Albignasego Basket - Litorale Nord 55-61

Il Litorale Nord infligge all’Albignasego Basket il primo ko interno della stagione

Cade dopo quattro partite l’imbattibilità interna dell’Albignasego Basket al suo primo stop stagionale tra le mura amiche (il quinto complessivo in 9 giornate di campionato). È il Litorale Nord a violare per primo il Pala San Lorenzo strappando il successo, grazie a uno strappo nell’ultimo quarto, che i padroni di casa hanno tentato di ricucire tenendo aperta la partita fino all’ultimo minuto di gioco (55-61). La gara, equilibrata, è stata condizionata dalla scarsa vena al tiro di entrambe le formazioni. Nel finale, però, è emersa la classe di Pravato e Serena, i due “fari” del Litorale, che oltre a illuminare il gioco hanno insaccato due bombe fondamentali, aprendo il parziale dell’ultimo periodo (21-24) e ricacciando indietro un Albignasego in fase di recupero.

1° QUARTO. Nel quintetto base parte subito Berti, accanto a un Marco Nanti finalmente ristabilito, che segna nel cuore dell’area i primi punti albignaseghesi (4-4). Il primo break è di marca veneziana, dopo un viaggio in lunetta di Gusso (5-10). Sotto le plance, l’atteso ex Agostinetto è pronto a chiudere tutti i varchi catturando ogni rimbalzo. I gialloneri, però, possono contare sull’arma in più del tiro da fuori, che sfruttano appieno con Vizzotto, Scarpa e Navaglia (14-10). Dopo due liberi errati di Roin, però, Pravato riporta il Litorale a distanza di un possesso con una conclusione rapidissima a fil di sirena (14-12).

2° QUARTO. La difesa a zona dei veneziani è un bel rebus da sciogliere per gli uomini di casa, che faticano a trovare il ritmo partita (14-14). Buratto sigla in contropiede il nuovo sorpasso (14-16), mentre Albignasego concede agli avversari qualche rimbalzo di troppo in difesa. Una bomba di Berti interrompe un digiuno di canestri lungo 4’, ma è ancora la formazione di Romanin a tenere la testa avanti (17-19). Serve allora un altro siluro di Berti dall’angolo per rimettere le cose apposto (20-19). Il match si mantiene equilibrato, anche perché entrambe le squadre tirano con basse percentuali (20-22). Serena manda a bersaglio i suoi liberi, Buratto invece fa 0/2. Vizzotto e una tripla di Francesco Nanti (25-24), pareggiata da un tiro franco di Gusso, spediscono i due quintetti al riposo lungo (25-25).

3° QUARTO. La ripresa si apre con due triple da una parte e dall’altra di Pravato e Vizzotto (28-28). Ma è una serata negativa al tiro per l’Albi, che continua a sprecare molto da tutte le posizioni (28-31). Con i veneziani, che alternano zona e uomo, i gialloneri sono spesso costretti a concludere fuori equilibrio al limite dei 24 secondi (28-33), avanzando a stento soltanto grazie ai tiri dalla linea della carità, dove però sia Francesco Nanti che Livio realizzano con il contagocce (1/6). Tuttavia, è proprio un minibreak di Francesco Nanti e Livio (tap in volante), che permette d’impattare a quota 33, prima che Serena in penetrazione timbri con un sottomano il +3, che chiude la terza frazione (34-37).

4° QUARTO. Due siluri e due liberi di Pravato lanciano i litoranei a +9 (36-45) all’inizio del periodo conclusivo. Roin accorcia ai liberi (38-45), ma un fallo in attacco di Navaglia e una miriade di conclusioni errate vanificano i tentativi di riaggancio giallonero (38-47). La tripla pesantissima di Serena regala il +11 del massimo vantaggio al Litorale Nord (40-51). Albignasego prova a crederci replicando a stretto giro di posta con altrettante triple di Vizzotto e Berti (46-51). Serena e Livio realizzano ancora (48-53), ma i locali non riescono a recuperare palla e in un amen è di nuovo -7 (48-55). Sul fallo sistematico, gli ospiti conservano la freddezza in lunetta riaprendo la forbice sul +9 (48-57). La tripla di Marco Nanti restituisce nuove chance all’Albi, stroncate però dai liberi di “Sky” Agostinetto (51-59). Marco Nanti firma due liberi e sulla rimessa in attacco va a segno anche Livio (55-60), ma non c’è più nulla da fare: la vittoria stavolta è del Litorale.

Domenica prossima, alle 18, i ragazzi di Giovanni Pellecchia saranno di scena a Conegliano, altra compagine neopromossa con ambizioni da grande, che sta volando altissimo in questo campionato di C Regionale.

Il tabellino: ALBIGNASEGO BASKET-LITORALE NORD 55-61

ALBIGNASEGO BASKET: Nanti M. 9, Scarpa 4, Roin 3, Ferro, Nanti F. 8, Livio 9, Fabian, Berti 9, Caraffa, Cecchinato, Navaglia 2, Vizzotto 11. All. Pellecchia, viceall. Pavanato.

LITORALE NORD: Gusso 6, Buratto 4, Codato n.e., Toffolo 6, Vendramini 8, Pravato 18, Milazzo n.e., Memo n.e., Costantini 1, Agostinetto 4, Serena 14, Mestriner n.e. All. Romanin.

Arbitri: Rizzi di Trissino (Vi) e Pietrobon di Roncade (Tv).

Note: parziali: 14-12, 11-13 (25-25), 9-12 (34-37), 21-24 (55-61); tiri liberi: Albignasego 7/19, Litorale 19/29; tiri da tre: Albignasego 8 (Nanti M., Nanti F., Berti 3, Vizzotto 3), Litorale 5 (Vendramini, Pravato e Serena 2); falli di squadra: Albignasego 25, Litorale 19; fallo tecnico: Gusso (36’); fallo antisportivo: Pravato (40’); uscito per 5 falli: Gusso.

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author