Quarta giornata, il programma

La quarta giornata di Serie A2 Gold 2014-15 si gioca domenica 19 alle ore 18.00, con un posticipo serale alle 20.30.

Domenica 19 ottobre, 18.00

Torino: Manital-Centrale Latte Brescia
Napoli: Givova-Basket Veroli
Mantova: Dinamica-FulgorLibertas Forlì
Trieste: Pallacanestro Trieste 2004-Angelico Biella

Ferentino: FMC-Basket Barcellona

Casale Monferrato: Novipiù-Moncada Agrigento

Jesi: Fileni BPA-Assigeco Casalpusterlengo

Domenica 19 ottobre, 20.30
Verona: Tezenis-Lighthouse Trapani

IN DIRETTA SU LNP TV

La sfida del PalaOlimpia tra Tezenis Verona e Lighthouse Trapani verrà trasmessa in diretta su LNP TV (http://webtv.legapallacanestro.com/) con collegamento a partire dalle 20.15. Commento di Niccolò Trigari e Franco Marcelletti.


 

MANITAL TORINO – CENTRALE LATTE BRESCIA

Dove: PalaRuffini, Torino
Quando: domenica 19 ottobre, 18.00 Arbitri: Boninsegna, Rudellat, Galasso

QUI TORINO
Luca Bechi (allenatore) – “Abbiamo sensazione che il momento critico dal punto di vista fisico vissuto nelle ultime tre settimane stia passando. Le partite ravvicinate non ci consentono di lavorare per trovare equilibrio tecnico e tattico, cosa che una squadra nuova dovrebbe fare. Ciò detto siamo consapevoli che all’esordio casalingo ci sarà bisogno di una partita aggressiva per vincere. Vogliamo mettere in campo la rabbia e la determinazione necessaria per invertire la tendenza. La squadra, nonostante la sconfitta ha dimostrato passi avanti e da quelli dobbiamo ripartire con fiducia”.

Tommaso Fantoni (giocatore) – “Da domenica speriamo di vedere un’altra Torino, provando magari a recuperare gli infortunati. Lavoriamo duro tutti i giorni, quando potremo contare su Amoroso, Giachetti e Viglianisi sarà un’altra storia: le prime due partite non sono state facili per vari motivi, noi non eravamo al completo ma questo non deve essere una scusante. A Trapani abbiamo giocato meglio, stiamo crescendo e guardiamo positivamente al futuro. Brescia è un’ottima squadra, diversa dall’anno scorso: continuano però ad essere agguerriti, giocano con semplicità e efficacia. Hanno un’ottima batteria di lunghi, gli americani Nelson e Brownlee hanno dimostrato di poter essere un fattore nel nostro campionato”.

Note – Ancora in dubbio Viglianisi.
Media – Diretta web radio su Radio M**Bun (http://www.mbun.it/radio) dalle ore 17.45. Diretta radio su Primaradio dalle ore 17.50 (Torino, FM 89.0 MHz – per altre frequenze http://www.primaradio.it). Differita tv martedì 21 ottobre alle 16.30 su Rete 7 (canale 12 dtt) e alle 18.30 su Rete 7 VDA (canale 113 dtt).

QUI BRESCIA
Andrea Diana (allenatore) – “Andiamo ad affrontare una delle squadre accreditate dagli addetti ai lavori come favorite per la promozione. Sono all’esordio in casa, visto il rinvio della gara con Napoli e saranno determinati a ottenere la prima vittoria del campionato. Hanno nel roster dei giocatori che si sono rivelati protagonisti anche nella massima serie, ma che stanno avendo qualche difficoltà in questo inizio. Per quanto ci riguarda, andiamo a Torino con il solito entusiasmo, la nostra voglia di giocare a viso aperto, giocando una pallacanestro aggressiva e dinamica, con l’obiettivo di dare tutti il 100%. Abbiamo fatto dei passi in avanti per quanto riguarda i concetti difensivi di squadra, con Mantova abbiamo perso la fluidità offensiva e speriamo che con Torino ritorni, per far sì che ci sia un connubio di entrambe. Per quanto mi riguarda, sarà una partita particolare perché mi troverò di fronte uno dei maestri della mia crescita da allenatore, Luca Bechi”. Mirza Alibegovic (giocatore) – “Domenica affrontiamo una delle “corazzate” del campionato, Torino, in un match che sarà sicuramente di altissimo livello: hanno un roster da Serie A, soprattutto se andiamo a guardare la batteria degli italiani. Due squadre che hanno avuto un inizio di campionato diametralmente opposto: Brescia è 2 vittorie e 0 sconfitte, mentre la Manital 0 vittorie e 2 sconfitte. Sicuramente saranno estremamente motivati a cercare il primo successo dell’anno, ma noi siamo consapevoli della nostra forza e gasati da questo ottimo inizio di campionato. Ci sarà da divertirsi”.
Note – La Leonessa si presenta con il roster al completo.
Media – Differita del match giovedì 24 ottobre alle 22.00 su Brescia.Tv (canale 16 del digitale terrestre). Radiocronaca diretta su Radio Bresciasette dalle 17.50 (frequenze da 94.8 a 95.1).


 

GIVOVA NAPOLI – BASKET VEROLI

Dove: PalaBarbuto, Napoli
Quando: domenica 19 ottobre, 18.00
Arbitri: Cappello, Vanni degli Onesti, Yang Yao

QUI NAPOLI
Matteo Malaventura (giocatore) – “Con Forlì abbiamo dimostrato le potenzialità della nostra squadra, volevamo dimostrare di non essere quelli della prima giornata contro Ferentino. Con Veroli sarà una partita difficile, sono una squadra giovane composta da tutti i talenti della Stella Azzurra. Dovremo essere concentrati, abbiamo visto che il pubblico è con noi e questo è importante”.

Note – Infortunato Andrea Traini, assente a causa dell’operazione al ginocchio destro. Per l’incontro la società partenopea ha predisposto, visto il successo dell’iniziativa, nuovamente un biglietto unico al costo di 5 euro valido per le curve e le tribune. I posti in parterre non saranno in vendita.

Media – Diretta streaming audio sul sito ufficiale www.napolibasket.com. Sarà possibile seguire la gara anche su Radio Marte (97.500 Mhz o www.radiomarte.it).

QUI VEROLI
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “Occorrerà essere aggressivi e stare attenti a giocatori come Jackson in grado di cambiare la partita in qualsiasi momento. Domenica a Napoli è una grossa occasione per riscattarci subito”.
Alex Legion (giocatore) – “Un match difficile contro una squadra che sicuramente disputerà i playoff. Per quanto ci riguarda, dopo le prime due sconfitte con Verona e Trieste abbiamo dato dei segnali di risveglio con Casalpusterlengo, anche se poi non è arrivata la vittoria. Occorre ripartire dai primi due quarti giocati giovedì sera e mettere sul campo la stessa intensità della prima parte di gara con l’Assigeco. Speriamo di far bene a Napoli e di crescere ancora”.
Note – Roster al completo.
Media – Non sono ancora stati definiti accordi per questa stagione.


 

DINAMICA MANTOVA – FULGORLIBERTAS FORLÌ

Dove: PalaBam, Mantova
Quando: domenica 19 ottobre, 18.00

Arbitri: Nicolini, Wassermann, Triffiletti

QUI MANTOVA
Alberto Morea (allenatore) – “Nella partita di giovedì sera contro Brescia abbiamo fatto dei passi in avanti sotto l’aspetto difensivo, dove siamo riusciti a lavorare più intensamente e di squadra, ma sono molto insoddisfatto e lo sarei stato anche in caso di un epilogo positivo. Nello specifico voglio più reattività su palle vaganti e cura del pallone. Giocheremo 72 ore dopo questa partita e ciò richiede grande forza mentale. Sappiamo e abbiamo dimostrato di avere energia, ora dobbiamo gestirla meglio.
Forlì può fare male ed è solo in ritardo: la classe di Becirovic, la solidità di Zizic, la duttilità di Bruttini e la pericolosità di Saccaggi, Abbott, Frassineti e Carraretto sono, per questa squadra, garanzia di valore ed ambizioni.”
Aristide Landi (giocatore) – “Sicuramente a Brescia, rispetto alle partite precedenti, siamo riusciti a mettere in pratica quello che proviamo effettivamente in allenamento. Credo inoltre che giovedì siamo riusciti a giocare in alcune occasioni molto bene di squadra, poi forzature inadatte ci hanno portato alla sconfitta. Sono sicuro che tornare in campo entro così breve tempo sarà positivo: credo che con la rabbia che abbiamo da giovedì avremmo potuto giocare subito il giorno dopo. Ci serve una vittoria, anche per cominciare a credere in noi stessi. Quella con Forlì sarà una partita sicuramente molto dura, loro hanno un’ottima squadra. Ma se noi iniziamo finalmente a conoscerci meglio credo che per molti incontrarci sarà preoccupante”.
Note – Roster al completo. Prima della gara si svolgerà a partire dalle ore 14.30 il primo concentramento Esordienti (annata 2003) presso il PalaBam, per tutti i centri aderenti al Progetto “Tea Energia-MNbasket Gnr”.

Media – La partita andrà in onda su Telemantova mercoledì alle 15.00 e giovedì alle 23.20. La società Pallacanestro Mantovana effettuerà aggiornamenti live sui propri account Facebook e Twitter. Tutte le gare interne della Dinamica Generale Mantova saranno teletrasmesse anche su tutto il territorio nazionale dall’emittente Canale Italia. L’appuntamento per questa gara con Forlì sarà sul canale 135 del digitale terrestre e sul canale 821 della piattaforma Sky alle ore 22.15 di domenica 19 ottobre. Diretta radiofonica su Radio Virgilio-Mantova24 (FM 91.3-91.6) e in streaming su www.virgilioclassics.com.

QUI FORLÌ
Alessandro Finelli (allenatore) – “Ancora non sappiamo quali giocatori avremo a disposizione per la trasferta di Mantova, visto che sono da valutare sia la condizione di Ty Abbott che quella di Sani Becirovic, oltre all’assenza di Antonutti. Andremo in Lombardia rimaneggiati ma col desiderio di disputare una gara concreta, soprattutto in fase difensiva, dove a Napoli siamo un po’ mancati”. Note – Indisponibile Brighi per un problema alla spalla.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.


 

PALLACANESTRO TRIESTE 2004 – ANGELICO BIELLA

Dove: PalaTrieste “Cesare Rubini”, Trieste

Quando: domenica 19 ottobre, 18.00

Arbitri: Beneduce, Gagliardi, D’Amato

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (allenatore) – “È un test importante quello che ci attende contro Biella: aldilà delle individualità di giocatori come Voskuil, Raymond e Lombardi, l’intero team piemontese sta dimostrando già di avere mani caldissime in attacco e una chimica di squadra ben consolidata. Il nostro compito sarà quello di mettere qualche granello di sabbia nei loro ingranaggi, cercando di trovare grande equilibrio in ambo le parti del campo: sarà una gara difficile, ma ce la metteremo tutta per ben figurare davanti al nostro pubblico”.
Francesco Candussi (giocatore) – “L’Angelico è partita benissimo in questo campionato: è in un momento di forma straordinario, pertanto arriverà a Trieste con notevole fiducia nei propri mezzi. Match indubbiamente ostico per noi, anche perché sarà la terza gara in una settimana che andremo a disputare, tuttavia contiamo di giocarcela fino in fondo: in tal senso sarà determinante il grado di concentrazione che dovremo essere bravi a riversare sul parquet, sin dalla palla a due”.
Note – Ad eccezione di Andrea Coronica, che durante il turno infrasettimanale contro Barcellona ha rimediato un colpo alla palpebra con conseguente applicazione di alcuni punti di sutura (da valutare il suo impiego per la partita di domenica), squadra al completo in vista della sfida di domenica contro Biella.
Media -Diretta radiofonica a cura di RadioAttività News (97.5-97.9 MHZ, oppure su www.radioattivita.com) e aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook di Pallacanestro Trieste 2004 (www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004) che su quello Twitter (twitter.com/PallTrieste2004). Differita della gara in programma lunedì 20 ottobre su Telequattro alle 13.45 e 23.30.

QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore) – “Ci aspetta un’altra sfida in trasferta, la terza partita in sette giorni. Per una squadra come la nostra, che vuole mantenere ritmi e intensità della gara sempre molto elevati, è un altro test importante, anche considerato il fatto che non siamo ancora al cento per cento dal punto di vista atletico. Trieste è una squadra che possiede una filosofia molto simile alla nostra: grande impatto dei giocatori giovani e passaggio della palla. È una squadra ben allenata durante la settimana, conosco Stefano Tonut avendolo allenato in Nazionale Under 20 quando abbiamo vinto l’oro all’Europeo. Può disputare un campionato ad alto livello, già la scorsa stagione fece molto bene in casa contro di noi”.

Simone Berti (giocatore) – “Siamo contenti di aver iniziato la stagione nel modo migliore, ma anche un po’ provati perché una settimana dopo Jesi affrontiamo un’altra lunga trasferta. Vogliamo però continuare a divertirci, a giocare la nostra pallacanestro e a imporre il nostro ritmo. Andiamo a Trieste intenzionati a fare bene contro una squadra di qualità, che in casa si esprime al meglio. L’obiettivo è continuare a vincere come abbiamo fatto fino a questo momento”.

Note – Per la seconda trasferta della stagione coach Corbani può contare su tutti gli effettivi. Luca Infante e compagni sono reduci da tre successi consecutivi.
Media – ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. La gara verrà trasmessa anche su Videonovara (canale 86 del dtt) martedì sera alle 23.30 e su TeleRitmo (canale 87 del dtt) mercoledì alle ore 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Diretta radiofonica sulle frequenze di Radio City (Biella 89.90 Fm). Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di Facebook e sul profilo Twitter del club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblù (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match verrà pubblicata la cronaca della partita sul sito www.pallacanestrobiella.it.


 

FMC FERENTINO – BASKET BARCELLONA

Dove: Palasport “Ponte Grande”, Ferentino (Fr)

Quando: domenica 19 ottobre, 18.00
Arbitri: Ciaglia, Ciano, Costa

QUI FERENTINO
Giorgio Kozul (preparatore atletico) – “Sono positivo, finora abbiamo affrontato squadre di prima fascia. Specie con Trapani abbiamo avuto anche un po’ di sfortuna, con qualche episodio favorevole magari eravamo qui a commentare un’altra partita. Oggi non dobbiamo volare, stiamo bene, ma con pazienza e tanto lavoro avremo modo di fare molto meglio nelle prossime settimane. Barcellona è società molto ambiziosa, io con Gramenzi ho ottenuto una promozione lì e poi sono rimasto altri due anni, è una bellissima piazza. Abbiamo fatto un campionato perfetto, é stata forse l’esperienza più bella della mia carriera. Tornando ad oggi, hanno uno ‘squadrone’ sulla carta, non sono una outsider. Noi dovremo fare il massimo”.
Ryan Bucci (giocatore) – “Arriviamo alla gara con Barcellona con qualche punto interrogativo, dobbiamo dare delle risposte sul campo immediate. Dobbiamo vincerla, sarà la prima partita da vincere ad ogni costo. Non si può perdere in casa, come è successo con Trapani. Barcellona è squadra che dai nomi ha tutte le carte in regola per fare bene anche quest’anno. Dobbiamo portare a casa i due punti mantenendo alto il ritmo e la concentrazione dal primo all’ultimo minuto di gioco”. Note – Diversi gli ex da una parte e dall’altra. Per Barcellona unico ex è Luca Garri, per Ferentino ci sono Guarino, Bucci, coach Gramenzi e il preparatore atletico Kozul che in passato hanno vestito la maglia siciliana. La squadra è tornata ad allenarsi venerdì con una doppia seduta, sabato nuovo allenamento, poi la rifinitura come sempre domenica mattina al Ponte Grande.
Lega Nazionale Pallacanestro Tel. 051.4222262 P.I 03290941206 Via Marconi 71, 40122 Bologna Fax. 051.4218708
www.legapallacanestro.com

Media – Diretta scritta sul sito www.basketferentino.com, oltre che su netcasting tramite il portale della LNP. A fine gara appuntamento con il servizio sms gratuito “FMC Ferentino” con i numeri della gara. Per ricevere gli sms sulla formazione amaranto basta registrare il proprio numero di cellulare sul sito www.basketferentino.com.

QUI BARCELLONA
Giovanni Perdichizzi (allenatore) – “Sarà una partita difficile, Ferentino possiede uno degli organici migliori del campionato. Giocatori come Thomas, Bucci, Starks, Biligha, Ghersetti e Pierich sono atleti di assoluta qualità e immenso spessore. Solo pensando alla partenza di Guarino dalla panchina fa capire quanto sia profondo l’organico di Ferentino. Gramenzi e Origlio sono due grandi allenatori che nel corso di questi anni hanno svolto un ottimo lavoro in una piazza così piccola e appassionata come Ferentino. Noi sicuramente andremo lì spensierati per giocare la nostra partita e il nostro basket, sicuramente per competere con una compagine di questo livello cercheremo di dare il 110%”.
Simone Fiorito (giocatore) – “Per noi è la seconda gara in trasferta, chiaramente vogliamo fare un passo avanti rispetto alla precedente gara di Verona. È risaputo che i punti fuori casa sono molto preziosi, ma per ottenerli dobbiamo iniziare nel miglior modo possibile e mettere il massimo impegno sin dal primo quarto”.
Note – Per il Basket Barcellona i membri del roster saranno tutti presenti.
Media – OndaTv (canale 85 dtt per la regione Sicilia) e OndaTv Giovani (canale 618 dtt) trasmetteranno la differita dell’incontro, anche in streaming, martedì sera.


 

NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO – MONCADA AGRIGENTO

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato

Quando: domenica 19 ottobre, 18.00

Arbitri: Materdomini, E. Bartoli, Pazzaglia

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Non conosco personalmente coach Franco Ciani, ma lo ricordo con affetto, avendolo seguito da ragazzo nelle sue stagioni ad Avellino. Loro hanno una grandissima identità di squadra, sono molto preparati in difesa e giocano un buon pick and roll in attacco. Hanno vinto a Forlì comandando la partita dall’inizio alla fine, con 5 giocatori che stanno in campo con grande controllo ed equilibrio, con un play del calibro di Piazza e un’ala di grande playmaking come Chiarastella. Con Jesi abbiamo speso tanto dal punto di vista fisico e mentale, ma da domani ci concentreremo sull’impegno di domenica, contando sulla spinta del nostro pubblico”. Giovanni Tomassini (giocatore) – “Adesso ci aspetta un’altra gara difficile, contro Agrigento che ha fatto molto bene l’anno scorso in Silver e che ha avuto un inizio stagione decisamente brillante. Personalmente mi aspetto una gara complicata, anche in considerazione dell’avversario che avrò di fronte: Alessandro Piazza è un playmaker molto intelligente, che pressa a tutto campo e che mi conosce bene, avendo vissuto insieme parte di stagione a Rimini sotto la guida di coach Caja. Temo molto anche Evangelisti, che sa fare molto male col suo tiro mortifero”.
Note – L’intero roster sarà a disposizione di coach Marco Ramondino.
Media – Si gioca domenica sera al PalaFerraris con palla a due alle ore 18.00. La gara sarà raccontata in diretta web su Radio Van D’A.

QUI AGRIGENTO

Franco Ciani (allenatore) – “Casale è una squadra di grandissima attitudine difensiva, molto aggressiva e di grande fisicità. Metteremo in pratica quello che abbiamo imparato dalla sconfitta con Verona, nonostante il poco tempo. Il campionato ha un ritmo incalzante ma lo viviamo con la serenità di sapere che ci sono squadre che hanno meno vittorie di noi. Non è certo una sconfitta che può cambiare la rotta o l’umore di questo inizio di stagione”.

Marco Evangelisti (giocatore) – “Dopo la partita con Verona abbiamo capito di dover essere più cattivi, gestendo meglio intensità e ritmo. La positività in campo non manca e daremo il meglio nella partita di domenica, facendo tesoro degli errori commessi per affrontare un’ottima squadra come quella di Casale Monferrato”.

Note – Squadra al completo.
Media – Al momento non sono stati ufficializzati accordi per la stagione.


 

FILENI BPA JESI – ASSIGECO CASALPUSTERLENGO

Dove: PalaTriccoli, Jesi (An)

Quando: domenica 19 ottobre, 18.00

Arbitri: Ursi, Fabiani, Maffei

QUI JESI
Maurizio Lasi (allenatore) – “È un vero peccato aver perso questa occasione perché abbiamo dimostrato di potercela giocare fino in fondo anche a Casale. Sicuramente hanno influito pesantemente sulla nostra sconfitta i troppi rimbalzi concessi agli avversari, soprattutto in una partita a punteggio basso e le troppe palle perse. Dispiace veramente perché abbiamo avuto un vantaggio importante ed abbiamo combattuto nonostante la serata negativa di Miller. Comunque anche in questa partita siamo andati vicini alla vittoria come nelle altre due occasioni e prendiamo quanto di buono fatto guardando avanti, visto che la prossima partita è già vicina”.
Franco Migliori (giocatore) – “C’è un po’ di rammarico per aver perso queste prime tre partite, in tutte abbiamo lottato fino alla fine. Complessivamente bisogna rilevare che siamo ancora troppo altalenanti perché stiamo pagando il fatto di essere ancora “work in progress”, visto il precampionato condito da troppi infortuni. Comunque non dobbiamo soffermarci troppo su questa sconfitta, dobbiamo mettere tutta la rabbia che abbiamo dentro e pensare subito a domenica dove troveremo una squadra come Casalpusterlengo, sempre molto aggressiva: sarà fondamentale giocare al massimo, difendere e attenerci a quello che prepareremo”.
Note – Sempre assenti Mason Rocca (caviglia) e Marco Santiangeli (schiena). Stefano Borsato accusa un affaticamento al polpaccio, ma domenica dovrebbe esserci.
Media – Differita web a partire da lunedì su www.vallesina.tv.

QUI CASALPUSTERLENGO
Andrea Zanchi (allenatore) – “Abbiamo vinto una sfida che sapevamo essere difficile, e va bene, ma non possiamo essere belli in questo momento. Ci sono giocatori ancora alla ricerca della condizione: Vencato, Sant-Roos e Donzelli non giocavano una partita ufficiale dalla “bella” di finale con Mantova, manca ancora coesione e amalgama. Non dobbiamo pensare che a lavorare, per migliorare sotto tutti i punti di vista, adattandoci nel frattempo a un campionato dove contano esperienza e forza fisica ”
Giampaolo Ricci (giocatore) – “La partita si è rivelata difficile come preventivato. Siamo stati bravi e attenti a rimanere in gara, pur trovando un po’ di difficoltà a dare continuità alla finalizzazione delle azioni in attacco. Serviva vincere per dare un po’ di fiducia al gruppo: ora stiamo insieme due giorni, per affrontare un’altra gara impegnativa domenica a Jesi”. Note – Per i rossoblù assente ancora il capitano Alberto Chiumenti.

Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.


 

TEZENIS VERONA – LIGHTHOUSE TRAPANI

Dove: PalaOlimpia, Verona Quando: domenica 19 ottobre, 20.30 Arbitri: Borgo, Pecorella, Capurro

QUI VERONA
Giorgio Pedrollo (responsabile area tecnica) – “Sarà una partita bellissima, Trapani è un’ottima squadra ed ha il vantaggio di aver giocato il turno infrasettimanale un giorno prima di noi. Questo può fare la differenza, anche se alla fine il nostro entusiasmo ed il fattore campo possono anche azzerare la nostra maggiore stanchezza dopo aver giocato ad Agrigento, essere rientrati solo nel pomeriggio di venerdì e con giocatori non tutti al meglio della condizione. Mi aspetto una grande gara, di fronte ci saranno d’altronde due allenatori da Serie A e grandi giocatori”.
Note – Tutti a disposizione.
Media – Diretta streaming su Lnp Tv. Diretta radiofonica su RadioVerona e sull’app iScaligera.

QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore) – “Contro Torino la maturità della mia squadra è stata quella di rimanere costante per 40 minuti. I miei ragazzi hanno voglia di difendere, passarsi la palla, di giocare insieme. È arrivato un successo convincente, che ci fa capire come stiamo lavorando bene. Sappiamo benissimo come Verona sia attualmente la squadra più forte del campionato. Ci attende un esame durissimo, che cercheremo di affrontare nel miglior modo possibile”.
Chris Evans (giocatore) – “Contro Torino abbiamo disputato un’ottima partita e meritato la vittoria. Personalmente sono contento di aver dato un buon contributo ai compagni. Ma adesso pensiamo a Verona. Lì, contro un’altra avversaria molto forte, dovremo ripartire dalla nostra aggressività, che ha consentito di far girare il match contro Torino a nostro favore”.
Note – Nessun assente.
Media – Diretta streaming su Lnp Tv. Diretta radiofonica su Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e su www.trapanisi.it. Aggiornamenti ogni fine quarto su www.pallacanestrotrapani.com, sulla pagina ufficiale di Facebooke sull’account Twitter. Netcastingsuwww.legapallacanestro.com. Differita tv su Telesud Trapani (canale 118 dtt in provincia di Trapani e in parte di quelle di Agrigento e Palermo) martedì 21 ottobre, alle ore 20.30 e 24.00.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author