Albano Bk Club, coach Cipriani: "Non abbiamo ancora fatto nulla. Dobbiamo continuare sulla strada tracciata finora"

L’Albano Basket Club ha finora vissuto un avvio di stagione straordinario. In 11 partite giocate, la formazione albanense ha ottenuto altrettante vittorie, issandosi decisa in vetta al girone B della Serie C Silver Lazio con 22 punti, +6 sul Nomen Angels secondo in classifica. Un ottimo lavoro di una rosa segnalata già ad inizio stagione come tra le più competitive, ben guidata dal suo nocchiero, Fausto Cipriani. Per Tuttobasket.net, abbiamo avuto il piacere di confrontarci con il coach dell’Albano.

Innanzitutto partiamo dalla stretta attualità, ovvero dal successo esterno sul campo del Sam Basket Roma. Una vittoria non facile, contro una squadra che ha dato tutto.

Verissimo, la Sam ha fatto in pieno il proprio dovere. Ci ha creato problemi e non hanno mai mollato, giocando fino alla sirena finale con grande energia. Abbiamo faticato ma è normale e giusto che sia così“.

Dopo la prima di ritorno, il cammino dell’Albano continua ad essere immacolato, con 11 vittorie in altrettante partite. Qual’è il suo parere al riguardo?

Penso che non abbiamo fatto nulla e dobbiamo continuare a lavorare serenamente. E’ bello essere dove siamo, è frutto del lavoro di tutti, per cui dobbiamo semplicemente continuare“.

Il valore del roster, sin dai primi momenti, non è mai stato in discussione, con il giusto mix tra esperienza e gioventù, ed elementi di spicco come i vari Balboni, Gabrieli, Cosentino, Porcaro e così via. Quanto è difficile, in concreto, tradurre le parole in fatti?

Abbiamo un roster con il giusto mix di esperienza e gioventù, dove ogni singolo si mette al servizio della squadra. Non è semplice, ma questo è l’obiettivo perseguito in ogni allenamento. Con la ferma convinzione che dobbiamo procedere in questa direzione per fare quei progressi che sono nelle nostre possibilità. Non è facile, ma non ci sono “trucchi” o “magie”; tutto si affronta, con il lavoro e con la condivisione dei problemi che di volta in volta dobbiamo affrontare“.

La società ha reagito prontamente all’addio di Mariani, ingaggiando Leoni. Essendo ormai da anni alla guida di questa squadra, come giudica il suo rapporto con la società stessa e l’ambiente?

Questa è la terza stagione che sono ad Albano. Stiamo lavorando di concerto su molti aspetti, come progettato all’inizio del nostro rapporto. Quest’anno abbiamo dato un impulso forte e nuovo al settore giovanile, con l’obiettivo di costruire giocatori per la prima squadra. Abbiamo messo su un buon team, che coinvolge tutte le figure Societarie e Tecniche che quotidianamente si confrontano per far crescere tutto. Vorrei rammentare, nelle cose realizzate, la ristrutturazione del campo di via Vascarelle, che ora è omologato fino alla serie B. Un grazie sentito al Comune, titolare dell’impianto, grazie ai dirigenti della Società, grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di quello che sembrava un sogno“.

Inutile sottolineare che l’obiettivo finale sia la promozione. Con questa situazione di classifica (+6 sulla seconda), come agirà per tenere sempre viva la concentrazione dei suoi ragazzi?

Pensando a breve termine, concentrandoci sulla prossima gara. Il cammino è lungo e … il play off è un’altra storia, ancora lontana…“.

Ringraziamo l’Albano Basket Club e coach Cipriani per la disponibilità e la collaborazione.

Commenta
(Visited 291 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.