Alpo Basket inizia con una vittoria il girone di ritorno

L’Ecodent Point Alpo inizia nel migliore dei modi il girone di ritorno del torneo di A2 femminile andando ad espugnare il Forum di Pordenone 53-66 e riscattando il passo falso dell’andata. Le biancoblù hanno pure ribaltato il doppio confronto con il Sistema Rosa e proseguono il filotto di vittorie in trasferta (4 successo consecutivo fuori casa). Il match in terra friulana non è stato quasi mai in discussione, la difesa proposta da coach Soave ha concesso poco niente alle padrone di casa (7 punti segnati da Pordenone nel primo quarto) e le lunghe veronesi hanno fatto ancora una volta la differenza. Marina Dznic è stata l’assoluta MVP della serata con 21 punti, 10 rimbalzi e 29 di valutazione, bene anche Richter che ha respirato aria di casa ed ha chiuso con 14 punti e 8 rimbalzi. Dopo essere andata al riposo su un tranquillo +12 (18-30) l’Alpo Basket ha subìto la parziale rimonta pordenonese che si è fermata al -6, poi nell’ultimo quarto la forbice si è di nuovo allargata sino al +13 conclusivo.

«Siamo partite forte, abbiamo costruito sin dall’inizio un vantaggio importante – afferma la capitana Anna Rossi – Poi, dopo un leggero calo nel terzo quarto, le abbiamo nuovamente staccate. Abbiamo fatto la nostra partita, ci siamo presi tiri giusti e le abbiamo messe in difficoltà: sapevano che loro sono giovani e corrono e quindi abbiamo difeso forte, come spesso ci capita in trasferta». A proposito del vostro “squilibrio” tra il vostro rendimento in casa e fuori, che spiegazione ci dai? «Sinceramente non me lo so spiegare: i numeri dicono questo, ma secondo me è più una casualità che altro. L’approccio alle partite è il medesimo a mio avviso, forse fuori casa siamo più spensierate: ora che è iniziato il ritorno dobbiamo assolutamente invertire il trand a cominciare da sabato prossimo con Cagliari».

 

Andrea Etrari

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author