Al via il campionato Under 16 Eccellenza della Pall. San Michele

La formazione Under 16 Eccellenza della Pallacanestro San Michele Maddaloni sta per cominciare la propria avventura, visto che domani venerdì 30 ottobre tra le mura amiche del Pala Angioni-Caliendo ci sarà l’esordio in campionato contro il Vesuvius Cercola con palla a due alle ore 18:00. La formula del campionato prevede un girone unico composto da dieci squadre che si affronteranno con il classico girone all’italiana, ovvero gare di andata e ritorno. Al termine delle partite le compagini meglio classificate si qualificheranno alla Fase Interregionale, ed il numero esatto delle ammesse sarà comunicato a tempo debito con circolare del Settore Giovanile della FIP. I team ai nastri di partenza di questo torneo sono: Pall. San Michele Maddaloni, Basket Juvecaserta, Virtus 04 Curti, Del. Fes. Avellino, Invicta Potenza, Nuova Pol. Castellammare di Stabia, Athletic System San Giorgio a Cremano, Virtus Pozzuoli, Vesuvius Cercola e Basket Scafati 1969.
Questo di seguito il roster biancazzurro:
#1 Domenico Papa 2000 guardia
#3 Gianluca De Meo 2000 pivot
#5 Ciro Torre 2000 play
#7 Michele Tartaro 2000 ala
#10 Francesco Tedesco 2000 guardia
#13 Marco Guarino 2000 pivot
#16 Giulio Spallieri 2000 pivot
#17 Alessio Ragnino 2000 guardia
#18 Antonino Sabatino 2000 play
#19 Giovanni Ceriello 2000 guardia
#25 Ciro Iavazzo 2000 ala
#30 Giovanni Galietti 2000 play
#31 Salvatore Di Gaetano 2000 ala
#34 Salvatore Migliaccio 2000 play
#43 Erasmo Petringa 2000 ala
#50 Emine Bentrad 2000 pivot
#55 Giuseppe Cerreto 2000 ala
All. Giovanni Monda
Ass. Ferdinando De Maria
Ass. Nicola Santangelo
«Siamo contenti che finalmente inizia il nostro campionato – ha esordito l’head coach Giovanni Monda – perché i ragazzi sono vogliosi di mettersi alla prova. Abbiamo sicuramente l’intenzione di disputare un campionato di alto profilo, ma più che il mero risultato sportivo vogliamo continuare l’importante percorso tecnico e formativo che ha avuto inizio già nella passata stagione. Siamo riusciti ad inserire un paio di giocatori sicuramente di spessore, che ci hanno permesso di alzare ulteriormente l’asticella e che ci aiuteranno non solo da un punto di vista agonistico ma soprattutto nella costruzione di una struttura di squadra. Ci permetteranno di implementare quel discorso tecnico già avviato nella passata stagione. I risultati a livello giovanile restano una componente importante perché aiutano ad alzare il morale e a crescere in autostima – ha concluso il tecnico biancazzurro –, però il messaggio che deve passare è quello dell’impegno e dell’abnegazione in palestra che permettono la crescita personale dell’atleta».

 

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author