Al PalaFinamore cade anche Angri dopo dieci successi di fila, la Pallacanestro Sarno vince di cuore 90-81

Nella gara valevole per la 5^ giornata di ritorno del campionato di Serie C Silver la PrimeLab Angri si presenta sul parquet del Pala-Finamore in grande spolvero, dopo 10 vittorie consecutive, e recuperato anche in extremis Carrichiello, schierato subito titolare, prova a spaventare i bianco azzurri sarnesi sin da subito. I ragazzi di coach Attianese, però, partono subito forte con una bomba di capitan Iannicelli che lancia il primo segnale alla partita, non sarà una giornata facile per i condors. Sono però Di Napoli e Luongo a mettere in difficoltà i sarnesi, dopo una buona partenza, e soprattutto un poco lucido Diop nei primi minuti di gara, che non riesce a farsi sentire nel pitturato. Ne risente anche il punteggio: a fine primo quarto il tabellone reciterà, infatti, 14-21 in favore degli ospiti. La tifoseria angrese si infiamma, il settore ospiti diventa una curva da stadio, coach Attianese rimette, però, subito a posto le cose, aiutato anche da uno straordinario Izzo ben coadiuvato da un Walter Rianna in grande spolvero, soprattutto in fase difensiva, e così i sarnesi compiono la rimonta e piazzano il primo break lungo alla sirena dell’intervallo, con il punteggio di 44-37, sette punti di vantaggio su Forino e compagni. Nella ripresa la partita si fa bellissima, la Pallacanestro Sarno vola sulle ali dell’entusiasmo grazie anche ad un Datuowei che fa un po’ quello che vuole in campo, sua la bomba e la successiva schiacciata su recupero palla che mette in moto i compagni, il passivo si allarga e gli uomini di coach Massaro iniziano ad innervosirsi, la partita si accende ancora, sia sugli spalti che in campo, mentre i padroni di casa toccano il +17, iniziano anche a fioccare i tecnici da parte degli arbitri che non vogliono perdere di mano la gara, il nervosismo in campo, però, fa perdere un po’ la testa ai ragazzi di coach Attianese che sprecano alcune buone azioni e vedono ridursi il largo vantaggio accumulato, alla terza sirena infatti il punteggio è di 64-56. Ultimo quarto che riparte sulla falsariga del terzo, i sarnesi perdono per 5 falli prima Diop e poi anche Iannicelli, dopo alcune chiamate discutibili da parte dei direttori di gara, ma i bianco-azzurri non perdono la lucidità e uno splendido Cucco dalla linea dei 6,75 mette fine ai tentativi di rimonta dei condors. Cala il silenzio anche nel settore ospiti mentre gli ultimi minuti si giocano a suon di tiri dalla lunetta. Alla sirena finale il tabellone recita 90-81 e successo importantissimo per i ragazzi di coach Attianese che portano a casa due punti fondamentali contro una vera e propria corazzata come quella angrese in vista di una settimana durissima, che terminerà domenica a Maddaloni, in casa degli ex Chiavazzo, Moccia, Rusciano e coach Parrillo, nel mezzo la partita mercoledì contro la capolista Pozzuoli.
TABELLINO:
Pallacanestro Sarno: Rianna 4, Provenza N.E, De Crescenzi, Di Palma 4, Beatrice 6, Izzo 25, Cucco 12, Datuowei 19, Iannicelli 9, Diop 11, Tortorella N.E, Grimaldi N.E. Coach: G. Attianese
Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author