Action Now!, la prima del nuovo anno a Francavilla. Coach Centrone: "Sfida difficilissima"

 

Riparte la Serie C Silver e lo fa ancora una volta con un doppio turno in 4 giorni, come già successo in ben 5 altre occasioni finora. L’Action Now! è chiamata subito ad un impegno delicatissimo giovedì 5 gennaio, quando sarà ospite del Francavilla. Un match che mette di fronte 2 tra le più antiche società del panorama cestistico regionale, che negli anni hanno progressivamente consolidato rapporti di amicizia e stima basati sulla condivisione piena di valori e progetti, in particolare quelli relativi al settore giovanile. Due sodalizi legati anche dal comune problema della mancanza di un Palasport adeguato ad ambizioni e tradizione cestistica delle città che rappresentano, costretti a giocare in palestre scolastiche che non riescono spesso a contenere l’entusiasmo dei loro sostenitori. Curioso anche il fatto che i 2 club abbiano condiviso in tante occasioni le sorti sportive, come è stato ad esempio negli ultimi 2 anni. La stagione scorsa l’incrocio finale fu quello dei play – out, quest’anno Action Now! e Francavilla hanno saputo fare tesoro delle esperienze maturate e sono partite decisamente meglio, affermandosi finora come 2 delle maggiori rivelazioni del torneo. Sotto la guida sapiente di coach Di Pasquale i francavillesi sono cresciuti di settimana in settimana, mixando al meglio la qualità degli stranieri Nortmann e Dority e l’esperienza di Menzione con l’entusiasmo dei tanti giovani di valore di cui è ricco il roster. L’ultimo innesto di Carnesi sembra poi aver dato al roster brindisino la quadratura definitiva, che ne fa senz’altro in questa fase una delle formazioni più in forma del campionato.

Lo sa bene coach Claudio Centrone, che presenta l’incontro con parole di grande rispetto e prudenza: “Iniziamo il nuovo anno con una partita molto difficile. Francavilla è squadra tosta, ricca di buoni giocatori con i quali coach Di Pasquale ha fatto un grande lavoro, perché sono cresciuti molto di gara in gara. Avrei voluto preparare questo match con la squadra al completo, purtroppo il periodo festivo ha un po’ scombinato la normale routine di lavoro e così arriveremo a questo appuntamento con la necessità di ritrovare direttamente sul campo quegli automatismi che avevamo acquisito prima della sosta. Per avere delle chances di uscire indenni dalla Palestra S. Francesco dovremo fare una prestazione all’altezza di quelle che ci hanno portato a vincere in trasferta diverse volte in questa stagione. Se riusciremo a non farci condizionare da nulla e mantenere la concentrazione per 40 minuti, credo che potremo giocarci le nostre carte nel finale. Spesso siamo riusciti a mantenere la lucidità proprio nei momenti topici delle partite e questo ci ha dato molta fiducia di poterci ripetere”.

Non sarà purtroppo della partita Piero Gentile, che ha comunicato a società e staff tecnico la propria impossibilità a proseguire l’attività sportiva. L’Action Now!, nel rammarico di trovarsi inopinatamente privata di uno degli atleti finora più utilizzati da coach Centrone, oltre che capitano della squadra, ringrazia Piero per l’impegno profuso nei tanti anni in cui ha indossato e onorato la casacca biancazzurra.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Asd Action Now! Basket Monopoli

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author