Amatori Pescara, domani il big match contro Recanati

Amatori Pescara, tutto pronto per il big match contro Recanati

Quarta giornata di campionato in Serie B e altra partitissima per l’Amatori Pescara, che va nelle Marche per rimediare alla beffa patita contro Ortona. Ad aspettare i ragazzi di coach Rajola ci sarà la fortissima Recanati che, appena scesa dall’A2, ha costruito un roster molto importante per tentare l’immediata risalita.
Pescara arriva a questa sfida con la rabbia per la sconfitta interna di domenica scorsa; un bruttissimo passo falso che però non deve togliere lucidità e convinzione ai biancorossi, capaci, in una serata nerissima, di andare comunque ad un passo dal successo, potendo anzi recriminare per il risultato finale.
Se l’infortunio di Andrea Grosso ha oggettivamente tolto qualcosa ai biancorossi, per leadership, duttilità, tenuta difensiva e capacità di gestire i possessi, l’Amatori ha fatto vedere in questo difficile inizio di campionato una fortissima capacità di reazione.  Si può chiamare cuore Amatori, si possono definire attributi, ma è sotto gli occhi di tutti che poche squadre possono vincere a Bisceglie piazzando un 7-0 nel finale; pochi quintetti possono ribaltare un -14 contro la corazzata San Severo;  forse nessuno può risorgere a 36 secondi dalla fine, dopo una brutta prova, come ha fatto Pescara. Tre indizi in tre partite costituiscono una prova. A questa attitudine, a questa volontà, l’Amatori dovrà appigliarsi per superare le difficoltà e provare il colpaccio contro una squadra fortissima.

La presentazione di Recanati

Recanati ha rivoluzionato il suo roster, dopo un’amara retrocessione, affidando la panchina all’anconetano Piero Coen. Un cavallo di ritorno che nelle ultime due stagioni ha vestito i colori della Cestistica San Severo. Da Montegranaro, sono arrivati Di Viccaro e Broglia; il secondo ha accusato alcuni problemi fisici in questo inizio di stagione e farà il suo esordio proprio domenica. Sotto le plance si è piazzato, dopo l’esperienza a Senigallia, il lungo Yande Fall. Tanti nomi noti ai tifosi dell’Amatori che, assieme ad Attilio Pierini e ai due GuriniGiacomo e Andrea, costruiscono un’ossatura di altissimo livello.
La ciliegina sulla torta è stata messa a fine agosto, quando Recanati ha sostituito il pur forte Daniele Merletto, che non aveva passato le visite mediche, conFrancesco Guarinoultimo arrivato in ordine cronologico ma vero top player di questa Serie B: l’atleta, classe 1979, che a metà dell’ultima stagione è tornato in A2 a Ferentino dopo aver dominato l’inizio di campionato a Valmontone, ha già smazzato 23 assist in tre partite e ha guidato i suoi nelle due vittorie ottenute, intervallate dal passo falso di Teramo.
Coach Rajola ci ha descritto così il match:
 “Affrontiamo una squadra allestita per arrivare fino in fondo; con giocatori fortissimi e non a caso affidata ad un allenatore abituato a giocare le gare che contano. Per noi sarà una sfida molto difficile, in cui dovremo mettere in campo tutta la rabbia e la cattiveria sportiva che abbiamo dentro dopo la sconfitta di domenica. Mi sono molto arrabbiato dopo la partita contro Ortona ma devo anche dire che, forse, abbiamo raccolto, in questo inizio, meno di quello che avremmo meritato; cercheremo di ottenere i punti con furore agonistico e voglia di vincere”.
Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author