Accordo tra Collefiorito Guidonia e Reyer Venezia, la società laziale entra nel progetto dei campioni d'Italia

A Guidonia il Basket è Campione d’Italia!

Il Basket Collefiorito nel Progetto Reyer.

I Campioni d’Italia dell’Umana Reyer Venezia hanno scelto il Basket Collefiorito di Guidonia come società di riferimento per tutto il territorio laziale. Un accordo che permette a Guidonia di entrare nel Progetto Reyer, una rete di 39 società lungo tutta la Penisola, dal Veneto alla Toscana passando per il Piemonte e da oggi anche nel Lazio.

L’Umana Reyer Venezia è da anni una delle più importanti realtà europee per investimenti e progettualità nel settore giovanile, maschile e femminile, che grazie a questo network riesce a coinvolgere decine e decine di ragazzi e ragazze in tutta Italia. Conoscenza e diffusione sul territorio nazionale che hanno permesso all’Umana Reyer di conquistare numerosi titoli giovanili e di crescere giocatori oggi stabilmente in prima squadra e in tante altre compagini di Serie A.

Fabio Cassieri, General Manager Basket Guidonia Collefiorito

“L’accordo con la Reyer Venezia è un valore aggiunto fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi di crescita e sviluppo tecnico della nostra società. Per questo motivo, ringrazio il Presidente Federico Casarin e il responsabile del settore giovanile, Francesco Benedetti, per un’opportunità che ci onora e ci dà grande entusiasmo per il futuro. Daremo vita a una proficua collaborazione fatta di un continuo scambio di informazioni tra i responsabili tecnici e i rispettivi staff, di un supporto gestionale per lo sviluppo di strategie di comunicazione e di marketing sportivo e, infine, di un rinnovato impegno nel sociale, con l’organizzazione di eventi da mettere in campo con associazioni e scuole di ogni livello. Abbiamo avviato una nuova fase del nostro progetto tecnico, un piano triennale per sviluppare il minibasket e il settore giovanile come asset strategici della società, per avvicinare le famiglie e i giovani a questo sport, per favorirne la crescita umana e sportiva. L’accordo con la Reyer Venezia rappresenta un ulteriore passo in avanti verso uno dei nostri principali obiettivi: crescere grandi atleti, che possano essere giocatori e persone di Serie A”.

Umberto Fanciullo, Direttore Tecnico Basket Guidonia Collefiorito

“L’obiettivo di questa collaborazione è permettere ai nostri atleti e al nostro staff tecnico, alle società che collaborano con noi e a quelle che vorranno aderire al nostro progetto di compiere un ulteriore e definitivo salto di qualità nell’offerta formativa, nella programmazione e nella metodologia di lavoro. Quasi tre lustri fa abbiamo iniziato un percorso che in questi anni ha portato le nostre rappresentative a disputare campionati di ottimo livello e a lanciare alcuni giovani in serie B e in serie C. Negli ultimi tre anni, inoltre, la prima squadra, composta soprattutto da atleti provenienti dal nostro settore giovanile, ha sfiorato l’accesso alla Serie C Silver. Anche quest’anno, ad esempio, due dei ragazzi protagonisti di questo percorso tecnico giocheranno in categorie superiori”.

Francesco Benedetti, Responsabile Settore Giovanile Umana Reyer Venezia.

“È ovviamente un’ulteriore bella soddisfazione per la nostra Società, constatare che i valori del Progetto Reyer sono apprezzati non solo nella nostra fascia metropolitana ma anche al di fuori, in tutta Italia, in questo caso ancora in Lazio per unire le forze con l’ASD Collefiorito, che grazie all’amico Fabio Cassieri, da oggi entra ufficialmente nella nostra grande famiglia.

Parlo di famiglia perché il Progetto Reyer non è solo un mero contenitore sportivo, ma quello che vogliamo e vorremo proporre alle moltissime ormai Società consorziate, è un cartello di valori umani, oltreché sportivi, che possano accomunarci anche a grandi distanze come in questo caso. Vogliamo essere il fratello maggiore che può dare buoni consigli in un percorso che in due, può sicuramente dare ulteriori soddisfazioni reciproche. Un grosso benvenuto all’ASD Collefiorito e da questo punto iniziamo a crescere insieme“.

FONTE: Ufficio Stampa Collefiorito Basket

Commenta
(Visited 43 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.