Albignasego Basket - Basket Villafranca 68-60 [aggiornato]

Ancora super in casa: l’Albignasego Basket ferma anche Villafranca

Arriva anche il quarto sigillo stagionale per l’Albignasego Basket, che mantiene l’imbattibilità interna avendo ragione del Villafranca (68-60). Con la quarta vittoria in altrettante partite casalinghe, i ragazzi di Pellecchia confermano quindi che non sarà facile per nessuno violare il Pala San Lorenzo, dove si interrompe anche la corsa della compagine veronese, finora sempre vincente nelle tre trasferte dei precedenti turni di campionato.

1° QUARTO. Spacca subito il ghiaccio un gancio di Damiani, l’uomo più atteso e pericoloso tra gli ospiti, seguito a ruota da Roin (2-2). Villafranca scalda subito la mano dall’arco con Ronzani (4-6), ma dopo una fase iniziale di sostanziale equilibrio (6-6), Livio e Vizzotto (tripla) rompono gli indugi (11-6). Al tiro, nelle prime battute della sfida, Albignasego raccoglie l’ispirazione soprattutto con Scarpa, che timbra sei dei suoi otto punti complessivi nei primi 7’ di gioco (15-10). Qualche conclusione forzata, però, dopo un +7 albignaseghese (17-10), riportano la squadra di Ugo Schiavo a distanza di un possesso (17-15), anche se nel finale di quarto i padroni di casa mantengono alta l’intensità difensiva, trovando sotto canestro i tap-in esplosivi del solito Livio (21-15).

2° QUARTO. Con le uscite dalla panchina di Navaglia e Ferro, i gialloneri aumentano chili e centimetri sotto le plance, muovendo il tabellone proprio con i due lunghi gialloneri. Gli ospiti, però, tengono sempre la palla viva in attacco, passando in vantaggio con un tiro in corsa ai limiti dei 24 del neo entrato Modenini. Polettini è un fulmine di guerra e si getta su tutti i rimbalzi in attacco, capitalizzando al meglio le seconde opportunità (29-29). Mentre in difesa concedono qualche rimbalzo di troppo, in attacco i padroni di casa individuano sempre la soluzione migliore: Caraffa per due volte è bravo a farsi trovare pronto (34-29) e il pallino del gioco ritorna di fatto nelle mani degli albignaseghesi, che con Cecchinato e Roin piazzano il break del +8 a ridosso dell’intervallo lungo (37-29).

3° QUARTO. La bomba di Polettini, in apertura di terza frazione, fa subito capire che sarà dura battere Villafranca (37-32). Albignasego, però, è ancora in ritmo: una difesa reattiva, quattro punti consecutivi del debuttante Berti, oltre a un movimento perfetto spalle a canestro di Livio, propiziano il +13 (45-32). L’unico neo dell’Albi è quello di non riuscire a concretizzare i numerosi contropiedi. Un gioco da tre punti di Damiani e una bomba di Felis sembrano rianimare i gialloverdi (49-40). Dall’altra parte, però, Francesco Nanti indovina due triple fondamentali, che issano i locali sul +17 (56-39). Felis prova a tenere galla i veronesi con un altro siluro (56-42) e, subito dopo, un viaggio in lunetta di Damiani rintuzza ulteriormente il gap alla fine del periodo (58-44).

4° QUARTO. Con cinque punti consecutivi, Montersor infonde nuove speranze a Villafranca (62-49), che approfitta anche di un semiblackout dell’Albignasego per ritornare sotto a -10 (63-53). Il piazzato di Damiani delinea il -7 (63-56), Navaglia e Livio dalla linea della carità risolvono una situazione a forte rischio complicazione (67-56). Felis fa 1/2 (67-57) e a 1’ dalla sirena Capasso potrebbe accorciare ancora in lunetta. Con entrambe le formazioni in bonus, Roin infila solo un punticino al tiro franco (68-57), mentre il successivo stoppatone di Livio vale quanto un canestro segnato. Villafranca realizza ancora (68-60), ma non succede più nulla. Finisce qui: Albignasego in casa è ancora infallibile (68-60).

IL COMMENTO. «Abbiamo giocato una partita di grande intensità difensiva tenendo i nostri avversari sotto i 65 punti – sottolinea Giovanni Pellecchia – Temevano in maniera particolare Villafranca, che finora aveva sempre vinto in trasferta. Non avevamo a disposizione Marco Nanti, fuori causa per il noto risentimento al polpaccio. Tutti quelli che sono entrati in campo però hanno fatto il loro dovere. L’esordio di Berti è stato positivo garantendo più soluzioni al nostro attacco. Francesco Nanti ha giocato una gran partita, mentre Livio si è inserito nei meccanismi dell’attacco confermando i progressi in fase offensiva visti a Limena. Ora, non dobbiamo fermarci certo qui: abbiamo le potenzialità per navigare nella parte alta della classifica, ma bisogna cominciare a vincere anche fuori».

Il tabellino: ALBIGNASEGO BASKET-BASKET VILLAFRANCA 68-60
ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. n.e., Scarpa 8, Roin 6, Ferro 2, Nanti F. 5, Livio 17, Fabian, Berti 5, Caraffa 4, Cecchinato 10, Navaglia 8, Vizzotto 3. All. Pellecchia, viceall. Pavanato.
BASKET VILLAFRANCA: Pontieri 1, Bertasini, Polettini 9, Zanini n.e., Capasso 7, Felis 9, Montresor 16, Ronzani 3, Tommasi, Panzarini, Damiani 13, Modenini 2. All. Schiavo.
Arbitri: Cavedon di Marano Vicentino (Vi) e Crivellaro di Breganze (Vi).
Note: parziali: 21-15, 16-14 (37-29), 21-15 (58-44), 10-16 (68-60); tiri liberi: Albignasego 9/20, Villafranca 14/23; tiri da tre: Albignasego 3 (Nanti F., Cecchinato, Vizzotto), Villafranca 6 (Polettini, Felis, Montresor 2, Ronzani, Damiani); falli di squadra: Albignasego 22, Villafranca 18; uscito per 5 falli: Capasso.


ALBIGNASEGO – VILLAFRANCA 68 a 60
(21 – 15; 16 – 14; 21 – 15; 10 – 16)

Seconda sconfitta consecutiva per ASD Basket Villafranca contro i padovani dell’Albignasego. I castellani, privi di Zanini, non sono mai riusciti ad entrare nel match e sono stati sotto nel punteggio per tutta la gara. Più volte si è arrivati vicino all’impattare la gara, ma disattenzioni difensive, troppi secondi e terzi tiri concessi e un attacco lento con percentuali basse hanno segnato la gara. Una brutta prova in generale in cui nessuno è spiccato, con la squadra che ha subito notevolmente la fisicità degli avversari, aggressivi e pronti a buttarsi su ogni pallone. I gialloverdi inoltre non sono riusciti ad adeguarsi al metro arbitrale che ha lasciato correre e concesso tantissimi contatti. Coach Ugo Schiavo ha provato a ruotare tutti gli 11 giocatori a sua disposizione per cambiare ritmo alla gara. Un ringraziamento particolare ai nostri tifosi che ci hanno sostenuto anche in trasferta. 

La cronaca della partita:

Villafranca parte con Ronzani, Damiani, Felis, Montresor e Polettini. Albignasego parte subito forte a livello di aggressività e, nonostante le cattive percentuali al tiro da fuori, trova punti grazie a secondi e terzi tiri. Le triple di Montresor e Ronzani tengono il punteggio in equilibrio, ma alcuni facili contropiedi creano un minibreak per i padovani che si portano in vantaggio di 6 punti alla fine del primo quarto. Il trend non cambia nella seconda frazione. Villafranca non riesce a giocare in velocità e i pochi tiri creati da liberi non entrano. Schiavo prova a ruotare i giocatori: il canestro di Modenini e le iniziative di Capasso tengono il punteggio in equilibrio, ma è ancora Albignasego a trovare due buoni canestri nel finale portandosi all’intervallo sul +8 (37-29). All’inizio della terza frazione la tripla di Polettini sembra poter riaprire la contesa, ma invece è proprio nel terzo quarto che Villafranca ha più difficoltà subendo la fisicità dei patavini che sfruttano al meglio le numerose palle perse portandosi a fine frazione sul + 14 (58-44). Coach Ugo Schiavo manda in campo tutti i giocatori a sua disposizione compresi i giovani Pontieri, Modenini, Bertasini, Tommasi e Panzarini che entrano per alzare il ritmo e cercare di recuperare il punteggio. Nell’ultima frazione i castellani riescono finalmente ad alzare l’intensità difensiva adeguandosi al metro arbitrale e Albignasego trova canestro con difficoltà. I canestri di Felis, Montresor e Damiani sembrano riportare il match in equilibrio, ma una volta arrivati a -5, l’attacco si ferma e permette ai patavini di portare a casa meritatamente i due punti. 

Prossimo appuntamento in casa al Pala Anti contro la Virtus Resana domenica 9 novembre alle ore 18:00. 

Albignasego (PD): Manti n.e., Scarpa 8, Roin 8, Ferro 4, Manti F. 5, Livio 17, Fabian, Berti 5, Caraffa, Cecchinato 10, Navaglia 8, Vizzotto 3. Allenatore: Pellecchia

ASD Basket Villafranca: Bertasini 0, Pontieri 1, Tomasi 0, Polettini 9, Felis 9, Capasso 7, Montresor 16, Ronzani 3, Damiani 13, Panzarini 0, Modenini 2. Allenatore: Ugo Schiavo

Note: Tiri liberi: Villafranca 14/23. Albignasego 9/20. Usciti per 5 falli: Villafranca: Capasso

ASD Basket Villafranca – Ufficio Stampa

web: http://www.basketvillafranca.it

mail: info@basketvillafranca.it

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author