Al PalaMangano arriva Stabia, che sfida per la Maddalena Vision

Di nuovo al PalaMangano, dopo tre settimane: e la sfida è di quelle importanti, perchè la Maddalena Vision sabato ospita la CMO Stabia (ore 15) in una partita di vertice.

La formazione campana è certamente in ottime condizioni di forma, dopo un avvio di campionato altalenante: la recente vittoria contro un’incerottata Ferrara ha sicuramente gasato l’ambiente. Una prova importante per la squadra di coach Belfiore che ha le sue punte di diamante in giocatrici come Gallo o Brunelli. C’è inoltre la straniera Vente, che nelle undici partite giocate si è mostrata pericolosa specie a rimbalzo (una delle migliori dell’A2 nella specialità con 9.2 a partita). Proprio la straniera era assente all’andata.

Il match di ottobre è un precedente sicuramente datato, ma rappresenta una delle vittorie più sudate della Maddalena Vision: 39-42, vedendo pochissimo il canestro in una sfida intensa, fisica, “sporca”. La squadra palermitana sa che le campane sono una squadra ostica e una grande prestazione sarà necessaria, per portare a casa il sesto trionfo consecutivo. Qualche acciacco e intoppo nella tabella di marcia hanno complicato la settimana, ma pian piano che s’avvicina il match aumenta applicazione e concentrazione, come sottolinea la pivot Julita Bungaite: «Siamo molto positive, ormai abbiamo passato la metà della stagione, ci conosciamo e giochiamo meglio. La prossima sarà una partita difficile – ha detto – ma ci siamo preparate per questo nel corso della settimana».

Palla a due dell’incontro leggermente in anticipo rispetto al solito, per la Maddalena Vision: si gioca alle ore 15, per favorire il rientro a casa della formazione stabiese. Gli arbitri saranno i siciliani Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo (SR) e Salvatore Arbace di Ragusa.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author