15esima giornata, il programma

Quindicesima giornata 

La 15° giornata di Serie A2 Gold, ultima di andata, si gioca domenica 4 gennaio alle 18.00, con una gara alle 18.30. La gara tra Novipiù Casale Monferrato e FulgorLibertas Forlì non verrà disputata a seguito della rinuncia al campionato comunicata dalla società FulgorLibertas Forlì.

LE PARTITE


 

SIGMA BARCELLONA – ASSIGECO CASALPUSTERLENGO

Dove: PalaSerranò, Patti (Me) Quando: domenica 4 gennaio, 18.00 Arbitri: Beneduce, Cappello, Scudieri

QUI BARCELLONA
Giovanni Perdichizzi (allenatore) – “È un avvicinamento per certi versi strano. Mi auguro che la squadra ed il gruppo dimostrino, così come hanno sempre fatto, la capacità di isolarsi dai problemi societari e che si concentrino su sè stessi e sul proprio operato per cogliere un altro successo casalingo. L’obiettivo è di regalare grandi emozioni ai tifosi, alla città e a noi stessi per tutto ciò che abbiamo fatto in questo girone di andata, nonostante il silenzio della società. Questa squadra sin dall’inizio ha dimostrato grande attaccamento alla maglia, la presenza di Maresca e Da Ros si è rivelata fondamentale per questo gruppo, anche perché sono riusciti in poco tempo a far capire agli altri componenti cosa significa giocare per questi colori, per questa città. Non finirò mai di ringraziare la squadra e tutto lo staff per il proprio attaccamento nei confronti di questo team. Un gruppo professionale che quotidianamente dà la dimostrazione e l’esempio, anche negli allenamenti che si svolgono nel freddo del PalAlberti. I tifosi sono sempre stati l’arma in più per noi, anche se il nostro campo di casa momentaneamente è il PalaSerranò loro hanno fatto sì che questo passasse in secondo piano grazie all’incitamento e al loro grande cuore dimostrato anche ieri sera, quando sono venuti al Palas per brindare insieme a noi e per farci gli auguri. Proprio a loro dovremo dedicare quello che sarà l’ultimo match del girone di andata”.

Note – Roster al completo. Per il protrarsi dei lavori di ampliamento del PalAlberti di Barcellona, si gioca ancora a Patti.
Media – Differita tv, anche in streaming, su Onda Tv (canale 85 digitale terrestre) e Onda Tv Giovani (canale 618 dtt), martedì sera.

QUI CASALPUSTERLENGO
Michele Carrea (vice allenatore) – “In questa stagione, come nella scorsa, la nostra affidabilità difensiva non è mai stata in discussione. Contro Trapani siamo riusciti a prendere fiducia dall’aumento delle percentuali al tiro e questo ha reso la difesa ancora più efficace: quando siamo riusciti ad aprire bene il campo la squadra ha giocato a buon ritmo. Ci voleva davvero questa vittoria, ne avevamo bisogno per mettere fine ad una serie di sconfitte con margini risicati. Abbiamo vinto nell’unico modo possibile, limitando gli errori ed evitando i momenti di distrazione. L’arrivo di Saccaggi ci consente una maggiore imprevedibilità, affrontiamo Barcellona convinti dei nostri mezzi e di poter fare molto bene”.
Valerio Costa (giocatore) – “Spiace molto non aver potuto andare in Nazionale, ero stato convocato per il raduno della Under 18. Indossare l’azzurro è sempre un onore, ma era necessario rimanere qui per sopperire alle assenze di Spissu, infortunato, e Alessandri, squalificato. Domenica scorsa mi aspettavo ovviamente di giocare, viste le assenze, ma al primo cambio sentivo comunque un po’ di tensione: è bastato mettere piede in campo per far passare tutto e mettere la massima concentrazione in quello che dovevo fare. I punti? Non mi sono preoccupato di segnare, era più importante mettere energia nel gioco e dare il massimo equilibrio sia in attacco che in fase difensiva. Venivamo da sette sconfitte consecutive, non abbiamo mai mollato riuscendo a chiudere l’anno con un’importante vittoria”.
Note – Per l’Assigeco assenti il capitano Alberto Chiumenti, reduce dall’operazione al gomito destro che lo terrà fuori per almeno 2 mesi e Marco Spissu, fermo per un problema alla spalla. Oltre al rientrante Alessandri (scontati i due turni di squalifica rimediati nella gara contro Verona), atteso l’esordio del play Lorenzo Saccaggi, arrivato in prestito da Forlì.
Media – Non sono stati definiti accordi per la stagione.


 

BASKET VEROLI – ANGELICO BIELLA

Dove: Palasport “Città di Frosinone”, Frosinone

Quando: domenica 4 gennaio, 18.00
Arbitri: E. Bartoli, Marota, Pazzaglia

QUI VEROLI

Settimana di novità in casa giallorossa: dopo la fine dell’accordo con la Stella Azzurra Roma, con conseguente partenza dei giovani in doppio tesseramento (su tutti La Torre e Bucarelli) e di coach D’Arcangeli, è arrivato il nuovo tecnico Alberto “Lupo” Rossini, già vice a Jesi e a Milano, alla prima esperienza come capo allenatore, se si eccettua una parentesi alla Aesis 98 Jesi in C Regionale marchigiana. Con lui tre giocatori: il lungo croato Ivica Radic, proveniente dai croati del KK Zagabria, la guardia Francesco Veccia, classe 1993, da Reggio Emilia e il centro Corso Innocenti, classe 1996, di scuola Olimpia Milano e quest’anno in Serie B all’Urania Milano.

Note – La squadra si è ritrovata venerdì mattina ad Alatri agli ordini del nuovo allenatore. Non sarà della partita Wojciechowski, rimasto in Polonia per il Natale, che sarebbe ai saluti con i ciociari. Media – Non sono stati definiti accordi per la stagione.

QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore) – “Dopo le sfide con Barcellona e Napoli ci aspetta un’altra gara particolare: non conosciamo ancora tutti i giocatori che Veroli riuscirà a tesserare in tempo per l’incontro di domenica, quando li conosceremo non li avremo mai visti giocare insieme. Sarà importante per noi conquistare i due punti e quindi, dopo il successo di Jesi nella prima uscita esterna della stagione, la seconda vittoria lontano da Biella: il prossimo turno inizierà la fase discendente del campionato e vorremmo affrontarla con una situazione di classifica più interessante. Nel girone di ritorno vorremmo provare a toglierci alcune soddisfazioni, sempre con grande rispetto verso le nostre avversarie che hanno roster veri, con giocatori che hanno fatto esperienze anche nella massima serie”.
Luca Infante (giocatore) – “Non conosciamo tutti i giocatori che incroceremo domenica, per questo sarà una partita difficile, sicuramente anomala. In quest’ultimo periodo abbiamo affrontato squadre in condizioni precarie. Noi faremo la nostra partita, ci stiamo preparando bene ed arriveremo lì concentrati per portare a casa i due punti. Un bilancio del 2014? Abbiamo fatto un grande anno, con una nostra crescita e sappiamo di poter ancora migliorare tanto. Anche a livello personale sono migliorato molto e voglio continuare a farlo, anche a 32 anni. Qui mi trovo bene, voglio far parte a lungo di questo progetto”.
Note – Per i rossoblù è la prima di due trasferte ravvicinate: domenica 11 gennaio Biella sarà di scena a Torino nel derby contro la PMS. Luca Infante e compagni lasceranno il Biellese sabato mattina, effettueranno l’allenamento della vigilia sul campo di Piacenza e nel pomeriggio raggiungeranno la provincia di Frosinone. Settimana di allenamenti completi al Biella Forum: i ragazzi di coach Corbani si presentano all’appuntamento di domenica in buona condizione.
Media – Diretta radiofonica su Radio City (Biella 89.90 Fm). ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Differita dell’incontro anche su Videonovara (canale 86 dtt), martedì sera alle 23.30 e su TeleRitmo (canale 87 dtt) mercoledì alle 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di Facebook e sul profilo Twitter del club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblù (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match sul sito www.pallacanestrobiella.it verranno pubblicate la cronaca della partita e le dichiarazioni della sala stampa.


 

GIVOVA FLOR DO CAFÈ NAPOLI – DINAMICA MANTOVA

Dove: PalaBarbuto, Napoli

Quando: domenica 4 gennaio, 18.00

Arbitri: Ciano, Gagliardi, Gagno

QUI NAPOLI

Givova Flor do Cafè che cerca il riscatto dopo due sconfitte consecutive, con Brescia e a Biella, we iniziare al meglio il 2015.

Note – Restano in dubbio Jackson e Brooks, assenti a Biella. Per l’occasione l’Azzurro Napoli Basket ha predisposto per i suoi sostenitori un biglietto unico al costo di 5 euro, valido per tutti i settori. Agli abbonati sarà invece offerto un biglietto omaggio. Per i bambini al di sotto dei 10 anni l’ingresso al PalaBarbuto resta a titolo gratuito.

Media – Diretta radiofonica su Radio Marte (FM 95.600 – 97.700 – 97.900, in streaming su www.radiomarte.it) e streaming audio sul sito ufficiale della società: www.napolibasket.com. La differita della gara andrà in onda lunedì 5 gennaio su Tv Luna (canale 14 del digitale terrestre) e Lunasport (canale 114 dtt).

QUI MANTOVA
Alberto Morea (allenatore) – “La cosa che mi è piaciuta di più di questo 2014 è stata la capacità di reagire nelle situazioni difficili.
Miglioreremo la predisposizione di aggredire e la volontà di passarci la palla e di muoverci con obiettivi precisi.
Il livello di questa Lega è molto equilibrato, esattamente come me lo aspettavo.
A Napoli sarà una partita difficilissima, contro avversari di esperienza e qualità”.
Riccardo Moraschini (giocatore) – “Mi ritengo soddisfatto di tante cose di questa prima parte di campionato, prima di tutto della crescita che stiamo avendo giorno dopo giorno e partita dopo partita. Siamo in una buona posizione di classifica e questo è importante per la seconda parte. C’è tanto da migliorare in tante cose, per me e per la squadra, siamo giovani e questo è molto bello perché sappiamo che possiamo crescere ancora. Non mi aspettavo un campionato così preparato a livello tattico, ci sono allenatori e giocatori di livello superiore, che alzano l’asticella della qualità in campo dal punto di vista tecnico e fisico. A Mantova mi trovo molto bene con lo staff tecnico e dirigenziale, i tifosi mi hanno accolto in maniera molto positiva e sono davvero contento di questo. Napoli, ho letto, sta avendo un po’ di difficoltà dal punto di vista societario, ma ha una squadra molto esperta e di livello. Sarà una partita molto difficile perché avranno sicuramente voglia di riscattarsi in casa e avvicinare ancora di più tutti i tifosi alla squadra”.
Note – Nessun infortunio.
Media – La società Pallacanestro Mantovana effettuerà aggiornamenti live sul proprio account twitter (@PallacMantovana). Differita tv su Telemantova mercoledì alle 15.00 ed il giovedì alle 23.20.


 

PALLACANESTRO TRIESTE 2004 – FMC FERENTINO

Dove: PalaTrieste “Cesare Rubini”, Trieste

Quando: domenica 4 gennaio, 18.00

Arbitri: Ursi, Caforio, Vanni degli Onesti

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) – “La gara di domenica ha un sapore particolare, non solo perchè affrontiamo il team che negli ultimi due mesi ha dimostrato di essere quello più in forma dell’intera A2 Gold, ma anche perchè un’eventuale risultato positivo ci permetterebbe di raggiungere Ferentino al quarto posto. Se per loro il match del prossimo week-end è indispensabile per centrare la qualificazione alle Final Six di Coppa Italia, per quanto ci riguarda vogliamo chiudere nel migliore dei modi un girone d’andata che, dati alla mano, ci ha visto tra le protagoniste del torneo. Nel confrontarci contro una FMC che ha rispettato pienamente i pronostici di inizio campionato, facendo vedere tutta la potenzialità del proprio roster e meritando indiscutibilmente l’attuale posizione, da parte nostra c’è la voglia di giocarcela contro chi sulla carta ci può sovrastare tecnicamente, onorando questo impegno con la massima attenzione e sfruttando la fiducia che abbiamo saputo costruire nelle ultime gare casalinghe al PalaTrieste.

Leonardo Marini (giocatore) – “C’è rammarico da parte nostra per aver sciupato l’opportunità di fare risultato domenica scorsa a Jesi, anche per questo motivo la partita di domenica contro Ferentino rappresenta una gara da non fallire. Sappiamo delle insidie che questo match nasconde, oltretutto l’FMC può mettere sul parquet un’esperienza maggiore della nostra e i risultati che hanno saputo collezionare nell’ultimo periodo confermano il loro ottimo momento. Cerchiamo un’ulteriore iniezione di fiducia, con due punti in più in classifica che potrebbero darci grande spinta in questo finale di girone d’andata”.

Note – Formazione al completo in vista della gara contro Ferentino.
Media – Diretta radiofonica su RadioAttività News (97.5-97.9 MHZ, oppure su www.radioattivita.com) e aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook di Pallacanestro Trieste 2004 che su quello Twitter. Differita televisiva lunedì 5 gennaio su Telequattro, alle 13.45 e 23.30.

QUI FERENTINO
Agostino Origlio (assistente allenatore) – “È stata una settimana abbastanza standard e tranquilla sotto il profilo degli allenamenti. Qualche assenza per influenza nella prima parte della settimana, ma per il resto ci siamo allenati regolarmente. Sappiamo che con Trieste abbiamo un solo risultato favorevole per accedere alla Final Six di Coppa Italia, vale a dire la vittoria. Vogliamo conquistare i due punti, sia per chiudere al meglio il girone d’andata, sia per migliorare la nostra media inglese, ma soprattutto perché a questo punto ci teniamo a conquistare la qualificazione alla Coppa. La squadra che affrontiamo, Trieste, nell’ossatura è rimasta identica a quella che tre anni fa abbiamo affrontato già in DNA. Hanno saputo far crescere i giovani in questi anni e dar loro fiducia e fanno dell’aggressività e dell’intensità difensiva il punto di forza del gruppo. Non bisogna mai dare nulla per scontato contro di loro, sono stati capaci di recuperare scarti numerici consistenti, specie di fronte ai propri tifosi. Per questo dovremo prestare la massima attenzione possibile”.
Note – Settimana di allenamento standard per gli amaranto. Ghersetti per influenza si è allenato da giovedì, mentre Guarino ha ripreso martedì ad allenarsi dopo il virus che già domenica contro Verona lo aveva parecchio limitato. Sabato mattina rifinitura, poi la partenza in treno per Trieste. Non ci sono ex della gara. La consegna dei peluche dell’iniziativa “Teddy Bear Toss” presso il reparto di pediatria dell’ospedale “Spaziani” di Frosinone, prevista in settimana, è stata rinviata su richiesta del personale medico-sanitario della struttura ospedaliera frusinate.
Media – Diretta in netcasting tramite il portale della LNP e aggiornamenti sui vari riferimenti social del Basket Ferentino (Facebook e Twitter). A fine gara appuntamento con il servizio SMS gratuito “FMC Ferentino” con i numeri della gara. Per ricevere gli SMS sulla formazione amaranto basta registrare il proprio numero di cellulare sul sito www.basketferentino.com. Differita tv a partire da martedì pomeriggio su ExtraTv (canale 94 dtt) e sul canale tematico ExtraSport24 (canale 286 dtt). Data e orario di messa in onda verranno comunicate a inizio settimana sul sito web www.basketferentino.com.


 

MONCADA AGRIGENTO – FILENI BPA JESI

Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)

Quando: domenica 4 gennaio, 18.00

Arbitri: Masi, Bianchini, Triffiletti

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Jesi è una squadra dove non mancano giocatori di qualità, per gli italiani senza dubbio Maggioli, giocatore che ha fatto anni di Serie A, militando anche in Nazionale, mentre l’americano Miller è dall’inizio dell’anno fra i primi tre marcatori del campionato. È una squadra che, dopo un inizio molto balbettante, dovuto ad una serie di infortuni, ha ritrovato una certa quadratura. Domenica per noi sarà davvero importante tornare a vincere in casa. Al di là di Jesi dobbiamo pensare a esprimere per 40 minuti quello che siamo capaci di fare, perché i risultati del nostro campionato ci dicono che le vittorie sono arrivate quando abbiamo giocato secondo il nostro valore reale”.
Note – Roster al completo. Presente una delegazione di Amnesty International e una delegazione di Emergency
Media – Diretta streaming sul sito www.fortitudoagrigento.it. Differita tv lunedì 5 gennaio alle 21.00 su Agtv (canale 98 del digitale terrestre).

QUI JESI
Maurizio Lasi (allenatore) – “Nella vittoria di domenica contro Trieste la chiave è stata la squadra, perché, in una giornata negativa per i nostri due USA gli italiani hanno disputato una grande partita da protagonisti: da Borsato e Santiangeli, che sono stati determinanti in fase di regia e realizzativa, a Maggioli e Rocca che hanno prodotto rimbalzi e punti sotto canestro, fino a Procacci e Picarelli che hanno mostrato carattere e personalità. In settimana abbiamo avuto delle difficoltà per via di qualche problema fisico per Miller (fastidio al ginocchio) e Benvenuti (anche per lui ginocchio) che, sommate all’assenza di Rocca, hanno causato difficoltà per mettere la giusta intensità negli allenamenti. Domenica ci attende Agrigento, una partita in cui, singolarmente, gli italiani dovranno ripetere la prestazione di domenica scorsa e gli USA ritornare sui loro standard di rendimento. A livello di squadra dovremo essere bravi a controllare il ritmo e le palle perse per non concedere contropiedi facili ad una formazione che di fronte al proprio pubblico si esalta in questo fondamentale”.
Marco Santiangeli (giocatore) – “Domenica scorsa abbiamo disputato una buona partita, mettendo sotto nettamente Trieste per 25 minuti, prima di subire una clamorosa rimonta che ha rimesso in discussione il risultato. La nostra maggiore freddezza nei momenti topici ed un paio di canestri decisivi nel supplementare ci hanno permesso di portare a casa questi due, fondamentali, punti. Domenica prossima ci attende un altro impegno difficile su un campo come Agrigento: dovremo giocare al massimo delle nostre possibilità eseguendo il piano partita e cercando di limitare le loro individualità, i contropiedi concessi e l’entusiasmo di una formazione capaci di esaltare il proprio pubblico rendendolo un fattore fondamentale”.
Note – Oltre all’assenza di Franco Migliori, mancherà anche Mason Rocca per motivi personali. In settimana problemi per Ian Miller e Lorenzo Benvenuti: entrambi, alle prese con un problema al ginocchio che li ha costretti a saltare degli allenamenti, saranno comunque della partita.
Media – Radiocronaca diretta su RVE Radiovallesina – FM 99.3 e 88.0. Differita web a partire da inizio settimana su www.vallesina.tv.


 

LIGHTHOUSE TRAPANI – CENTRALE LATTE BRESCIA

Dove: PalAuriga, Trapani
Quando: domenica 4 gennaio, 18.00

Arbitri: Borgo, Rudellat, Ceratto 

QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore) – “Nel caso di Brescia la classifica parla chiaro. Sono secondi della classe con sole tre sconfitte in 14 partite, per di più con 4 successi nelle ultime 4, e tanto basta a renderli temibili. Salta agli occhi il fatto che non abbiano dei punti di riferimento assoluti, ma siano in grado di distribuire i punti su almeno 6-7 diversi elementi”.
Stefano Bossi (giocatore) – “Noi abbiamo il dovere di dare tutto per ottenere il riscatto, dopo la brutta sconfitta di domenica scorsa a Casalpusterlengo. Indipendentemente da quale sia il nostro prossimo avversario, ci sentiamo chiamati a una prova di grande spessore. Sappiamo della forza di Brescia, ma dovremo dare tutto per regalare ai nostri tifosi e a noi stessi il primo successo dell’anno nuovo”.
Note – Nessun assente in casa granata.
Media – Diretta radiofonicasu Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e suwww.trapanisi.it. Aggiornamenti ogni fine quarto su www.pallacanestrotrapani.com, sulla pagina ufficiale di Facebook e sull’account Twitter. Netcasting su www.legapallacanestro.com. A fine gara disponibili tabellino e cronaca della partita su www.pallacanestrotrapani.com. Differita tv su Telesud Trapani (canale 118 digitale terrestre in provincia di Trapani e in parte di quelle di Agrigento e Palermo) martedì 6 gennaio alle ore 20.30 e 24.00.

QUI BRESCIA
Andrea Diana (allenatore) – “Arriviamo alla trasferta di Trapani con molto entusiasmo, frutto dell’ottimo lavoro svolto finora e con il pass per la Final Six di Coppa Italia in tasca. Ci aspetterà una battaglia, perché Trapani è una squadra di grande valore, che soprattutto in casa riesce ad esprimere al meglio il proprio potenziale. Sospinta dal suo meraviglioso pubblico gioca un basket di alta intensità, dove, grazie ad un’ottima pressione difensiva, riesce a mettere in grande difficoltà i suoi avversari. L’esperienza del suo playmaker Meini, il talento tecnico di Legion e la coppia dei lunghi Renzi e Baldassarre fanno sì che Trapani sia una delle squadre più temibili di questo campionato. Colgo l’occasione per augurare buon anno a tutti gli appassionati di basket”.
Note – Assente Roberto Nelson, ancora convalescente dall’infortunio subito nella gara del 14 dicembre con Agrigento.
Media – Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radio Bresciasette (da 94.8 a 95.1). Differita tv del match giovedì 8 gennaio alle 22.00 su Brescia.Tv (canale 16 del digitale terrestre).


 

TEZENIS VERONA – MANITAL TORINO

Dove: PalaOlimpia, Verona
Quando: domenica 4 gennaio, 18.30

Arbitri: Materdomini, Scrima, Barone

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Già quest’estate Verona e Torino erano state considerate due protagoniste della stagione ed il campo lo ha confermato in queste prime 14 giornate. Tutte e due vorranno mostrare le loro migliori qualità, senza tatticismi e quindi giocando a viso aperto. Nessuno speculerà più di tanto, sarà una gara bella da godersi anche perché non ha significati specifici per la classifica in ottica Coppa Italia o per disegnare gerarchie. Torino è la migliore in attacco, Verona la migliore in difesa. Ne uscirà secondo me una gara spettacolare, non tattica, in cui al di là dei due punti in palio una vorrà mandare un messaggio all’altra. Di certo una partita di grande appeal”.

Luca Gandini (giocatore) – “Quando è nato il calendario Verona-Torino era già un big-match, e così sarà domenica al PalaOlimpia. Noi ci arriviamo in un’ottima condizione di forma, Torino anche e per di più con un rinforzo come Bruttini. Mi aspetto un grande PalaOlimpia ed una grande partita, sia noi che Torino giochiamo una bella pallacanestro e credo che domenica il valore di una e dell’altra genereranno uno spettacolo interessante. Il risultato non è ancora determinante, visto il periodo della stagione, ma se dovessimo vincere daremmo un bel segnale al campionato”.

Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di coach Ramagli.
Media – Diretta radiofonica su RadioVerona e sull’app iScaligera dalle 18.25. Differita tv su TeleArena martedì 6 alle 23.30, su TeleArena Sport lunedì alle 19.15, martedì alle 13.15 ed alle 21.00, mercoledì alle 15.00.

QUI TORINO
Luca Bechi (allenatore) – “Siamo arrivati all’ultima giornata del girone d’andata e chiudere contro la capolista è un grande stimolo. Ho chiesto alla squadra di considerare l’accesso alla Final Six un punto di partenza, che ci deve servire da stimolo e trampolino di lancio per crescere e migliorare ancora. Verona ha dimostrato fin dalla prima partita di essere una squadra solida, con ottime individualità che si sono calate appieno nel sistema studiato da Ramagli, maestro di vita e di basket con cui ho condiviso anni splendidi a Biella. Per noi sarà un test interessante: nelle ultime partite la squadra ha espresso qualità di gioco e solidità crescente, compattandosi e lottando insieme per 40 minuti. Per vincere a Verona dovremo sfoggiare le stesse doti caratteriali degli ultimi incontri, aggiungendo fluidità in attacco: l’innesto di Bruttini permetterà alla squadra di avere rotazioni maggiori nel reparto lunghi, fondamentali quando si gioca contro atleti del calibro di Monroe, Gandini e Ndoja. Mi fa molto piacere sapere che ci saranno tanti tifosi al seguito: Torino sta crescendo, lavoriamo quotidianamente con serietà ed entusiasmo e il pubblico si sta affezionando alla squadra e dimostra di apprezzare e credere nel progetto che il sottoscritto e il direttore sportivo Pasquali, insieme al Cda, abbiamo impostato dall’inizio della stagione”.
Note – Debutta in maglia Manital Davide Bruttini, che aveva iniziato la stagione a Forlì. Ancora indisponibile Stefano Mancinelli, convalescente dall’operazione al gomito sinistro.
Media – Diretta radiofonica su Primaradio dalle ore 18.25 (Torino, FM 89.00 MHz – per altre frequenze http://www.primaradio.it) e in web radio su Radio M**Bun (http://www.mbun.it/radio). Differita tv martedì 6 gennaio con i seguenti orari: ore 16.30 su Rete 7 (canale 12 dtt), ore 18.30 su Rete 7 VDA (canale 113 dtt). Servizi esclusivi il lunedì alle 19.35 durante “PMS TV – PureMotionS” in onda su Rete7, in streaming su www.rete7.it e sul canale Youtube di PMS Torino.


 

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO – FULGORLIBERTAS FORLÌ

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al)

Quando: domenica 4 gennaio, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Costa, Volpe

La gara, a seguito della rinuncia al campionato comunicata dalla società FulgorLibertas Forlì, non verrà disputata.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author