A Rieti grande omaggio a Kobe e grande vittoria della NPC

La Zeus Energy Group Rieti conquista la vittoria contro la Givova Scafati con il risultato finale di 90-81.

Il PalaSojourner delle grandi occasioni saluta Kobe Bryant nella commemorazione in ricordo dell’ex-giocatore e di tutte le vittime dell’incidente in cui è stato coinvolto. Commozione alle parole di Paolo Fosso per la maglia #24 che ora affianca quelle ritirate di Brunamonti e Sojourner. Maglia donata da Mariani Sport ed iniziativa organizzata dalla NPC Rieti con il Comune di Rieti e della Provincia di Rieti.

Una cornice che ha regalato forti emozioni, come descritto da coach Alessandro Rossi: “Siamo entrati in campo anche con la spinta di cancellare la partita di domenica con Biella e lo abbiamo fatto all’interno di una bellissima cornice creata dal prepartita. Faccio i complimenti a tutti perché sembrava di essere negli Stati Uniti con un momento di grandi emozioni. Per quanto riguarda il commento tecnico dell’incontro, abbiamo avuto un approccio difensivo al di sotto delle nostre possibilità perché non riuscivamo mai a trovare i punti di riferimento nelle loro situazioni offensive. Inoltre i loro tiratori si sono accesi subito, merito di una squadra talentosa come Scafati e noi non siamo stati abbastanza pronti. L’abilità dei ragazzi è stata quella di riordinare le idee al ventesimo minuto e anche nel meno 11 siamo stati squadra dall’inizio alla fine. Abbiamo giocato in attacco in maniera quasi perfetta e con disciplina e siamo diventati poi, nella metà campo difensiva, un’altra cosa, soprattutto a livello di energia. I giocatori sono stati bravissimi perché non era facile contro una squadra con questo talento. Adesso ripartiamo perché dobbiamo recuperare le energie per affrontare Torino. Questi sono due punti che hanno un peso specifico enorme nel nostro campionato”.

La Zeus quindi mette a segno una vittoria importante ma non può rilassarsi perché all’interno di una sola settimana arriva la terza partita di fila, dopo la lunga trasferta di Biella, next stop in casa  della prima della classe, Torino.

Appuntamento quindi domenica 9 ore 18:00 al Pala Gianni Asti di Torino.

FONTE: Ufficio Stampa NPC Rieti

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.