Oleggio Magic Basket, la carica di capitan Galazzi: "Contro Piombino sfida dura, vogliamo ritrovare certezze"

L’Oleggio Magic Basket comunica che a “guidare” i compagni fino alla fine della stagione sarà Edoardo Gallazzi, già vice, a cui è stata affidata la fascia da capitano. Queste le sue parole: «E’ una responsabilità che assumo con voglia e sono pronto a sostenere i miei compagni da qui alla fine della stagione, un periodo che per noi si prospetta intenso, delicato e importante. Tutti i ragazzi sanno che io ci sono sempre e possono contare su di me in ogni momento e per qualsiasi motivazione. Mai come in questo momento conta essere tutti uniti e far valere la squadra». Nuovo capitano per una squadra in qualche modo rivisitata: «Siamo consapevoli che l’assetto della squadra è cambiato, stiamo facendo il possibile per ritrovare nuovi equilibri che ci possano dare fiducia; ci siamo parlati tutti quanti e tutti quanti sappiamo bene che dovremo essere sempre pronti a dare il nostro contributo; abbiamo bisogno di trovare certezze e siamo carichi, perché sappiamo perfettamente che niente è perduto. Il nostro primo obiettivo, da inizio stagione, è stata la salvezza e lo è tuttora e, aggiungo, è nelle nostre mani. Non siamo ancora condannati, dovremo lottare, ma sappiamo di potercela fare. Tutte le partite saranno importanti, ma pensiamo a una alla volta e in modo particolare alle casalinghe, che dobbiamo e vogliamo vincere». E proprio il capitano presenta la sfida della 23^ giornata di campionato, l’ottava di ritorno. Al PalAmico domani, sabato 11 marzo alle 21, arriva la Solbat Piombino, formazione che staziona in quinta posizione ed è in piena lotta play off e che all’andata gli Squali avevano battuto con una grande prestazione di squadra (47-64). Il capitano: «Con Piombino sarà una sfida tosta, all’andata con il nostro piano partita li avevamo messi parecchio in difficoltà e non avevano brillato, per cui si presenteranno con la voglia di riscatto. Noi dobbiamo fare della nostra carica, cui ho accennato prima, la forza in più per fare la nostra partita».

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author