Il fattore campo non tradisce la Megaride che batte il Neapolis Casavatore

Megaride-Neapolis 90-71

Clima da playout al funzionale di Soccavo dove davanti ad una buona cornice di pubblico si sono affrontate ieri Megaride Basket e Neapolis Casavatore in gara1 dei playout di serie C Silver, con i primi che hanno portato a casa il risultato sul punteggio finale di 90-71. Inizio piuttosto equilibrato, le due squadre lottano colpo su colpo e per gli arbitri Manco e Ferrara gestire la gara diventa impegnativo fin da subito.

Dopo un primo quarto giocato a buoni ritmi e punto a punto, nel quale si sono messi in evidenza il top scorer Riccio per gli ospiti e Urso per i padroni di casa, nel secondo periodo Megaride prende il largo grazie alle ottime prove dei giovanissimi classe 99 Cimminella e Bordi guidati sapientemente dall’esperto play Del Prete, Casavatore non riesce a trovare più soluzioni efficaci in attacco ed allora Megaride ne approfitta volando fino al +19 di metà tempo (59-40) che sa tanto di sentenza per gli ospiti.

All’uscita dagli spogliatoi Capuano prova a riportare sotto la sua squadra ma è il neo entrato Fiore con 6 punti consecutivi a spingere ancora Megaride al massimo vantaggio (68-48 dopo 25′), divario che resterà quasi invariato fino alla fine del quarto che si concluderà sul punteggio di 75-61 per i padroni di casa.

Nel quarto ed ultimo periodo la partita si chiude dopo pochi minuti, la regia di Del Prete ed i punti di Gallo, Cimminella e Morgillo portano la squadra di casa sull’ 85-63 che difatti rende gli ultimi minuti buoni solamente per le statistiche, coach Barbuto mette a sedere i panchina i 3 titolari Riccio, Nastri e Capuano dando spazio alle seconde linee Vivolo, Esposito, Iliano in un finale che non ha praticamente nulla più da dire. Finisce con il già citato punteggio di 90-71 per Megaride che vince così gara1 dei playout e che adesso sarà chiamata a replicarsi in gara 2 in quel di Casavatore.

Commenta
(Visited 135 times, 1 visits today)

About The Author