Agliana, terza vittoria consecutiva contro Valdisieve. Mannelli: "Punti pesanti"

È una Endiasfalti Agliana da stropicciarsi gli occhi, soprattutto per il momento complicato che sta vivendo con tre giocatori infortunati e le rotazioni ridotte all’osso. Nonostante questo, sono arrivate tre vittorie consecutive, quattro nelle ultime cinque gare, che hanno permesso di restare a -2 dalla capolista Chiusi, che poi i neroverdi affronteranno il primo marzo.

Nel weekend appena trascorso la squadra di Mannelli ha colto un successo in trasferta con Valdisieve 57-79. Agliana ha tirato meglio sia da due che da tre e ha recuperato molti palloni. Fondamentale l’apporto della panchina in un momento in cui ce n’è davvero bisogno con Limberti e Cavicchi in doppia cifra, ma tutto il gruppo ha risposto presente in una serata delicata. Rossi il top-scorer con 17. La chiave, ancora una volta, è stata la difesa, che è la migliore del campionato. Valdisieve è limitata a 57 punti in casa propria e questo ha permesso ad Agliana di dare due grandi strappi nella seconda e quarta frazione, fino al +27.
«Questa vittoria, su un campo storicamente ostico, non solo per noi, ci dà grande fiducia e morale. Sono due punti pesanti» così coach Tommaso Mannelli applaude il lavoro dei suoi. «Ci dà un riscontro concreto e positivo – prosegue – sul lavoro difensivo e tattico che facciamo in settimana. Ci siamo adattati bene a situazioni che potevano essere pericolose per noi e abbiamo attaccato in modo lucido le loro zone. In difesa siamo rimasti uniti e abbiamo contrastato il loro piano di gioco sugli uomini chiave, complice anche l’assenza di Rossi (Valdisieve). Dalla squadra ho avuto un messaggio chiaro in un momento in cui non siamo al completo e questo è motivo di orgoglio. Per me e per lo staff». «Visto il calendario nostro e delle altre è importante dare continuità a questi risultati anche a Livorno, contro Don Bosco, in attesa dello scontro diretto con la capolista» chiosa l’allenatore aglianese.
CRONACA
La bomba di Nieri apre la gara, e la Endiasfalti rimane avanti per quattro minuti, fino al canestro di Coccia dell’8-7. I neroverdi rispondono con un break di 9-2 (10-16), ma poi non riescono a tenere tutto il vantaggio fino al 10’ (15-16).
La squadra di Manelli non subisce più canestro fino al 15’ e Bogani dalla lunetta firma il +12 (15-27). Più tardi Nieri e Del Frate il +15 (23-38), massimo vantaggio di una seconda frazione in cui Valdisieve è limitata a soli 12 punti segnati.
Al ritorno dall’intervallo la musica è la stessa: Agliana parte forte e va sul +19 (33-52) a metà terza frazione, poi si fa rimontare fino al 43-56 del 30’.
Di nuovo gli ospiti aggrediscono e arrivano fino al +26 con diverse magie di Limberti, finché Tuci non segna il +27 (52-79), massimo vantaggio a due minuti dalla fine.
TABELLINO
Valdisieve – Endiasfalti Agliana 57-79
Valdisieve: Niccoli, Coccia 9, Cianchi 8, Occhini 10, Piccini C. 10, Bongini 10, Piccini N., Dionisi, Simoncini, Bianchi 8, Municchi. All. Pescioli
Agliana: Zaccariello 2, Bogani 5, Rossi 17, Nieri 16, Tuci 13, Limberti 12, Cavicchi 10, Del Frate 7, Castellani, Alessandrini, Salvi ne. All. Mannelli
Parziali: 15-16, 27-38, 43-56
Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Agliana 2000
Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.