Altro successo e quinta vittoria consecutiva per il Nuovo Basket Marcianise. NBM – Virtus Neapolis 62 – 44

NBM – Virtus Neapolis 62 – 44 (23-8/ 13-8/ 8-17/ 18-19)

NBM: Pascarella 19, Moretti 2, Salzillo, Russo 3, Farina 7, Lini 6, Raucci 7, D’Angelo 3, Scocco 4, Musone, De Lucia 9, D’Isep 2. Coach: Iuliano

VIRTUS: Della Corte S.(’95) 5, Esposito F. 19, Chiuso, Iannicelli 8, Esposito L., Riccio 2, Silvestro, Della Corte S. 6, Montesano 4. Coach: Cascella

Arbitri: Patané e Santonastaso

Altro successo e quinta vittoria consecutiva per il Nuovo Basket Marcianise che tra le mura amiche del liceo scientifico “Quercia” batte la Virtus Neapolis con il punteggio di 62-44. Partita mai in discussione con la formazione locale subito avanti a comandare il gioco e a mettere in cascina punti di vantaggio, quindici alla fine del primo quarto (23-8). La situazione non cambia nella seconda frazione di gioco con la squadra di Piscinola che soffre e vede i biancorossi allungare sempre più fino a toccare il +20, massimo vantaggio durante la partita. Al ritorno in campo dopo la pausa un piccolo calo dei ragazzi di coach Iuliano fa si che gli ospiti possano rimontare qualche punto senza però mettere mai in serio pericolo il largo vantaggio accumulato nei primi venti minuti di gioco. Ultimo parziale molto equilibrato con i tori bravi a gestire il distacco e a centrare un’altra vittoria importante per tenere le rivali in lotta per i playoff a debita distanza. Ora i punti in classifica per l’NBM sono 28, con quattro lunghezze sulle inseguitrici Kouros Napoli e Cestistica Benevento, prossima avversaria dei biancorossi. “Contro la Virtus Neapolis – commenta uno dei biancorossi, Antonio Farina – all’andata abbiamo subito la sconfitta più pesante finora del nostro percorso, ma in compenso è stata anche la partita che ci ha fatto toccare il fondo per poi iniziare la rimonta, quindi non ci aspettavamo una partita facile nonostante la situazione di classifica e di fatto così è stata; ci aspettavamo un atteggiamento aggressivo da parte loro ma siamo stati bravi a non innervosirci e a non cadere nella trappola continuando ad imporre la nostra pallacanestro e i nostri ritmi che ci hanno portato ad una vittoria che può sembrare netta ma non poco sofferta. Adesso si guarda avanti, per continuare il sogno non possiamo fare passi falsi, dobbiamo essere continui per quaranta minuti, partita per partita e il banco di prova sarà la trasferta di Benevento, dove dobbiamo dimostrare di essere in grado di regalare soddisfazioni che il presidente, i tifosi e Marcianise meritano per l’affetto e il calore che ci trasmettono. Abbiamo – conclude il numero 7 – quasi due settimane per preparare la partita, dobbiamo seguire il coach e continuare ad essere compatti perché la nostra forza viene dall’essere prima amici e di conseguenza squadra.”

Ufficio Stampa NBM

Nicola Cipriano

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author