Alessandro Marra è il nuovo acquisto della Dueesse Martina

La DueEsse Basket Martina prende quasi definitivamente forma grazie all’innesto di Alessandro Marra. Classe 1996, nato a Massa di Somma (NA) Alessandro inizia la sua carriera nelle giovanili della Vivi Basket Napoli dove, allenato da coach Aldo Russo, mette subito in mostra le sue doti. Nel 2013 il passaggio alla squadra senior della Vivi Basket (la Megaride Basket Napoli, ndr), in C regionale, gli permette di disputare anche un ottimo campionato Under 19 d’eccellenza con la Scandone Avellino. La scorsa stagione è quella della definitiva consacrazione e le su ottime medie realizzative, sia con la maglia della Vivi Basket Napoli in Serie C (15.6 punti a partita) che con quella della Juvecaserta in under 19 d’eccellenza (17.4 punti a partita), lo portano alla prima convocazione al raduno di Febbraio della Nazionale Under 19 guidata da Andrea Capobianco, a cui ne farà seguito un’altra nel mese successivo.

Play-guardia di 1.90 cm, Marra può ricoprire entrambi i ruoli del reparto esterni, sfruttando il suo atletismo che gli permette di essere un buon difensore con punti nelle mani. Tiro da tre punti, capacità di attaccare sia in Pick and Roll che in 1 vs 1, fanno di Alessandro Marra un giocatore abbastanza completo dal punto di vista offensivo, senza dimenticare la fase difensiva in cui ad una fisicità importante unisce velocità di esecuzione.

Coach Russo lo ha voluto fortemente e felice del suo arrivo, utile non solo in termini di rotazioni, lo accoglie a braccia aperte: “nonostante la giovane età Marra ha già fatto bene nei campionati disputati, soprattutto a livello giovanile. Tuttavia parliamo sempre di un ragazzo di 18 anni che ha bisogno di imparare a giocare a un certo livello e in quella che sarà, a tutti gli effetti, la sua prima esperienza in Serie B lontano da casa. Su di lui ci sono certamente delle buone speranze, ma dovremo pazientare nei giusti tempi di cui Alessandro avrà bisogno, considerando anche che è arrivato da poco e necessita di un inserimento graduale in una squadra che deve già di per se recuperare il terreno perso per il piccolo infortunio occorso a Marengo durante i primi giorni di preparazione. Conoscendolo fin dai tempi della Vivi Basket Napoli, per averlo allenato sin dal suo esordio fino all’Under 16, può però agevolare il mio compito e quindi sono sicuro che con la grinta che lo caratterizza ci darà una buona mano, integrandosi al meglio in questo contesto. Anche perché parliamo come tutti gli altri acquisti fatti di un ragazzo che rispetta il profilo da noi cercato: professionista esemplare e pronto a sposare fino in fondo il nostro progetto”.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author