Ambrosia Bisceglie capolista, coach Scoccimarro bada al sodo: «Dobbiamo migliorare in difesa»

Ambrosia Bisceglie capolista, coach Scoccimarro bada al sodo: «Dobbiamo migliorare in difesa»

I nerazzurri torneranno al lavoro martedì in vista della sfida casalinga con Catanzaro

Il settimo successo consecutivo dell’Ambrosia Bisceglie è maturato sul parquet del PalaPedemontana di Venafro al termine di una gara particolarmente dura per la capolista del gruppo D di Serie B. I molisani di coach Arturo Mascio hanno venduto carissima la pelle, risalendo dal -15 e combattendo su tutti i palloni, conquistando con grande determinazione l’overtime nel quale però è emersa la superiorità tecnica e la maggiore freschezza del collettivo biscegliese.

Pasquale Scoccimarro, timoniere dell’Ambrosia, non è del tutto soddisfatto per la prestazione della sua squadra, la cui intensità difensiva si è espressa a corrente alternata: «L’idea era impedire la collaborazione offensiva tra Lovatti e Corral. Col passare dei minuti abbiamo sofferto tantissimo il loro pick & roll e abbiamo preferito puntare su altri aspetti difensivi. Cerchiamo sempre di cambiare tipologia di quintetti nel corso della gara. A tratti però non siamo stati aggressivi, anzi. Venafro ha fatto una bellissima partita e ci ha messo in difficoltà» afferma il trainer nerazzurro.

«Sono consapevole di avere una squadra che ha tantissimi punti nelle mani. La nostra vera sfida è riuscire a difendere di squadra. Quando l’abbiamo fatto siamo riusciti a prendere vantaggi importanti. Una delle poche cose che dobbiamo ancora migliorare è la continuità di quella cattiveria agonistica indispensabile per vincere. Sapevamo di trovarci al confronto di una squadra che avrebbe dato il massimo per superarci ma non sempre abbiamo reagito positivamente alla loro aggressività e su questo dobbiamo lavorare» afferma il tecnico tranese.

Dopo i primi sette turni di campionato è già possibile tracciare un bilancio. L’allenatore dell’Ambrosia Bisceglie ritiene veritiera la classifica del girone meridionale: «Venafro in questo momento è forse il team che avrebbe meritato di avere qualche vittoria in più. Per il resto le gerarchie emerse rispecchiano i valori. In questo momento Agropoli sembra avanti a tutti. Sono convinto che Palermo, squadra che ha fatto le maggiori modifiche al roster fra quelle di vertice, verrà fuori alla distanza. Noi dobbiamo crearci una spiccata identità difensiva: quando arriveremo a esprimerci su livelli importanti anche in difesa potremo giocarcela con tutti» conclude Pasquale Scoccimarro.

UFFICIO STAMPA AMBROSIA BASKET BISCEGLIE – Vito Troilo 

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author