Roster giovane e combattivo: la Carpedil Salerno 2014/15 si presenta alla città

Promessa dell’amministrazione comunale: “Faremo il possibile per migliorare l’impiantistica”

Carpedil Salerno, si alza il sipario! Il sodalizio presieduto da Angela Somma si è presentato ufficialmente questo pomeriggio alla città e alla stampa, presso la Sala del Gonfalone del Comune di Salerno. Tante le novità in vista del campionato di Serie A2 femminile 2014/15 di pallacanestro, che vedrà un roster giovane e allo stesso tempo combattivo a disposizione di coach Alex Blanco.

A fare gli onori di casa l’assessore alle politiche sociali Nino Savastano, in rappresentanza del Sindaco De Luca, ma anche i consiglieri comunali Gianluca Memoli e Marco Petillo (quest’ultimo delegato allo sport), che hanno sottolineato la vicinanza dell’amministrazione comunale alla realtà cestistica salernitana che partecipa a un campionato nazionale per il quarto anno di fila. Presente anche Mimma Luca, delegato provinciale Coni. 

Il Comune, per bocca dei suoi rappresentanti, incrementerà gli strumenti a propria disposizione per cercare di rivedere e migliorare alcune situazioni relative all’impiantistica sportiva, questione che Salerno si trascina dietro da anni in numerose discipline. “Sono molto soddisfatta, i nostri amministratori scenderanno in campo per garantirci le migliori condizioni possibili per lavorare con la prima squadra e soprattutto con le giovanili, il vero fulcro del nostro progetto – ha affermato patron Angela Somma – Spesso abbiamo avuto difficoltà con gli orari degli allenamenti o per via di alcune carenze strutturali del palazzetto: ne abbiamo discusso, sono convinta che lasceremo presto alle spalle tali questioni. Quest’anno abbiamo un organico giovane, ma ciò non significa meno competitivo. Anzi, significa che avrà fame e freschezza per cercare di fare bella figura fin da sabato alla prima di campionato”.

Coach Alex Blanco, dinanzi a tutta la squadra, ha elogiato le giocatrici che nella lunga fase precampionato “hanno dimostrato di avere grande cuore e grinta, ma soprattutto volontà di migliorare giorno dopo giorno: sarà questo il nostro obiettivo, prima ancora di guardare la classifica. Per crescere abbiamo bisogno di lavorare e siamo sicuri che la strada sarà un po’ più spianata d’ora in poi grazie alle sollecitazioni che il Comune ha promesso in merito all’utilizzo del palazzetto”. 

Proprio al PalaSilvestri la Carpedil Salerno farà il suo esordio stagionale sabato 11 ottobre alle 19:30, contro Viterbo. L’obiettivo è partire bene contro una diretta concorrente per la salvezza, conquistando i primi punti che farebbero classifica e morale.

Responsabile Comunicazione

Alfonso Maria Avagliano – 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author