Un Neapolis Basket sfortunato lotta ma cede di misura in casa di Stabia per 70-66

Domenica presso la tendostruttura del Liceo Severi di Castellamare di Stabia si è disputata la seconda giornata della Serie C Silver Campania che ha visto i ragazzi della Neapolis Basket affrontare i padroni di casa della Nuova Polisportiva Stabia .

Il match si dimostra fin dalle battute iniziali molto combattuto, e sotto alcuni aspetti fin troppo violento da parte dei padroni di casa. Il Neapolis soffre ma combatte riuscendo a mettere in difficoltà la difesa stabiese. Il primo quarto finisce con il risultato di 20 a 12. Il secondo quarto inizia con il Neapolis che riesce a prendere le redini del gioco riuscendo a tratti a portarsi in vantaggio, cosa che non è mai riuscita nel primo quarto, Angelino come sempre illumina il gioco della Neapolis segnando e regalando assist, negli ultimi secondi finali la Stabia si riprende e riesce a portarsi nuovamente in vantaggio con il risultato di 33 a 32.

Il terzo quarto vede un Neapolis grintoso che riesce a portarsi in vantaggio con un distacco di 7 punti grazie anche ad un ottima prestazione di Fabio Riccio, ma la NPS non molla e sfruttando alcuni errori difensivi dei nostri riesce a terminare nuovamente in vantaggio con il risultato di 49 a 53.

L’ultimo quarto e un susseguirsi di emozioni con entrambe le squadre che tentano di portarsi la vittoria a casa, la fortuna ha girato le spalle ai ragazzi guidati da Coach Cupito che comunque riescono a mettere in serie difficoltà i padroni di casa , ma complice un po’ di stanchezza e qualche errore di troppo negli ultimi 20 secondi la vittoria è dei padroni di casa con il risultato di 70 a 66.

Una nota stonata che va oltre all’evento agonistico.

Premesso che è passibile il pesante comportamento verbale di alcuni giocatori stabiesi nei confronti dei nostri ragazzi perché presi dalla eccitazione agonistica. Sorvoliamo sul comportamento di una parte della tifoseria di casa che con il loro comportamento aggressivo hanno impedito a quei pochi nostri tifosi di incitare i nostri ragazzi.

Ma riteniamo che sia inammissibile, vergognoso, ignobile l’episodio che è accaduto ad alcuni nostri ragazzi che tornati negli spogliatoi tra il secondo e terzo quarto si sono resi conto di essere stati derubati. Speriamo che chi di dovere prenda le giuste decisioni.

Neapolis Basket : Angelino 25, Riccio 20,Cavallaro 13, Nastri 5 ,Esposito M. 3, Acanfora, Vivolo, Esposito G., Illiano, Di Cristofaro , All.re : Cupito

Ufficio Stampa Neapolis Basket

Commenta
(Visited 113 times, 1 visits today)

About The Author