Acmar Ravenna - De' Longhi Treviso, pregara [aggiornato]

da sito ufficiale Treviso Basket 2012:

DE’ LONGHI TVB A RAVENNA PER DIFENDERE IL PRIMATO- PRIMA VOLTA AL COMPLETO PER LA SQUADRA DI COACH PILLASTRINI?

Grande sfida in trasferta per la De’ Longhi Treviso Basket che domenica (ore 18.00, arbitri Noce, Pepponi e Bongiorni) dovrà difendere il primato sul campo della Acmar Ravenna (18 Rachi, 11 Holloway, 10 Foiera), la squadra seconda (16 punti) che segue i biancocelesti a due soli punti in classifica.
Nell’ultimo turno Ravenna ha vinto a Treviglio con un canestro allo scadere (71-72), mentre Treviso ha ceduto le armi in casa con Recanati (71-77).
Migliorano le condizioni fisiche del gruppo per coach Pillastrini, che con il probabile rientro di capitan Fani dovrebbe avere per la prima volta in stagione la squadra al completo per questo big match.
Prevista una pacifica “invasione” di Ravenna da parte dei tifosi trevigiani, infatti i Fioi dea Sud hanno fatto le cose in grande coinvolgendo trasversalmente la tifoseria biancoceleste e saranno ben 100 i sostenitori della TVB (2 pullman e parecchi mezzi) nel palasport ravennate.
In questi giorni si sta allenando con la squadra anche Mattia Caroldi, playmaker veneziano, in ripresa da un infortunio e “ospitato” da TVB per rimpolpare i ranghi in allenamento.
 
Stefano Pillastrini, coach Treviso Basket: “Facendo gli scongiuri potremmo essere finalmente al completo e questa è la notizia più bella. Stiamo lavorando bene, siamo in ripresa, mi auguro di conseguenza che la qualità di gioco migliori, in questo periodo di rientri dopo una lunga emergenza siamo alla ricerca di equilibri nuovi e spero definitivi. Vedo la squadra vogliosa di fare bene, carica e in ottica futura le sensazioni sono buone, spero che il poter lavorare piu’ serenamente ci dia anche risultati immediati. Loro di Ravenna sono fortissimi, vivono un momento esaltante, a Treviglio da -20 in progressione hanno colto una grande vittoria in volata, saranno molto carichi sulla scia di questo successo. A Ravenna non ha vinto nessuno, ma non partiamo battuti, siamo pronti a una grande battaglia e confido molto nel carattere della mia squadra.”
Mauro Pinton, playmaker Treviso Basket: “E’ una partita importante, stiamo recuperando gli infortunati e ci stiamo sistemando fisicamente, purtroppo abbiamo lavorato in emergenza in questo periodo, ma abbiamo fatto di necessità virtu’ in attesa di tempi migliori dal punto di vista della condizione. Loro sono la squadra che gioca meglio in questo periodo, stanno andando forte ed hanno giocatori importanti, bisognerà fare un partitone per vincere lì da loro, ma siamo belli carichi e vogliamo fare una grande prestazione anche per riscattare la sconfitta di domenica scorsa. So che ci sara’ tanta gente da Treviso, vedremo di non deluderli.”


Si accendono le luci della ribalta sul PalaCosta, dove l’Acmar affronterà una inattesa sfida di alta classifica contro la De’ Longhi Treviso domenica alle ore 18.00. Se il primato della formazione veneta non è una sorpresa, alla luce dei pronostici estivi, è il secondo posto – meritato ma sorprendente – dell’Acmar l’inattesa novità di questa prima parte di stagione. Le due formazioni si sfideranno nella splendida cornice di un palasport esaurito in prevendita, tanto da spingere la società giallorossa ad attivare la diretta in streaming della partita su Youtube. A tale proposito, il collegamento diretto al video sarà pubblicato su www.basketravenna.it alcuni minuti prima della palla a due. 

Antimo Martino: Ci aspetta una partita speciale, perché incontriamo un’avversaria che, pur non essendo più la Benetton, che per anni ha dominato in Italia e in Europa, rappresenta con onore e merito una piazza storica della pallacanestro italiana. La squadra è stato costruita per ritornare sui palcoscenici che Treviso merita, con un allenatore che stimo molto e vale la categoria superiore, e un parco giocatori di assoluto livello, nel quale Pinton, Rinaldi e Fabi portano qualità ed esperienza, e gli americani Williams e Powell hanno dimostrato di essere due fattori determinanti per questa categoria. A questo va aggiunto il rientro di Fantinelli e il gruppo di giovani interessanti che esce dalla panchina e che ha dimostrato di poter tenere il campo in questo contesto. Venendo a noi, siamo molto contenti di essere riusciti a trasformare questa partita in una sorta di scontro al vertice, ma siamo altrettanto consapevoli che ci aspetta sfida ricca di difficoltà. Contando sull’aiuto del nostro pubblico, faremo tutto quanto possibile per rendere questa serata, che già oggi può essere storica per la società e la città di Ravenna, in un qualcosa di memorabile.”

Eugenio Rivali: “Si percepisce l’elettricità per l’arrivo di un match che nessuno poteva immaginare potesse valere l’alta classifica, ma che tutti abbiamo grande voglia di giocare. Al di là di questo trasporto, bisogna sapere che Treviso è una squadra forte, quadrata, ben allenata, e che sta ritrovando tutti i propri effettivi dopo i tanti problemi di infortuni che hanno avuto ultimamente. Credo che scenderanno a Ravenna con la voglia di dimostrare che non sono primi per caso e che le due sconfitte rimediate recentemente siano state esclusivamente figlie dei problemi fisici. Noi giochiamo in casa e proveremo a difendere il nostro campo con tutti i mezzi, conti che con l’aiuto del nostro pubblico riusciamo spesso a dare quel qualcosa in più che può servire per vincere.”

Arbitri: 
Si tratta dei signori Sergio Noce di Latina, Giulio Pepponi di Spello (Pg) e Andrea Bongiorni di Pisa. 

Biglietteria: 
Il PalaCosta è tutto esaurito. Le biglietterie apriranno domenica alle 17.00 soltanto per la consegna degli accrediti già confermati dalla società. 

Teddy Bear Toss: 
L’Acmar Ravenna parteciperà al Teddy Bear Toss in collaborazione con LNP e La Giornata Tipo. L’iniziativa, rivolta ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria delle città sedi delle squadre di A2 Gold e Silver, consiste nel lancio sul parquet di una montagna di orsacchiotti di peluche dopo il primo canestro realizzato da una delle due squadre. Nei giorni successivi i giocatori della squadra di casa saranno coinvolti per la consegna dei peluches ai reparti di Pediatria degli ospedali cittadini. 

Media: 
La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica su RadioItalia97 (97 MHz) e in streaming su internet su www.radioitalia97.it. Grazie alla collaborazione di Informatica Comense e Lega Pallacanestro, la partita sarà trasmessa in diretta sul canale YouTube di Lega Pallacanestro. La produzione è possibile grazie ai lavori di cablatura effettuati all’interno del palasport Costa in collaborazione con Telecom e con il Comune di Ravenna, e darà la possibilità agli appassionati di tutto il mondo di vedere la partita in diretta su internet. Il collegamento diretto al video della partita sarà pubblicato su www.basketravenna.it alcuni minuti prima della palla a due di domenica.

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author