2B Control Trapani, coach Parente avvisa: "Mi aspetto una Rieti aggressiva, dovremo restare concentrati"

Si è svolta questo pomeriggio alle ore 17.15,  presso la sala stampa
Benvenuti del Pala Conad, la conferenza stampa pre-gara della 2B Control Trapani.
E’ stata presentata la partita contro la Npc Rieti, valida per la terza giornata della
Serie A2 Old Wild West girone Ovest. A rispondere alle domande dei giornalisti
presenti il coach della Pallacanestro Trapani Daniele Parente, il quale ha suonato la carica in vista del delicato match contro i laziali: “Mi aspetto una Rieti aggressiva e
arrabbiata perché nelle due partite giocate, soprattutto a Siena, ha condotto 38 minuti
cedendo solo all’overtime: se avesse 4 punti nessuno avrebbe potuto dire nulla. Da
parte nostra veniamo da una partita dai due volte a Latina dove abbiamo alternato
momenti positivi a momenti negativi”. Parente ha poi elogiato le qualità individuali dei componenti del quintetto reatino: “Rieti, rispetto allo scorso anno, ha mantenuto
Gigli, Carenza e Casini che si alzano dalla panchina. Il quintetto è tutto nuovo con i 2
ex Legnano Tomasini e Toscano che danno grande atletismo e J.J Frazier che lo
scorso anno a Treviglio ha realizzato 25 di media. Il “numero 4” è Bobby Jones che è
arrivato 2 giorni prima dall’inizio del campionato ma ha dimostrato, già a Siena, di
essere in crescita. I loro esterni spingono molto e sarà difficile arginare Frazier
quando partiranno in transizione. Dovremmo essere concentrati partendo da un
attacco equilibrato e non esporci al loro contropiede. Il calendario sarà duro ma
dovremo pensare una partita per volta”.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Amato Studente di sociologia, giocatore di pallacanestro, napoletano dalla testa ai piedi ed innamorato dello sport più bello del mondo dal 1994. Devoto a Pete Maravich, ai San Antonio Spurs e alla pizza.