All Star Serie B: la festa del basket Femminile Campano

Festa doveva essere e festa è stata. L’All Star della serie B 2016 organizzata dalla PGS Don Bosco ha avuto il suo epilogo in una festa a tinte forti di fine stagione ma assolutamente di gioia, compartecipazione e tanti sorrisi.

Dalle giocatrici agli allenatori ai dirigenti, non sono mancati le facce serene di chi ha avuto piacere ad essere presente. La cronaca dice 84-53 Squadra Nord, con la formazione Sud con sole 7-8 effettive ma sono state in ogni caso battagliere e partecipative al massimo.

L’MVP della manifestazione è stata Tina Esposito della NAB Marigliano mentre la gara del tiro da tre è stata ad appannaggio del capitano del PGS DON Bosco Rossella Di Fiore.

Qui sul canale youtube di TuttoBasket, ci sono anche alcuni secondi della partita dell’All Star Serie B.

Ed ecco le dichiarazioni a fine evento dei due ‘CAPI Allenatori’ delle formazioni Nord e Sud.

Partiamo da Giovanni Caruso della formazione Nord: “Il basket femminile spesso è bistrattato, non sempre, e questo è un bene. Volevo fare i complimenti e ringraziare la società del Don Bosco per aver organizzato un evento del genere!

Tutti molto bravi e pronti a criticare e parlare, poi fortunatamente ci sono ‘quei pochi’ che parlano ma agiscono pure e questo è un bene per il movimento. Onore al Don Bosco e un plauso a tutte le giocatrici che si sono presentate all’evento con lo spirito giusto e hanno dato lustro, come doveva essere, a questa splendida manifestazione!”

Colgo l’occasione per spendere due parole personali. Mi fa piacere poi che l’MVP l’abbia vinto Tina Esposito. Ho il piacere e l onore di averla a Marigliano da 4 anni e per lei non cambia mai niente quando scende in campo, ogni volta lo stesso impegno e tra l’altro sempre col sorriso sulle labbra!”

Si continua con Marco di Mauro, coach della formazione Sud: “Oggettivamente è stato un bellissimo evento, bello poter stare tutti assieme e condivedere la passione per questo nostro meraviglioso sport.

Abbiamo ritrovato le ragazze in un altro spirito, quello di divertirsi e di rendere importante un unico fattore, quello ludico che tante volte viene messo in disparte. Tutte loro si danno battaglia per tutto l’anno, vederle insieme giocare per un seppure effimero obiettivo comune è una gran bella cosa!

Faccio i miei complimenti alla società Don Bosco, perchè organizzare eventi del genere in periodi del genere, da un punto di vista economico e d’interesse, non è mai sempice e lo hanno fatto nel miglior modo possibile! “

Si spera in una seconda edizione, quindi noi di TuttoBasket.net auguriamo alla Serie B Campana di avere una seconda edizione dell’All Star.

C.C.

 

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author