Al via il campionato di A1, la Treofan è pronta per l’Opening Day

Riga “In campo a testa alta”

Che tu sia esperto o giovane oppure campione in carica o neopromossa cambia davvero poco. I brividi che, ogni volta, regala il debutto in campionato sono probabilmente unici nel suo genere.

 

In un attimo la mente è subito rivolta alle aspettative che nascono nel corso del pre-campionato e ai risultati con i quali ti dovrai poi confrontare al termine del campionato. Mille emozioni racchiuse in pochi istanti, prima della palla a due. Perché da quel momento bisognerà pensare esclusivamente agli avversari che ti ritroverai di fronte.

Come già accaduto nella passata stagione, anche questa volta saranno le campionesse in carica del Famila Schio le sfidanti della Treofan Battipaglia: “Parlare dei loro valori sarebbe anche banale” – ammette subito coach Massimo Riga alla vigilia della gara che si disputerà domenica alle 16:30 nel corso dell’Opening Day di Lucca – “Questo, però, non significa che scenderemo in campo per venerarle, anzi testa alta e nessuna paura. Sarà anche necessario non guardare il tabellone ma giocare con tranquillità e provare a mettere in pratica la nostra pallacanestro nonostante le assenze delle tre straniere nelle ultime settimane non ci abbiano permesso di arrivare nel migliore dei modi a questo appuntamento”.

 

Ma quello che non manca è certamente l’entusiasmo e la voglia di voler dimostrare per il terzo anno consecutivo il proprio valore. Del resto i numeri parlano chiaro e non possono essere cancellati. Un nono posto al primo anno, i quarti di finale al secondo ed un serie di riconoscimenti che attestano l’ottimo lavoro svolto dalla Treofan Battipaglia, ultimo in ordine di tempo il premio di miglior giocatrice italiana stagione 2015-16 che verrà consegnato sabato sera a Marzia Tagliamento: “Il rammarico è che troppo facilmente ci si dimentica di tutto quello che è riuscito a fare la PB63 in questi annidice Riga -. Leggo di commentatori tecnici che hanno già deciso chi vincerà e chi perderà, ma anche di presentazioni non troppo felici da parte degli organi di stampa della Lega. Vorrei però ricordare che siamo reduci da un quarto di finale di playoff perso contro Schio e che quest’anno, forse, non potrà essere migliorato quel traguardo perché abbiamo deciso di ringiovanire il roster per far ripartire un nuovo progetto che possa permettere al club di continuare a scrivere la propria storia anche in futuro”.

 

Un nuovo capitolo inizierà domani a Lucca, quaranta minuti che potranno essere seguiti in diretta streaming sul canale Youtube della Lega Basket Femminile.

 Responsabile Comunicazione

                                                                                                                                                                            Enrico Vitolo

Commenta
(Visited 55 times, 1 visits today)

About The Author