha vinto sette partite di fila e trovato grande equilibrio. In casa sanno essere dominanti dal punto di vista energetico con giocatori come Starks, Thomas e Biligha che possono sprigionare una quantità di atletismo significativa. Ferentino sa far canestro con tanti elementi, per noi sarà una partita molto difficile. Non ci dimentichiamo quel che dicevano i pronostici d’estate, quando Ferentino era stata inserita nel lotto delle favorite”.
Marco Giuri (giocatore) – “Ferentino viene da un momento molto positivo, è una squadra costruita per puntare in alto. Qualche difficoltà l’ha incontrata, ma adesso ha trovato la giusta chimica e sarà per noi un avversario insidiosissimo. Sarà una battaglia, troviamo una squadra che da qualche anno conserva lo stesso sistema di gioco, anche per aver mantenuto stabile il nucleo di italiani, lo stesso allenatore ed aver aggiunto giocatori di esperienza che non hanno avuto bisogno di troppo tempo per inserirsi nel migliore dei modi come Omar Thomas, Ghersetti e Biligha. Per me Ferentino è insieme a noi la miglior squadra del momento. Siamo molto motivati, come deve essere quando affronti un avversario del genere. Al di là dei duelli individuali sarà soprattutto una partita fra due ottimi collettivi, dovremo rimanere concentrati al massimo dal primo all’ultimo possesso».
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di Ramagli.
Media – Diretta radiofonica dalle 17.55 su RadioVerona (in streaming su radioverona.it) e sull’app iScaligera.


 

FILENI BPA JESI – PALLACANESTRO TRIESTE 2004

Dove: PalaTriccoli, Jesi (An)
Quando: domenica 28 dicembre, 18.00

Arbitri: Tirozzi, Ascione, Buttinelli

QUI JESI
Lorenzo Benvenuti (giocatore) – “Quella di Trapani è stata una partita in cui non abbiamo espresso tutto il nostro potenziale, potevamo fare molto di più: la Lighthouse è una buona squadra ma noi potevamo giocarcela in modo diverso, anche se eravamo in trasferta. Ora dobbiamo concentrarci sulla partita di domenica in casa: sarà un match fondamentale per ridare in primis entusiasmo a noi e a tutto l’ambiente. Trieste è una squadra tosta che sta facendo un campionato super, meritando la posizione di classifica che occupa”.
Note – Sempre assente Franco Migliori, gli altri sono tutti a disposizione di coach Maurizio Lasi. Da segnalare ancora qualche problema in settimana nel reperire le palestre per la formazione arancioblù. In occasione della partita di domenica tutti gli abbonati potranno portare una seconda persona alla partita a soli 5 euro.
Media – Differita web su www.vallesina.tv a partire da lunedì.

QUI TRIESTE
Matteo Praticò (vice allenatore) – “Quella di domenica sarà una partita molto importante per noi: arriviamo da un momento di stagione contrassegnato da buoni risultati nell’ambito dei punti conquistati, forse un po’ meno per quanto riguarda invece la qualità del gioco profuso nell’arco dei 40 minuti complessivi. Jesi ha ottimi giocatori nel proprio roster, con due americani di buona fattura e una coppia di lunghi come Maggioli e Rocca di sicuro affidamento. Sarebbe fondamentale riuscire a fare risultato anche contro di loro, in prima battuta perchè ci permetterebbe di fare un ulteriore passo avanti in ottica salvezza, ma anche per rimanere attaccati alla parte nobile di classifica, che premierebbe ulteriormente il buon cammino fatto sin qui in campionato”.
Francesco Candussi (giocatore) – “Aldilà della classifica Jesi rappresenta un’avversaria da non sottovalutare minimamente. Hanno giocatori di valore che sono in grado di poter risolvere da soli le partite, all’interno di un roster con tante diverse potenzialità: giocheranno sicuramente col coltello tra i denti per uscire dalla striscia negativa, pertanto dovremo essere abili a disputare una grande partita in terra marchigiana. Non ci risparmieremo minimamente sul parquet, così come fatto in tutte le partite sinora giocate, una condotta che ci ha portato sin qui a essere in una posizione eccellente in questa Serie A2 Gold”.
Note – Formazione al completo in vista della partita contro Jesi.
Media – Diretta radiofonica su RadioAttività News (97.5-97.9 MHZ, oppure su www.radioattivita.com) e aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook di Pallacanestro Trieste 2004 che sull’account Twitter.


 

CENTRALE LATTE BRESCIA – SIGMA BARCELLONA

Dove: Pala San Filippo, Brescia

Quando: domenica 28 dicembre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Bramante, Saraceni

QUI BRESCIA
Andrea Diana (allenatore) – “Per noi è una partita importantissima, in primis perché giochiamo in casa e in secondo luogo perché una vittoria ci conferirebbe il pass per le Final Six di Coppa Italia, obiettivo non imposto ad inizio stagione ma che vogliamo comunque cogliere. Incontriamo una squadra che arriva da un buon momento di forma, in grado di cancellare la domenica sul parquet tutti i problemi societari, esprimendo una pallacanestro di altissimo livello: hanno sfiorato l’impresa a Torino e vinto con un buon margine con Biella. Il loro gioco si basa molto sull’1 contro 1 di Kelley e sulla pericolosità dei due giocatori interni, Garri e Da Ros, che danno esperienza e qualità e sono indubbiamente una delle migliori coppie di lunghi del campionato”.

Alessandro Cittadini (giocatore) – “Domenica ci aspetta una partita tosta con Barcellona, verranno qui per giocare la loro partita e per ottenere un risultato importante su uno dei parquet più difficili del campionato. Dal nostro punto di vista vogliamo ottenere questo successo per conquistare la matematica qualificazione in Coppa Italia, risultato che ci meritiamo per il grande lavoro svolto finora. Per quanto mi riguarda, sotto canestro incontrerò un amico e un grande giocatore, Luca Garri, già mio compagno di squadra, che è indubbiamente uno dei lunghi più forti del campionato”. Note – Assente Roberto Nelson per un problema muscolare.

Media – Radiocronaca diretta su Radio Bresciasette dalle 17.50 (94.8-95.1). Differita tv venerdì 2 gennaio alle 21.05 su Brescia.Tv (canale 16 del digitale terrestre).

QUI BARCELLONA

In settimana si sono avuti importanti chiarimenti sul fronte societario, con l’intervento di Immacolato Bonina, che sosterrà il rilancio societario dei giallorossi, coinvolgendo sponsor e professionisti. L’amministrazione comunale di Barcellona si è inoltre impegnata a consegnare il PalAlberti in tempo per la gara del 18 gennaio con Verona. Sul campo gli uomini di Perdichizzi sono reduci da un bel successo casalingo su Biella, ma sono ancora a caccia della prima vittoria esterna.

Note – Roster al completo.
Media – Differita tv, anche in streaming, su Onda Tv (canale 85 digitale terrestre) e Onda Tv Giovani (canale 618 dtt), martedì sera.


 

DINAMICA MANTOVA – MONCADA AGRIGENTO

Dove: PalaBam, Mantova
Quando: domenica 28 dicembre, 18.00

Arbitri: Migotto, Belfiore, Wassermann

QUI MANTOVA
Alberto Morea (allenatore) – “Dopo la sconfitta di Trieste mi aspetto una maggiore precisione nel fare le cose che ci mettano nelle condizioni di vincere una partita. Questa settimana abbiamo seguito una routine regolare fino al mercoledì, poi il giorno di Natale ho dato la possibilità ai ragazzi di trascorrere la Festività in famiglia, per riprendere venerdì e spostare il focus sui nostri avversari di domenica prossima. Agrigento ha una grande spinta da Piazza, che è pronto ad innescare realizzatori come Williams, Evangelisti e Andrea Saccaggi. Inoltre ha una batteria di lunghi con stazza e mani buone come Dudzinski, Chiarastella, Udom e De Laurentiis. Mi aspetto la solita partita durissima, contro una squadra dal grande talento orchestrato da un maestro doc come coach Ciani”.
Roberto Rullo (giocatore) – “Dopo Trieste la voglia di vincere è sempre la stessa, se non fosse così sarebbe sbagliato. Questa settimana ci siamo allenati normalmente con qualche piccola modifica al programma per il Natale, credo che siamo pronti per affrontare Agrigento nel migliore dei modi. Loro sono una buona squadra, ma noi vogliamo e dobbiamo vincere, quindi faremo di tutto per farcela”.
Note – Nessun assente in casa Stings.
Media – Diretta radiofonica su Radio Virgilio-Mantova24 (FM 91.3-91.6), in streaming su www.virgilioclassics.com. Aggiornamenti live sull’account Twitter della Pallacanestro Mantovana (@PallacMantovana). Differita tv su Telemantova mercoledì alle 15.00 e giovedì alle 23.20. La gara verrà trasmessa in differita anche da Canale Italia (canale 135 dtt e canale 821 della piattaforma Sky) alle 22.15 di domenica 28 dicembre.

QUI AGRIGENTO

Moncada alla ricerca del riscatto dopo quattro sconfitte nelle ultime cinque uscite, l’ultima maturata domenica scorsa con Ferentino. In settimana i ragazzi di Ciani hanno consegnato ai bambini del reparto di pediatria dell’ospedale di Agrigento gli orsetti raccolti nel “Teddy Bear Toss” di domenica.

Note – Roster al completo.
Media – Non sono stati definiti accordi per la stagione.


 

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO – LIGHTHOUSE TRAPANI

Dove: Palasport “Campus”, Codogno (Lo)

Quando: domenica 28 dicembre, 18.00

Arbitri: Ursi, Vanni degli Onesti, Pecorella

QUI CASALPUSTERLENGO
Andrea Zanchi (allenatore) – “Siamo in piena emergenza, oltre alle sicure assenze di Alessandri per squalifica, Chiumenti per l’operazione al gomito e Spissu, stiamo valutando le condizioni di Young, vittima di un infortunio nella partita di domenica a Casale Monferrato. Contro Trapani non abbiamo tanto da ragionare, dobbiamo scendere in campo consapevoli che se vorremo ottenere la vittoria tutti dovremo dare più del nostro meglio. È fondamentale imparare dai nostri errori, domenica ad esempio i nostri esterni hanno perso troppi palloni, dobbiamo continuare a lavorare duro”.
Alberto Chiumenti (giocatore) – “Sabato scorso ho subito l’operazione al gomito che mi tormentava da diverso tempo, è andato tutto bene e non vedo l’ora di tornare a lottare insieme ai miei compagni. La situazione è dura, i problemi di infortuni continuano a metterci in difficoltà. Le mancanze nel roster portano ognuno di noi a dare qualcosa in più. Solo con l’impegno e la costanza nel lavoro possiamo uscire da questo periodo negativo e anche contro Trapani dovremo stare molto concentrati, evitando quelle sbavature che alla fine costano punti pesanti. Dobbiamo essere positivi e trasmettere energia al nostro pubblico, in modo che sia il sesto uomo in campo”.
Note – Tra i rossoblù lodigiani assenti Filippo Alessandri, che sconta l’ultimo turno di squalifica in seguito all’espulsione subita contro Verona, Marco Spissu, ancora convalescente da un problema alla spalla e Alberto Chiumenti, reduce dall’operazione al gomito che terrà il capitano Assigeco lontano dai campi per almeno 2 mesi. In dubbio anche la presenza di Alvin Young dopo l’infortunio subito domenica scorsa a Casale Monferrato. Attivo il servizio pizzeria al ristorante del Campus nel dopo gara.
Media – Diretta streaming su www.assigecobasket.it

QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore) – “Il loro roster è di tutto rispetto e non rispecchia la loro classifica: i due stranieri Young e Sant Roos, ad esempio, sono di assoluto livello, così come anche i lunghi italiani Poletti e Ricci. L’anno scorso hanno vinto il campionato nazionale Under 19, quindi anche i loro giovani sono temibili. Noi vogliamo fortemente una vittoria fuori casa in questo momento della stagione”.

Alex Legion (giocatore) – “Indossando la maglia di Veroli avevo perso contro Jesi e ho vissuto, quindi, la mia rivincita personale. Spero che la storia possa ripetersi contro Casalpusterlengo. Infatti ho già perso contro i nostri prossimi avversari e magari domenica prossima avrò l’opportunità di prendermi un’altra soddisfazione”.
Note – Nelle fila trapanesi in dubbio il capitano Giancarlo Ferrero. Se non dovesse essere della partita, verrà inserito a referto il 19enne Riccardo Felice.
Media – Diretta radiofonicasu Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e suwww.trapanisi.it. Aggiornamenti ogni fine quarto su www.pallacanestrotrapani.com, sulla pagina ufficiale di Facebook e sull’account Twitter. Netcasting su www.legapallacanestro.com. A fine gara tabellino e cronaca della partita disponibili su www.pallacanestrotrapani.com. Differita tv su Telesud Trapani (canale 118 digitale terrestre in provincia di Trapani e parte di quelle di Agrigento e Palermo) martedì 30 dicembre alle 20.30 e 24.00.


 

MANITAL TORINO – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO

Dove: PalaRuffini, Torino
Quando: domenica 28 dicembre, 18.00

Arbitri: Boscolo, Beneduce, Terranova

QUI TORINO
Luca Bechi (allenatore) – “Il derby di domenica con Casale sarà un appuntamento elettrizzante, in cui il nostro obiettivo sarà proseguire nella corsa alla Coppa Italia: giocheremo in casa, davanti al nostro pubblico che mi auguro ci sostenga con grande energia dal primo all’ultimo minuto. Vogliamo aggiungere un altro tassello al nostro girone d’andata in netta ascesa, mantenendo l’imbattibilità casalinga. La mia squadra dovrà scendere in campo con la concentrazione giusta, Casale è un’avversaria che è cresciuta durante il campionato. Sarà importante giocare di squadra, prestare massima attenzione alla fase difensiva per contenere il loro talento offensivo, acuito dall’arrivo di Samuels. Hanno un sistema di gioco rodato, al quale dovremmo opporre tutta la nostra solidità, ma noi abbiamo grande desiderio di vincere per proseguire la nostra corsa verso il vertice della classifica”.
Jacopo Giachetti (giocatore) – “Quello contro Casale sarà, come tutti i derby, una partita in cui la componente tecnica avrà un ruolo inferiore rispetto al solito, in cui cuore e attributi dovranno essere messi in campo per tutti i quaranta minuti di gioco. Giocheremo di fronte ai nostri tifosi e ci sarà il pubblico delle grandi occasioni pronto a sospingerci. Siamo carichi e desiderosi di regalare delle soddisfazioni, anche se siamo consapevoli della difficoltà della sfida con un avversario che ha dimostrato tutto il suo valore in queste giornate di campionato”.
Note – Ex di turno il torinese Tommaso Fantoni, a Casale dal 2008 al 2011. Ancora assente Stefano Mancinelli, convalescente dall’operazione al gomito sinistro. Si è concluso con la rescissione contrattuale il rapporto con Valerio Amoroso, accasatosi a Pistoia in Serie A.
Media – Diretta radiofonica su Primaradio dalle ore 17.55 (Torino, FM 89.00 MHz – per altre frequenze www.primaradio.it) e in web radio su Radio M**Bun (www.mbun.it/radio). Differita tv martedì 30 dicembre con i seguenti orari: ore 16.30 su Rete 7 (canale 12 dtt), ore 18.30 su Rete 7 VDA (canale 113 dtt). Servizi esclusivi il lunedì alle 19.35 durante “PMS TV – PureMotionS” in onda su Rete7, in streaming su www.rete7.it e sul canale Youtube di PMS Torino.

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Questa è una settimana molto importante, in cui abbiamo lavorato molto sui particolari e per trovare delle certezze. Non è la settimana ideale per fare esperimenti e cercare soluzioni, perché giocheremo contro una delle squadre che dichiaratamente punta alla promozione, con un allenatore che ha sempre lavorato nella massima serie. Torino, nonostante le defezioni, risulta comunque una squadra profonda, organizzata, di grande talento e che oltretutto domenica giocherà in casa in un palazzetto sempre molto carico di entusiasmo”. Nicola Natali (giocatore) – “Settimana molto impegnativa, durante la quale ci siamo concentrati sul derby di Torino, contro un avversario di prima fascia con giocatori forti e conosciuti, come Fantoni che ha giocato in passato qui a Casale. Siamo consapevoli di essere finalmente al completo e quindi dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi, nonostante la forza degli avversari che incontreremo nel derby”.
Note – Il roster di coach Ramondino sarà al completo. Ex del match Tommaso Fantoni, per tre stagioni a Casale, dal 2008 al 2011, con una promozione in Serie A nella sua ultima stagione. Media – Diretta streaming su ilmonferrato.it, visibile su pc, smartphone e tablet. Diretta web radio su Radio Van D’A.


 

ANGELICO BIELLA – GIVOVA FLOR DO CAFÈ NAPOLI

Dove: Biella Forum, Biella
Quando: domenica 28 dicembre, 18.00

Arbitri: Nicolini, Di Toro, Tallon

QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore) – “La scorsa stagione la sfida con Napoli fu una bella partita, domenica sera sarà altrettanto dura. La Givova ha un roster composto da giocatori molto esperti, noi come al solito cercheremo di fare risultato e di divertire il nostro pubblico. Il 2014 è stata un’annata sportivamente molto intensa e bella da vivere, segnata da risultati ampiamente oltre le aspettative. Nello stesso tempo, purtroppo, abbiamo attraversato un momento molto difficile e che continua a segnare le nostre giornate. La sofferenza per la perdita di Gabriele Fioretti è rimasta dentro ognuno di noi. Siamo orfani di un collega, ma soprattutto di un amico, di una persona speciale e di tutto quello che riusciva a trasmetterci con la sua umanità. Ora dobbiamo ripartire cercando nuova serenità e gioia per la pallacanestro, per il gioco e per lo stare insieme, valori che con ‘Gabri’ ho avuto la fortuna di condividere fin dal primo giorno”.
Andrea Danna (giocatore) – “In settimana ci siamo allenati bene per presentarci pronti all’incontro di domenica. Siamo consapevoli che arriva un avversario forte, anche se un po’ in difficoltà per le varie vicende extra campo. Napoli è una squadra con giocatori importanti e per questo non facile da affrontare. In casa giochiamo meglio, in trasferta invece fatichiamo di più. Sicuramente a fare la differenza è il sostegno di tutta la nostra tifoseria, ma c’è dell’altro: lontano da Biella sbagliamo spesso l’approccio alla partita. Questo è un aspetto che dobbiamo riuscire a cambiare se vogliamo migliorare la nostra stagione”.
Note – Settimana di Natale cadenzata da un calendario di allenamenti intensi per il gruppo di coach Corbani. In vista della partita in programma nel weekend, l’allenatore e il suo staff possono contare sull’organico al completo. Domenica i botteghini del Biella Forum apriranno alle ore 16.30. Agli ingressi del palazzetto i ragazzi del settore giovanile si occuperanno della vendita del nuovo calendario 2015 di Pallacanestro Biella, disponibile al costo di 10 euro, realizzato in collaborazione con alcuni sponsor del club, gli amici della Vecchia Guardia e il canile di Ponderano. 

Biella regala alle famiglie la possibilità di acquistare in tribuna gialla un biglietto speciale per i bambini delle scuole elementari e medie al costo di 2 euro, oltre ad un tagliando per lo stesso settore dedicato ai genitori al prezzo di 10 euro. I biglietti saranno disponibili esclusivamente al Biella Forum, presso la “Cassa Scuole” della biglietteria, il giorno della partita.

Media – Diretta radiofonica su Radio City (Biella 89.90 Fm). ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Differita dell’incontro anche su Videonovara (canale 86 dtt), martedì sera alle 23.30 e su TeleRitmo (canale 87 dtt) mercoledì alle 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di Facebook e sul profilo Twitter del club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblù (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match sul sito www.pallacanestrobiella.it verranno pubblicate la cronaca della partita e le dichiarazioni della sala stampa.

QUI NAPOLI

Givova Flor do Cafè che deve riscattare la sconfitta bruciante con Brescia. Gli azzurri vogliono dare seguito al successo di Jesi, primo colpo esterno della stagione.
Note – Ex della partita Gabriele Ganeto, a Biella dal 2003 al 2007 e Matteo Malaventura, in Piemonte dal 2000 al 2002. In dubbio Jarrius Jackson, dopo i problemi fisici che lo hanno tenuto fuori nella gara con Brescia. In settimana Valerio Spinelli ha lasciato il club partenopeo.

Media – Diretta radiofonica su Radio Marte (FM 95.600 – 97.700 – 97.900, in streaming su www.radiomarte.it). Differita tv lunedì 29 dicembre su Tv Luna (canale 14 del digitale terrestre) alle 22.45 e su Lunasport (canale 114 dtt) alle 19.30.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author