Alma Trieste, arrestato il presidente Luigi Scavone

Un fulmine a ciel sereno ha colpito tutto il mondo della pallacanestro triestina: poche ore fa infatti è stato arrestato il presidente della squadra impegnata nel massimo campionato italiano. A capo del gruppo di imprese Alma, Luigi Scavone è stato fermato mentre era in procinto di partire verso Dubai con una valigetta che conteneva all’incirca 200mila euro. Nel blitz che ha coinvolto 10 persone, accusate di associazione a delinquere per reati fiscali, si indaga su 70 milioni di euro che sarebbero stati sottratti all’erario negli anni di imposta tra il 2015 e il 2017. La società di pallacanestro non dovrebbe essere coinvolta in nessun modo.

Commenta
(Visited 84 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.