Agliana, tanta fame e rabbia: si riparte con la corazzata Livorno

Si riparte da Livorno. La Endiasfalti Agliana è pronta ad affrontare il terzo turno del campionato di Serie C Gold, che la vedrà protagonista alle 18 di domenica 21 ottobre sui listelli di legno del PalaMacchia. Di fronte la corazzata Pielle Livorno, che insieme a Lucca e Firenze compone il terzetto di squadre che con ogni probabilità di giocherà l’accesso alla Serie B.

La Pallacanestro Agliana arriva all’appuntamento con la fame e la sana rabbia di chi ha perso una gara agli ultimi possessi e con molta voglia di togliere lo zero dalla classifica dopo i ko contro Legnaia e Castelfiorentino. Ma anche la consapevolezza di trovarsi di fronte un’avversaria forte e con pochi punti deboli. L’avvicendamento tra Fiorello Toppo e Roberto Bertolini ha portato a Livorno un centro reduce da due stagioni consecutive in B con San Miniato che dopo due gare viaggia già a 20 e 8 rimbalzi di media. Accanto a lui, partono titolari Benini, Loni, Burgalassi e la bocca da fuoco Tommaso Dell’Agnello. I labronici sono a punteggio pieno dopo le vittorie contro Lucca e Valdisieve.

La Endiasfalti arriva all’appuntamento in emergenza nel reparto esterni, dove mancherà Zaccariello (da valutare i tempi di recupero) e dove in diversi sono in dubbio, tra cui Limberti. «Dovremo cercare di rimanere sul pezzo – avverte Tommaso Mannelli – e continuare a lavorare come stiamo facendo, senza pensare a niente perché la stagione è appena iniziata. Sarà importante tener botta – prosegue – contro una squadra che ritengo sia fra le prime due del campionato. Questo non vuol dire che non si possa andare a Livorno e con le nostre caratteristiche rimanere attaccati alla partita per giocarcela fino alla fine. Pielle è una squadra che ti attacca sempre e a cui piace correre. L’importante sarà non mollare fino al 24esimo secondo di difesa – chiosa l’allenatore neroverde – perché sono bravi a gioco rotto a riattaccare 1vs1. Facciamo attenzione nelle rotazioni e non molliamo finché non abbiamo la palla tra le mani».

 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Agliana

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.