Acqua&Sapone Umbertide, all'esordio c'è la Calligaris Triestina

da legabasketfemminile.it:

Al via il campionato: domani nell’opening day Acqua&Sapone sfida la Calligaris Triestina

Sta per avere inizio la settima avventura consecutiva di Acqua&Sapone Umbertide in serie A1. Mancano infatti meno di 24 ore alla palla a 2 della sfida contro la Ginnastica Triestina che alle ore 14 di sabato 4 ottobre darà il via non solo al campionato della formazione bianco-azzurra ma anche al programma dell’opening day di San Martino di Lupari e quindi alla stagione della massima divisione del basket femminile italiano.
La squadra di coach Serventi arriva a questo incontro sulla scia di un ottimo pre-campionato, caratterizzato dalle vittorie su Orvieto (due), Parma, Battipaglia e Venezia, ma anche con diversi problemi fisici che hanno complicato non poco l’avvicinamento all’esordio, in primis i due infortuni alla caviglia di Giulia Pegoraro e di Caterina Dotto, fermatasi martedì in allenamento, particolarmente pesanti perché entrambi andati a colpire il reparto playmaker.

“Direi che siamo pronte per questa prima giornata – ha dichiarato il capitano Chiara Consolini – Dobbiamo continuare a guardare avanti senza fare passi indietro perché abbiamo fatto un buon lavoro e siamo cresciute molto, quindi arriviamo all’Opening Day cercando di fare il possibile contro una nuova realtà come è Trieste”. La partita contro le giuliane sancirà anche l’esordio in Italia di Jacki Gemelos e Carolyn Swords. La guardia californiana di passaporto greco dopo i primi incontri amichevoli ha affermato che “la competizione è a un livello più elevato che in Grecia, Devo ancora raggiungere il mio pieno potenziale, sto migliorando la mia forma e mi sto abituando al basket italiano, ci vorrà ancora qualche settimana ma penso che andrà sempre meglio. Come squadra possiamo fare grandi cose“. Per il centro del Massachussets invece nel precampionato la squadra “ha fatto un buon lavoro, sia in difesa, dove abbiamo lavorato assieme, e ritengo che sarà molto importante per noi, sia in attacco, dove abbiamo eseguito bene. Dobbiamo ancora lavorare per migliorare l’intesa, ma sono molto contenta di poterlo fare con questo team”. Sarà la prima partita ufficiale con Umbertide anche per Serena Bona, che sta migliorando la propria condizione dopo l’infortunio che l’ha limitata nelle prime settimane di preparazione: “Non mi voglio sbilanciare, perché può portare sfortuna, quindi non mi espongo più di tanto, però secondo me siamo una buona squadra, un bel gruppo e possiamo prenderci tante soddisfazioni“. Durante l’opening day ci sarà un momento importante anche per Ilaria Milazzo, che sarà premiata come miglior giovane della stagione 2013/14.
L’avversaria di Acqua&Sapone Umbertide sarà la Ginnastica Calligaris Triestina, una delle neo-promosse in serie A1, tra le novità più importanti della stagione visto che solo 2 anni fa questa squadra militava nel campionato di serie A3. Si tratta comunque, nonostante l’assenza dai massimi livelli degli ultimi anni, di una società dal passato glorioso, capace di vincere 5 scudetti negli anni pionieristici del basket femminile italiano. Uno dei segreti dei successi degli ultimi anni che hanno riportato una piazza importante sul palcoscenico della serie A1 è sicuramente il tecnico Nevio Giuliani, bravo e preparato. A sua disposizione è rimasta buona parte del gruppo della promozione, da Romano a Trimboli, da Miccoli a Gombac fino all’ungherese Vida che nella passata stagione con i suoi 20 punti di media a partita ha dato un contributo certamente fondamentale. Tra i nuovi innesti si segnalano Annalisa Borroni, da anni tra le migliori in serie A2 con la maglia di Muggia, e le due statunitensi, la lunga Katherine Harry e la play/guardia Donica Cosby, prodotto di Oklahoma State e nelle ultime stagioni protagonista prima in Portogallo e poi in Romania.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author