Aibi Fogliano a valanga su Venezia

Preziosa vittoria casalinga dell’Aibi Fogliano, che travolge la Virtus Venezia in un delicato scontro diretto, ribalta il -7 dell’andata e allontana gli spettri della retrocessione diretta.

Il primo referto rosa del 2016 arriva grazie a una prova corale, come testimonia fedelmente il tabellino: tutte le dodici ragazze sono andate a segno, spartendosi piuttosto equamente i bottini.

Quello che il tabellino non racconta è una prova intensa in difesa sin dall’inizio, con le facce giuste per una partita da non fallire. Ne è scaturito un parziale di 22-4 che ha subito reso in discesa la partita. Oltre a costruire buoni tiri e a realizzare 83 punti, l’Aibi è stata per tutti i 40 minuti più reattiva a rimbalzo e sulle palle vaganti ed ha fatto fruttare una marea di recuperi difensivi contro una Virtus indebolita da alcune assenze e apparsa troppo arrendevole considerando l’importanza della posta in palio.

L’Aibi nel primo quarto è stata trascinata da Monorchio, Vecchiet e Trevisani e nel prosieguo del match ha messo in evidenza la combattività di Bergamo, la lucida regia di Morresi, la qualità di Cerigioni e la vena offensiva di Bonanno. Importante anche il recupero di Paladino, la presenza nell’area di Benigni e Colucci e la personalità dimostrata dalle giovani Dabir e Masiello. Dodici nomi per una prestazione d’orchestra da cui ripartire nella corsa salvezza.

L’allenatrice isontina Piera Mazzoli si gode i due punti: «Con l’organico al completo ho la possibilità di avere più rotazioni, e la squadra riesce ad essere più incisiva. Le ragazze sono entrate in campo determinate e concentrate, volevamo fare la partita e non abbiamo mai abbassato l’intensità. Spero che questa vittoria, oltre a muovere la classifica, ci dia fiducia e carichi il gruppo in vista di un ciclo impegnativo con tre partite in dieci giorni».

 

Il trittico di partite si aprirà sabato alle 20.45 a Ponzano Veneto, con le isontine a sfidare le padroni di casa della Polyglass.

 

AIBI FOGLIANO-VIRTUS VENEZIA 83-41 (24-8, 47-17; 64-25)

AIBI FOGLIANO: Bergamo 7, Morresi 8, Monorchio 11, Paladino 2, Bonanno 15, Vecchiet 10, Benigni 5, Cerigioni 2, Masiello 4, Colucci 2, Dabir 10, Trevisani 7. Coach: Mazzoli.

VIRTUS VENEZIA: Dorattiotto, Pezzuti 4, Favaron 3, Haglich 2, Rosa 14, Tortato 2, Paties 10, Mattiello 4, Gallina, Ginocchi 2. Coach: Chirivi.

 

 Giuseppe Pisano

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author