A Cassino una difficile sfida per Cassino , arriva Giulianova l’ammazza grandi !

A Cassino una difficile sfida per Cassino , arriva Giulianova l’ammazza grandi !

Al Palasport di Cassino va in scena per il campionato Nazionale di Serie B , Girone C, la  nona gara di campionato. In programma infatti  BPC Virtus Cassino vs Giulianova . Attualmente la classifica del Girone C del campionato cadetto recita : quinto posto per Giulianova con 10 punti frutto di 5 vittorie e 3 sconfitte in 8 partite disputate; settimo posto nel ranking stagionale  per la squadra di casa con 8 punti nel paniere . Otto punti figli di 4 vittorie e 3 sconfitte in sette partite disputate.

Sì perché in otto giorni la squadra di coach Vettese scenderà in campo ben 3 volte , appunto domani contro gli abruzzesi , quindi mercoledì prossimo a Viterbo per il recupero della gara di campionato non disputata per il maltempo che causò il cedimento e le infiltrazioni piovose nel palazzetto dello sport della città dei papi lo scorso 16 novembre. Ed infine domenica  7 dicembre p.v., quando la Virtus farà visita a Rimini .

Ma torniamo alla gara in cartello , allorquando  sul parquet di via De Feo si affronteranno due team che vogliono dare continuità positiva alla propria stagione.

Otto  gare disputate, dicevamo , cinque  vittorie e tre sconfitte: questo è il ruolino di marcia della Globo Giulianova in questo inizio di stagione che sta regalando ai giallorossi di Francani e ai tifosi giuliesi più di una soddisfazione. Ad un percorso casalingo praticamente perfetto nelle  scorse  settimane  si è aggiunta anche la gioia della prima vittoria in trasferta, dopo qualche partita con poca fortuna. Una vittoria contro il Fondi, frutto di una gara gagliarda ed intensa, e anche sofferta, specie quando nell’ultimo quarto i padroni di casa si sono rifatti pericolosamente sotto nel punteggio. Una vittoria fortemente voluta e alla fine meritatamente portata a casa, con la consapevolezza di essere competitivi anche lontani dal PalaCastrum.

Ma la perla è arrivata domenica scorsa allorquando gli uomini di coach Francani hanno sconfitto , tra le mura amiche anche  la corazzata Montegranaro, imbattuta sino ad allora ed in testa alla classifica insieme all’altro autentico squadrone di questo campionato , Palestrina .

La squadra di coach Steffè (Montegranaro) , che ancora non aveva  conosciuto il sapore amaro della sconfitta, è stata sorpresa dall’intensa, tremenda voglia di stupire e di vincere  che Gallerini e soci hanno imposto alla gara sin dalle prime battute di gioco e non è stata in grado di superare gli indomiti abruzzesi.

Roster decisamente ben costruito quello abruzzese . Sicuramente bestia nera per le grandi. Giulianova fonda le proprie credenziali soprattutto su due giocatori che gioco forza devono essere due osservati speciali per Vergara e compagni : sotto le plance infatti giostra quel Rudy Diener, pivot,  che sa unire atletismo e tecnica e che viaggia a 15,6 punti e 5,1 rimbalzi di media; e poi l’all around, Danilo Gallerini, guardia ala che sa fare un po’ di tutto sul parquet come dimostrano i 14,3 punti e 3,0 assist a sera. Intorno ai due fari però giostrano  tanti giocatori di categoria, dal metronomo Sacripante ai ventenni Papa, Pastore e Gloria, che tanto stanno facendo bene finora. Un team ostico soprattutto tra le mura amiche, dove non ha mai perso finora, e che ha dimostrato di valere ampiamente un posto nei playoff e forse a questo punto qualcosa in più. Tutto questo a dimostrazione della severa competitività di questo campionato 2014-15 di serie B nazionale.

La Globo Giulianova si è dunque confermata  la bestia nera delle squadre imbattute. Come la scorsa stagione il cammino senza sconfitte del Basket Latina si interruppe a Giulianova, quest’anno il percorso netto della Dino Bigioni Montegranaro, ammazzacampionato designata, si è fermato al PalaCastrum di Giulianova . Al termine di una gara emozionante, sicuramente la più bella disputata questa stagione dalla Globo, la formazione di coach Francani ha battuto sabato scorso  con il punteggio finale di 79-74 la capoclassifica Montegranaro, scesa a Giulianova per mantenere le distanze dalle dirette inseguitrici.

Questa vittoria, la terza consecutiva, porta i giallorossi come dicevamo all’inizio , nelle zone alte della classifica con 10 punti all’attivo ma soprattutto è un importante step nel percorso di crescita di una squadra costruita principalmente sui giovani.

Senza dubbio quella contro Giulianova per i ragazzi rossoblù capitanati da Romeo Trionfo rappresenta  ed  è una sfida impegnativa visto, dal momento  che gli ospiti, come detto ,arrivano al Palazzetto dello sport di Cassino ,  sull’entusiasmo di tre vittorie consecutive  e con un roster di primissimo livello.

 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author