Il 5Pari supera Ciriè 55-67

La 5PARI Torino espugna Ciriè al termine di una partita durissima. Livello fisico da play-off. Tensione alle stelle. Tutta la 5 è pero concentrata solo su un obiettivo: la vittoria. Tutti portano il loro contributo.
1°quarto
La 5PARI Torino scende in campo con Rispoli, Vetrone, Quaranta, Apruzzi e Murta. Coach Pistol risponde con Berta, Stodo, Martoglio, Fiore e Vercellino.
Il canestro di Rispoli, su assist del Puma, apre le danze. Apruzzi, ex di serata, si applica in difesa. Stoppata e recupero su Berta. Il capitano di casa non ci sta, recupera e, da tre, risponde a dovere.
Murta, in penetrazione, riporta avanti i draghi. Fiore, dall’altra parte, si prende la linea di fondo e firma il 5 a 4. La 5 sbaglia, Martoglio no. Ciriè avanti 7 a 4. Ci pensa ancora Rispoli ad accorciare per Torino. Il centro di casa sfrutta tutta la sua esperienza e riallunga. Si sveglia capitan Vetrone, che da sotto trova il meno uno.
Risponde dall’altra parte Berta, in uno scontro tra capitani.
Brutto attacco della 5PARI Torino. Ciriè parte in contropiede, fermato dall’antisportivo di Quaranta.
A 4 e 56 il tabellone recita: 13 per Ciriè, 8 per Torino.Quaranta si rifa subito. Penetrazione decisa e canestro mancino. Si sblocca Vercellino, che trova il nuovo più cinque per i suoi.
Murta non ci sta. Tripla del 15 a 13. Martoglio porta a scuola Sacco e appoggia il più quattro. Ormai Murta è in partita, altri due per Rullo.
Berta c’è, porta i suoi di nuovo sul più quattro.
Gatta, appena entrato, trova il 21 a 15 con cui si chiude il quarto.
2°quarto
Pepino e Perino si scambiano i canestri che aprono il secondo quarto. Si sblocca Apruzzi, che trova il 25 a 19. Sacco ruba e, in solitaria, mette il meno quattro. Ci pensa Viggiano a trovare il 25 a 23.
Per tre minuti non segna più nessuno, sblocca tutto Vercellino. Il suo canestro vale il nuovo più quattro.
Ancora Quaranta, ancora in penetrazione, trova il meno due. Coach Pistol con 3 e 29 da giocare chiama time-out.
Al rientro è Viggiano a trovare il 27 pari. Pareggio subito annullato dalla tripla di Berta., che, sul possesso successivo, ne infila un’altra. Coach Rossin, furente, chiama time-out.
Si rientra in campo con 2 minuti sul cronometro e Ciriè avanti sul 33 a 27.
Quaranta, ottimo primo tempo per lui, infila la tripla del meno tre. I liberi di Rispoli e il jumper di Murta riportano Torino sul 33 pari.
Punteggio con cui si chiude il primo tempo.
3°quarto
Apruzzi inaugura il secondo tempo con ½ dalla lunetta, che vale il vantaggio della 5PARI Torino. Martoglio ribatte subitoe riporta avanti i suoi.
Stodo, in jumper, firma il 37 a 34 per i padroni di casa. Apruzzi recupera il rimbalzo offensivo e insacca il meno uno.
Ancora il puma, da tre, per il 39 a 37 Torino. Capitan Vetrone dalla lunetta aggiunge un altro punticino per la 5PARI Torino. Berta firma il 4 a 0 che riporta avanti Ciriè.
Capitan Vetrone riporta Torino avanti sul 42 a 41.
Autelli, in penetrazione, riporta avanti i padroni di casa. Il tecnico a Perino permette a Murta di pareggiare dalla lunetta. Con 2 minuti esatti da giocare, coach Rossin ferma la partita con il time-out.
Al rientro in campo canestri sigillati da ambo le parti. Pepino, dalla lunetta, rompe l’incantesimo e riporta avanti Torino sul 45 a 43.
Vercellino risponde solo a metà, Quaranta sulla sirena del quarto trova il 47 a 44.
4°quarto
L’ultima frazione inizia sotto il segno di Viggiano, che stoppa Martoglio.
Purtroppo la 5 non riesce a segnare, Autelli accorcia sul 46 a 47. Torino dopo appena due minuti è già in bonus. Vercellino ne approfitta per superare. Sacco si inventa il canestro del nuovo vantaggio torinese.
Con 7 minuti da giocare Apruzzi si infortuna ed è costretto a lasciare il campo.
Pepino si fa trovare pronto sulla rimessa e mette il più tre. Rispoli recupera il rimbalzo, parte a tutto campo e trova il 53 a 48. Coach Pistol ferma la partita con il time-out.
Al rientro Martoglio si fa sentire in area e trova il meno tre. Ancora il lungo di casa, Ciriè è di nuovo a meno uno.
Fiore si mangia il lay-up del sorpasso. Sacco non sbaglia e firma il 55 a 52. Capitan Vetrone lo imita e siamo di nuovo avanti di 5.
Magata di Murta, Martoglio sfonda ed esce per falli.
Murta azzanna la partita, jumper del più 7 con meno di tre minuti da giocare.
Berta si guadagna due liberi, con cui riporta Ciriè sul meno cinque.
Vetrone, di classe purissima, trova il 61 a 54 con 2 e 09 ancora da giocare.
Coach Pistol chiama di nuovo time-out.
Gli ultimi due minuti sono aperti dalla stoppata di Rispoli, che apre il contropiede di Quaranta. Il tabellone recita più 9 Torino a 1 e 34 dal termine.
Stodo è impreciso dalla lunetta. Fa solo uno su due. Ciriè va a meno otto.
Sulla rimessa antisportivo di Gatta. Quaranta fa zero su due dalla lunetta.
Pepino si guadagna due liberi. Sbaglia anche lui il primo. Dentro il secondo, che vale il 64 a 55 per la 5PARI Torino. A 1 e 16 dal termine coach Rossin chiama time-out.
Al rientro in campo Torino spreca la palla, ma consuma tutti i 24 secondi. Ciriè sbaglia il tiro della speranza.
Coach Pistol dopo due liberi sbagliati da Murta perde la testa, espulso per proteste.
Pepino converte i liberi. La 5PARI Torino espugna Ciriè per 67 a 55.

Ciriè – 5PARI Torino: 55-67 ( 21-15, 33-33, 44-47)
Ciriè: Berta 17, Gatta 2, Colombano, Stodo 5, Marchis, Ferrone N.E., Borsello, Autelli 6, Fiore 2, Vercellino 7, Martoglio 12, Perino 4. All. Pistol
5PARI: Murta 13, Apruzzi 8, Mangone N.E., Quaranta 11, Sacco 6, Rispoli 7, Pepino 9, Migliori N.E., Vetrone 9, Viggiano 4. All. Rossin.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author