Il Neapolis Basket lotta fino alla fine contro Casapulla e si arrende solamente dopo un overtime

Sabato presso il Centro Sportivo Nestore si è disputato il match valevole per l’ ottava giornata  della Serie C silver Campania che ha visto affrontare i padroni di casa del Neapolis Basket contro il Basket Casapulla.

Il primo quarto vede una partenza sprint del Neapolis Basket che subito prende le redini del gioco mettendo in serie difficoltà gli avversari. Si mettono in mostra sia Capuano, bravo sia sotto al canestro che in fase difensiva, che Riccio; ma è tutta la squadra che gioca la prima frazione del match in modo spettacolare e determinato portandosi alla fine del primo quarto in vantaggio con il risultato di 22 a 11.

Il secondo quarto vede  una disperata ricerca dei ragazzi di coach Monteforte  di riaprire la partita, il Neapolis si dimostra bravo a non farsi mai rimontare, comunque complice alcuni errori difensivi il Basket Casapulla riesce ad accorciare le distanze. Il secondo quarto finisce con il risultato di 34 a 29 per il Neapolis Basket.

Il terzo quarto inizia con il Neapolis che riprende le redini del gioco con grinta e determinazione, sale in cattedra Cavallaro che guida i suoi compagni, mettendo a segno canestri importanti, fornendo assist al ottimo Riccio e a padroneggiare in fase difensiva. Il terzo quarto finisce con il risultato di 57 a 46.

Inizia l’ultimo quarto il Neapolis rallenta un po’ il ritmo , tenendo comunque sotto controllo il risultato. A 4 minuti dalla fine del match con Il Neapolis meritatamente in vantaggio inizia lo show nello show.
La coppia arbitrale inizia a  prendere decisioni a senso unico, a volte decisioni ridicole e senza senso che innervosiscono i  ragazzi della Neapolis Basket , influenzando pesantemente l’andamento della partita e permettendo al Basket Casapulla la miracolosa impresa di recuperare lo svantaggio di 10 punti e terminare l’ultimo quarto in parità con il risultato di 68 a 68. Si va cosi grazie agli arbitri al overtime.

Inizia l’Overtime con il Neapolis costretto a giocare con i giovani Under più Riccio, visto che per errori arbitrali, gli altri sono out per falli. Oltre al nervosismo dovuto a scelte arbitrali completamente sbagliate, inizia anche a sentir la stanchezza ma il Neapolis Basket non molla la presa.  Oramai il match è in balia delle pazzie arbitrali, che dopo l’ennesima contestazione del Coach Cupito su un fallo inesistente e quindi 2 tiri liberi a favore del Casapulla ci viene fischiato anche un fallo antisportivo ( inesistente anche questa volta) e fallo tecnico regalando cosi la bellezza di 4 tiri liberi che regalano la miracolosa e discutibile vittoria al “Lazzaro” Basket Casapulla.

Neapolis Basket : Nastri 7, Cavallaro 22, Acanfora 2, Illiano 5, Angelino, Di Cristoforo, Riccio 27, Esposito M. 3, Vivolo 3, Capuano 11, Esposito G. ne. All. Cupito

-Ufficio stampa Neapolis Basket Casavatore

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author