ABC Castelfiorentino: la Promozione espugna Calenzano, serie D sconfitta a San Giovanni

Sorridono i ragazzi di Franco Cioni che dopo aver sfiorato il colpaccio contro Monsummano confermano le buonissime indicazioni emerse la scorsa settimana andando ad espugnare il parquet di Calenzano per 53-62.
Altro giro a vuoto, invece, per la serie D di Massimo Buscioni che non riesce ad invertire il trend negativo e torna a casa da San Giovanni Valdarno a mani vuote, sconfitta 74-61.

Per la Promozione gara tutta in salita e sempre di riconcorsa con il locali che partono con il piede sull’acceleratore: al 10′ guidano 20-14, e nella seconda frazione riescono a difendere il vantaggio accumulato andando al riposo lungo sul 39-32. Al rientro dagli spogliatoi la truppa castellana non riesce ad invertire la rotta ed è ancora Calenzano ad avere saldamente in mano il match: al 30′ il tabellone segna +8 per i padroni di casa (49-41). I ragazzi di Cioni, però, non si danno assolutamente per vinti, e nella terza frazione ribaltano completamente l’andamento della gara. Dieci minuti dominati dai gialloblu che, guidati dal solito Giulio Righi letteralmente immarcabile (36 messi a segno), aumentano l’intensità in difesa lasciando ai locali soltanto due canestri, e trovano fluidità in attacco realizzando 21 punti e affondando il contro break: suona la sirena, e la festa è tutta castellana.

PALL. CALENZANO – BASKET CASTELFIORENTINO   53 – 62

Parziali: 20-14; 19-18 (39-32); 10-9 (49-41); 4-21 (53-62)

Pall. Calenzano: Migliorini 12, Palmieri 11, Piacente 7, Giovannelli 12, Giovannini 6, Corsini 3, Biagiotti 2, Iacopini, Bini, Avolio ne, Lazzeretti ne, Megli. All: Daviddi.

Basket Castelfiorentino: Morandini 3, Righi G. 36, Latino 7, Gandolfo 3, Fioravanti 4, Garosi 3, Bianchi 5, Donati 1, Calvani, Frangioni, Righi A. ne. All: Cioni.

Arbitri: Melai di Santa Maria a Monte, Chiarugi di Pontedera

 

Gara dai due volti anche quella del Gialloblu di coach Buscioni. Dopo una partenza in equilibrio, con la truppa castellana che al 10′ si trova avanti di due lunghezze (18-20), nella seconda frazione sono proprio Friscia e compagni ad allungare andando al riposo lungo sul +12 (28-40) e quindi con la partita saldamente in mano, seppur con il playmaker gialloblu costretto ad uscire per un infortunio al ginocchio. Al rientro, però, la partita cambia volto: guidati da un Mascherini inarrestabile (31 realizzati) i valdarnesi prendono coraggio e affondano un pesantissimo parziale di 30-8 tanto che al 30′ l’inerzia si è completamente ribaltata con i locali che passano al comando (58-48). Nell’ultimo quarto la partita si mantiene accesa, ma il Galli amministra il vantaggio e fa suo il match.

POLISP. GALLI – GIALLOBLU CASTELFIORENTINO   74 – 61

Parziali: 18-20; 10-20 (28-40); 30-8 (58-48); 16-13 (74-61)

Polisp. Galli: Casali 2, Mascherini 31, Fedeli 7, Galli 12, Gironi 9, Lazzerini 8, Casucci, Cianchi, Rossi, Maleci 5. All Vadi.

Gialloblu Castelfiorentino: Mugnaini, Friscia 8, Scardigli 15, Freschi, Dragoni 6, Leoncini 7, Bianchi 4, Bonfanti, Giannelli 15, Massaggi 6. All: Buscioni.

Arbitri: Pergola di Pistoia e Brizzi di Buggiano

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author