Nuovo acquisto per la Pallacanestro Udinese

Apu GSA Udine annuncia con soddisfazione l’acquisto dell’ala nigeriana con passaporto americano Stanley Onyekachukwu Okoye, ala di 198 cm. Un giocatore esplosivo, nativo del North Carolina di grande fisicità e soprattutto, seppur ancora giovane, già esperto del campionato italiano di pallacanestro. Infatti, Stan, nelle ultime due stagioni sportive ha indossato le casacche di Varese in A1, Matera e Trapani in A2, dove si è distinto con prestazioni particolarmente convincenti. Cresciuto sportivamente nella Knightdale High School e al college con la maglia del Virginia Military Institute, Okoye si è affermato nella Big South Conference. L’esordio tra i pro è avvenuto nel Vecchio continente, in Grecia, con la maglia dell’Ikaros e, dopo alcuni passaggi nei campionati israeliano e australiano, il cestista è arrivato finalmente in Italia, nell’agosto 2014, nella piazza storica per eccellenza quale Varese.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE ALESSANDRO PEDONE
“Nel momento in cui abbiamo valutato che Eddie Delegal, a cui va il nostro più caloroso in bocca al lupo, non era pronto come ci auguravamo per darci una mano fin da subito, ci siamo rituffati immediatamente sul mercato con l’intenzione di mettere a disposizione di Lardo e di un gruppo quanto mai coeso e affiatato, un atleta capace di rappresentare un valore aggiunto. Stan rappresenta un’evoluzione di quello che speravamo fosse Eddie Delegal: un atleta feroce, di grande esplosività, energia allo stato puro, duttilità. La realtà è che Stan, al di là delle voci che provenivano da Bologna, è stato fin da subito la nostra prima scelta e siamo molto contenti di averlo qui con noi a Udine”.

LE PAROLE DI COACH LINO LARDO
“Okoye è un giocatore di grande energia che ci aiuterà molto nel ruolo di ala piccola, con già buona esperienza italiana in A1 e A2. L’anno scorso ha disputato una eccellente mezza stagione a Trapani, dove ha fatto capire di essere un elemento importante in questa categoria. Fa parte della nazionale nigeriana e ha già raggiunto una maturità sportiva di livello mondiale a soli 25 anni”.

Commenta
(Visited 32 times, 1 visits today)

About The Author