Action Now Monopoli, nota della società in merito alle dimissioni di Angelo Barnaba

L’ActionNowMonpoli2019 SSD a.r.l., prende atto della scelta operata dall’avv. Angelo Barnaba, di compiere un percorso nuovo e diverso rispetto a quanto sancito in sede di recente costituzione del sodalizio sportivo. In relazione alle recenti pubblicazioni giornalistiche, connotate da analisi carenti del necessario approfondimento, si ritiene doveroso esprimere proprie considerazioni.

Gli assetti societari composti da pluralità di soggetti, quanto alle scelte da operare è notorio che adottino, il rigoroso o, addirittura rigido principio del rispetto delle maggioranze.

Si è sempre ritenuto che l’impegno ultratrentennale di Angelo, profuso con grandissima professionalità, spirito di sacrificio, competenza e bravura, fosse – anche alla luce dei lusinghieri risultati ottenuti negli anni – mirato a ulteriori e più “elevate” mete, nella certezza che lo stesso rappresentasse il componente più titolato della compagine societaria a cui affidare la regia “del progetto” (di cui è stato coautore e promotore). Tale è la forza che ispira l’Action Now: un progetto visionario, di ampio respiro e di grande impatto sociale.

La scelta del socio Angelo Barnaba, relativa al “distacco” dalla società e dalle annesse cariche ricoperte ha colpito tutti, per la natura della stessa e la particolare forma adottata nel comunicarlo, specie perché su tali temi è mancato il pieno, approfondito e motivato confronto tra le parti.

“Ho profonda stima di Angelo Barnaba, a cui mi lega una sincera amicizia. In questi anni ha saputo trasmettere a tanti di noi, grande passione per questo meraviglioso sport. Con tale spirito è stato tracciato il percorso per la costituzione del nuovo assetto societario. Ricordo con riconoscenza quando mi ha chiamata a prenderne parte e il sostegno ricevuto per ricoprire il mio attuale ruolo.

La Società, da me rappresentata, con atteggiamento composto e serio, non può che rispettare tale decisione, nel pieno riguardo della Persona, del Direttore Tecnico e del Socio, evitando di entrare nel merito delle scelte, che restano tali soprattutto se consapevoli, al fine di arginare sterili dibattiti pubblici connotati da inutili dietrologie.

La libertà di autodeterminarsi è inviolabile e Angelo, da quanto apprendiamo attraverso le sue stesse parole, si dice sereno. Società e singoli soci, invece, dovranno metabolizzare tale decisione anche in base al legame interpersonale più o meno stretto con Angelo e lavorare affinché gli immani sforzi profusi da lui stesso e dai suoi originari compagni di viaggio, vengano valorizzati, ampliati e perfezionati, con particolare attenzione a non disperdere alcunché del prezioso bagaglio fin qui creato.

Il rapporto tra Angelo ed Action Now non può finire e non finirà, egli costituirà sempre un riferimento importante per il basket, per la nostra società, per la città intera. Saremo sempre pronti e attenti ad ascoltare gli importanti suggerimenti che, con il suo metodo e la sua competenza, vorrà fornirci.

L’augurio che gli formuliamo è di potersi concentrare sui suoi nuovi obiettivi, proiettati alla realizzazione, con la stessa passione e una ritrovata serenità.  L’auspicio quindi è che il suo sia un arrivederci! 

La Società ha ora grandi sfide da affrontare: una complessa azione di pianificazione, di programmazione e di realizzazione. Come ogni traguardo ambizioso, il lavoro per raggiungerlo è arduo e lo svolgeremo con l’aiuto di tutti gli appassionati, veterani e nuovi, che vorranno impegnarsi nel nome dell’Action Now Monopoli.”

Commenta
(Visited 85 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.