Agropoli chiude il 2016 con una sconfitta, Trapani vince 81-91

Il 2016 del Basket Agropoli si chiude con una sconfitta casalinga al PalaCilento contro Pallacanestro Trapani per 81-91. La partita, valevole quale ultima del girone d’andata, ha visto i cilentani di coach Finelli cedere il passo ai siciliani solo nei minuti finali. Lo stop, quarto sul parquet amico, non compromette il cammino dei delfini, che giunto al giro di boa con 10 punti. Grande equilibrio nel primo periodo, con Langford e Ganeto protagonisti per i rispettivi roster. Il centro dell’Agropoli infila altri quattro punti e una tripla, rafforzata dai quattro punti di Carenza. Regge il ritmo Trapani con Mays e Renzi per il 15-11. Tommasini e Carenza si annullano dai 6,75 con Scott a trovare i punti dall’area del 18 pari. È ancora Langford ad essere letale nei secondi finali per il 22-18 del primo quarto. Il secondo periodo si apre come il primo: cilentani avanti e Trapani ad inseguire a breve distanza, fino a quando Scott e Renzi non trovano i punti del 28-28. La gara fila via piacevole sui binari dell’equilibrio fino al termine del secondo quarto, che vedeTrapani avanti per 36-40. Al rientro dal riposo lungo, allungano ancora i siciliani, ma Taylor da due, la tripla di Santolamazza e il libero di Carenza riportano tutto in perfetta parità (44-44). L’equilibrio non si spezza per tutto il terzo periodo che va in archivio sul 62-62. Nell’ultimo periodo, i cilentani tentano di mettere la freccia con la tripla di Contento e con i punti di Taylor. Trapani risponde ed il punteggio resta in parità (67-67). Taylor, Filloy e Viglianisi si sfidano e si annullano dell’area, mentre Scott colpisce con una tripla per il 73-77. Ancora dai 6,75 fa male Trapani per il 76-83. Langford rosicchia qualche punto, ma Filloy segna ancora con una tripla per il 79-86. Santolamazza dalla lunetta mette a referto gli ultimi due punti dei cilentani, mentre Mays sulla sirena segna con una schiacciata i due punti del definitivo 81-91.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author