Aibi Fogliano, sconfitta a testa alta contro la Delser

L’Aibi Fogliano esce sconfitta, ma a testa altissima, dal confronto con la corazzata Delser Basket School Udine. Le isontine hanno giocato ad armi pari per tre quarti di gara dopo aver subito la partenza a razzo delle ospiti (0-9 al 2’, 10-24 al 10’), mettendo in mostra carattere, aggressività difensiva e buone soluzioni in attacco.

Sul -9 (48-57) all’inizio dell’ultimo quarto, le isontine hanno avuto un paio di occasioni per riaccendere il finale, poi Udine ha chiuso i giochi. Alla fine del match c’è soddisfazione in casa isontina: non era certo questa la partita dove cercare punti salvezza, fa ben sperare lo spirito messo in campo da una squadra che da adesso a maggio dovrà lottare con ferocia in ogni partita per riuscire a conquistare la salvezza.

 

«Usciamo dal campo a testa alta – commenta l’assistant coach Stefano Tomat – dal secondo quarto in poi ce la siamo giocata alla pari. Sapevamo che Udine sarebbe partita forte, del resto è il loro marchio di fabbrica. Brave le nostre ragazze a reagire, in particolare mi sento di dire che il nostro terzo quarto è stato il migliore della stagione. Con questo spirito dovremo giocare anche le prossime due partite, contro Treviso e Mestrina, crocevia fondamentali della nostra stagione».

 

Sabato sera Aibi di scena a Treviso, ospite alle 20.30 della Magigas, per uno scontro diretto che vale doppio.

 

AIBI FOGLIANO-DELSER UDINE 55-68 (10-24, 31-45; 45-57)

AIBI FOGLIANO: Bergamo, Morresi 9, Monorchio 9, Paladino 2, Bonanno 2, Vecchiet 10, Benigni 2, Cerigioni 4, Colucci 2, Dabir, Trevisani 15. Non entrata: Masiello. Coach: Mazzoli.

DELSER BASKET SCHOOL UDINE: Quaino 4, Ciotola, Beltrame 3, Cortolezzis 4, Bianco 7, Mancabelli 6, Vicenzotti 20, Passon 5, Pontoni, Da Pozzo 19, Rainis. Non entrata: Candusso. Coach Medeot.

Arbitri: Pulvirenti di Ronchi dei Legionari e Chesini di Staranzano.

 

Giuseppe Pisano

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author