AgriBertocchi: La preview della gara in trasferta contro Caserta

Trasferta insidiosa e dal peso specifico non indifferente per l’AgriBertocchi Orzinuovi. Il sodalizio del Presidente Francesco Zanotti, infatti, farà visita allo Sporting Club JuveCaserta, che, nonostante alcuni singoli di assoluto livello, è in netta difficoltà non avendo ancora archiviato il discorso salvezza. La società campana è depositaria di una fortissima tradizione cestistica ed è sorta sulle ceneri della celeberrima JuveCaserta Basket, capace di scrivere pagine storiche della pallacanestro italiana e di mettere in bacheca una Coppa Italia (1987/1988) ed uno storico scudetto (1990/1991).

Il roster a disposizione di coach Nando Gentile ha in Seth Allen (16.4 punti di media a partita con una percentuale del 56% nel tiro da 2 punti) la principale bocca di fuoco. La guardia statunitense della compagine casertana è, infatti, dotata di un vasto bagaglio tecnico ed offensivo, elementi che fanno di lui un autentico trascinatore per i colori bianconeri. Un’indiscussa fisicità è, invece, garantita da Michael Carlson (14.8 punti di media a partita conditi da 5.7 rimbalzi catturati), che proverà ad arginare Christian Mekowulu sotto le plance. La regia della formazione è affidata a Marco Giuri (15. 6 punti di media a partita glassati da 4.1 assist), metronomo e fulcro dello scacchiere campano e convalescente in infermeria, il quale può essere impiegato anche nello spot di guardia, considerando anche la sua esperienza, maturata negli anni trascorsi in Serie A con la canotta della stessa Caserta, Venezia e Brindisi. Il centro designato è Marco Cusin (7.7 punti di media a partita addizionati a 5 rimbalzi catturati), storico pivot della nazionale italiana, spesso alternato con Paolo Paci (8.1 punti di media a partita e 4.5 rimbalzi catturati), “lungo” prelevato durante la scorsa estate da Salerno. Norman Hassan (9.6 punti di media a partita), prodotto delle giovanili di Rimini, è l’indiziato a svolgere il lavoro di ala piccola, facendosi apprezzare per le sue propensioni in fase d’attacco ed un discreto senso della posizione. Fondamentali, nell’economia della gara, sono anche gli apporti di Tommaso Bianchi (5 punti di media a partita), playmaker solido ed indimenticabile artefice della promozione orceana in Serie A2 durante la passata stagione, e quello di Mirco Turel (6.1 punti di media a partita), guardia tecnica e anch’esso eroe della notte di Montecatini al pari di Bianchi.

Queste le parole di coach Fabio Corbani in vista della gara: “Veniamo da due obiettivi raggiunti e, come accaduto nel turno infrasettimanale precedente, siamo vicini ad ottenere un pieno bottino. Andiamo a Caserta e, sempre con la massima umiltà e rispetto nei confronti dei nostri avversari, vogliamo continuare a raccogliere più punti possibili per raggiungere il nostro traguardo. A livello fisico, la formazione si presenta in condizioni migliori rispetto al precedente trittico di gare, quando, dalla seconda partita non eravamo usciti bene, e questo mi lascia buone speranze. Riguardo alla situazione di Stefano Bossi decideremo solo all’ultimo, ma, a mio avviso, possiamo anche averlo a disposizione”.

L’appuntamento con la palla a due è fissato per domenica 9 febbraio alle ore 18.00 presso il “PalaMaggiò” di Castel Morrone (CE), Via Pezza delle Noci (Strada Statale 87).

La diretta sarà in streaming sul web grazie alla piattaforma LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com). Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

Alessio Sigalini

Ufficio Stampa

S.S.D. A R.L.

Pallacanestro Orzinuovi

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.