Amatori Pescara-Etimolu Giulianova 96-65, pesante ko per i ragazzi di Francani

2017 ancora senza vittorie per l’Etomilu Giulianova che apre il girone di ritorno perdendo in quel di Pescara contro un’Amatori arrivata alla nona vittoria consecutiva. I giallorossi, giunti a Pescara senza Colonnelli, hanno perso con il punteggio finale di 96-65 una gara che i padroni di casa hanno ben giocato mettendo in mostra un collettivo di ottimo livello. Tra i pescaresi da segnalare le prestazioni di Pepe, Battaglia e Pelliccione mentre tra le fila giallorosse non sono bastati i 18 punti di Gallerini ed i 25 della coppia Rosa-Ricci.

I primi due quarti di gioco hanno visto la formazione di casa mettere decisamente le mani sulla partita, eppure l’Etomilu Giulianova ad inizio gara ha cercato di mettere in difficoltà l’Amatori, riuscendoci anche in alcuni frangenti. L’inizio gara è stato infatti ad appannaggio dei giallorossi che con Ricci e De Paoli, autori rispettivamente di 6 e 4 punti, trovavano la via del canestro con discreta facilità. L’Amatori impiegava quasi 6′ di gioco per arrivare al pareggio (10-10), grazie ai primi punti di Grosso, ma quando lo faceva metteva subito la freccia aumentando il vantaggio con il trascorrere dei minuti. Battaglia, Pepe e Di Donato erano infatti gli artefici del parziale di 18-7 che in 4′ ribaltava le sorti della gara, portando i padroni di casa al primo riposo sul 28-17.

Nel secondo quarto le cose cambiavano di poco. Pescara non sbagliava praticamente niente e Giulianova era costretta a rincorrere, tirando però dal campo con percentuali più basse che alla fine incidevano negativamente sull’andamento della gara. Il vantaggio dei padroni di casa, dopo essere arrivato ad un massimo di 21 punti sul 40-19, si manteneva costantemente sopra la doppia cifra, fino al 50-30 che chiudeva la prima metà gara. In casa Giulianova, messa in archivio l’assenza di Colonnelli, pesava la scarsa vena realizzativa di Gallerini e De Angelis che in due mettevano a segno solo 5 punti.

Con venti punti di vantaggio da gestire Pescara nella seconda metà gara non abbassava comunque il ritmo, giocando la pallacanestro che le è più congeniale, cedendo però qualcosina in difesa specie nella prima metà del quarto. L’Etomilu nonostante un Gallerini più presente in fase offensiva, non ne approfittava più di tanto congelando lo svantaggio fino al 25′ (62-42) ma poi cedendo qualcosa negli ultimi 5′ del quarto nei quali i padroni di casa aumentavano il vantaggio portandolo sul + 26 (79-53). La partita in pratica finiva lì, l’ultimo quarto era infatti di “garbage time” come le due squadre che arrotondavano il tabellino fino al 96-65 che consegnava ai pescaresi il nono successo consecutivo.

Amatori Pescara – Etomilu Giulianova 96-65 (28-17, 22-13, 29-23)

Amatori Pescara: Battaglia 18, Pepe 24, Pelliccione 14, Di Donato 11, Bini 10, Grosso 11, Capitanelli 7, Guerra, Rajola ne, Tagliamonte
Etomilu Giulianova: Gallerini 18, De Angelis 3, Ricci 13, De Paoli 8, Rosa 12, Di Diomede 2, Sacripante 2, Cianella 5, Magazzeni, Zacchigna ne

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Giulianova Basket

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author