Amatori Pescara, buona la prima per l'U20

Positiva la prima uscita in campionato per l’Under 20 targata Amatori Pescara: i giovani biancorossi guidati da coach Roberto Perricci si impongono sulla Pallacanestro Chieti con il punteggio di 72-63, al termine di un match particolarmente intenso e combattuto su entrambi i fronti.

Le due squadre, in quella che è di fatto la rivincita della Finale Under 19 vinta dall’Amatori nella passata stagione, danno vita ad un match dagli alti contenuti agonistici fin dalle prime battute: Marco Timperi comincia forte con quattro punti in fila ma viene costretto presto in panchina dal secondo fallo commesso, dall’altra parte ottima la partenza di Marchetti. Una tripla di D’Orazio da il là al primo break della partita in casa Amatori, che con difesa e contropiede si porta avanti anche in doppia cifra sfruttando l’ottimo impatto di Di Fonzo, prima del 19-11 con cui termina il primo quarto.

Tagliamonte e Di Davide inaugurano la seconda frazione con due canestri, ma Chieti non ci sta e con un ottimo Ippolito si riporta a -7, costringendo al time-out la panchina locale. A scuotere l’attacco pescarese ci pensa ancora Marco Timperi, che realizza 9 punti nel quarto consentendo ai suoi di restare attorno alla doppia cifra di vantaggio: gli ospiti di coach Piersante restano vivi con Marchetti ed Ippolito (i migliori in casa teatina), ma Di Giuseppe regala ai suoi il +10 (36-26) con cui si chiude il primo tempo.

Il terzo quarto vede salire decisamente di tono la formazione teatina, che inizia forte con Marino e De Martino, e continuando a mordere in difesa con la complicità di un attacco pescarese in confusione (solo 3 punti nei primi 5 minuti della ripresa). I canestri di Menna ed Ippolito valgono il -1, un Tagliamonte molto ispirato (chiuderà la sfida con 20 punti) prova a scuotere l’attacco dei suoi, ma sul finale di quarto Pescara colleziona tre palle perse consecutive e l’ex giocatore di Vasto regala il sorpasso ai suoi sul 46-47.

L’ultima frazione comincia con una schiacciata in contropiede di Marco Timperi, preludio ad un  parziale di 9-1 ispirato anche da un positivo Di Davide. Di Fonzo e Marchetti salgono in cattedra andando a segno dalla lunga distanza e trascinando i rispettivi attacchi, con l’Amatori che mantiene il vantaggio accumulato all’inizio del quarto con i canestri di Marco Timperi ed il costante lavoro di Tagliamonte, sia in fase realizzativa che sotto le plance. Gli ospiti non mollano fino alla fine con Menna che infila la tripla del -4, ma un gioco da tre punti di D’Orazio ad 1:10 dal termine chiude di fatto i giochi. Pescara non trema dalla lunetta, e chiude sul 72-63 la sfida del PalaElettra conquistando i primi due punti nel girone di Eccellenza.

Buone le indicazioni offerte dal gruppo pescarese, che eccezion fatta per lo sbandamento nel terzo quarto ha ben intepretato il match soprattutto dal punto di vista difensivo, contro una squadra fisica ed attrezzata come Chieti, che a sua volta si è dimostrata valida pretendente ad un campionato di vertice. Prossimo appuntamento per Di Santo e soci la trasferta di lunedì prossimo sul parquet di Campli, contro i farnesi reduci dal KO maturato sul parquet del Basket Ball Teramo nel turno inaugurale.

A seguire i tabellini della sfida.

AMATORI PESCARA-PALLACANESTRO CHIETI 72-63 (19-11; 36-26; 46-47)

PESCARA: Di Fonzo 17, Mar.Timperi 19, Tagliamonte 20, Trabucco, Mat.Timperi, D’Orazio 6, Battaglia 2, Di Davide 6, Di Fabio, Di Giuseppe 2, Di Santo, Toro ne. Coach: Perricci.

CHIETI: Clemente 5, Marino 5, Cama, Menna 9, Montanaro, Masciulli, Marchetti 16, Bianco, Andolina 1, De Martino 8, Ippolito 19, Manfra. Coach: Piersante.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author