Ambrosia Bisceglie, Gianmarco Leggio si presenta

Ha affrontato un lungo viaggio mattutino dalle Marche per conoscere e salutare i suoi nuovi compagni di squadra già mercoledì, al termine dell’allenamento di mezzogiorno al PalaDolmen. Gianmarco Leggio, l’ala forte 21enne ingaggiata dall’Ambrosia Bisceglie per rinvigorire e completare il pacchetto dei lunghi, è determinato a dare subito il suo contributo e non vuole perdere tempo.

«L’esperienza di Jesi in A2 è stata veramente molto bella ma in quel contesto avevo poco minutaggio e tanta voglia di giocare. Ho scelto Bisceglie perché ha mostrato un interesse verso di me e ne sono stato molto contento» spiega il mesagnese, pronto per mettersi a disposizione dello staff tecnico e del trainer Alessandro Fantozzi: «Fa sempre un bell’effetto essere allenati da grandi campioni ed ex giocatori del passato, mi è già successo a Jesi con coach Maurizio Lasi. Bisogna sempre imparare e da persone con l’esperienza e le capacità di coach Fantozzi c’è davvero tanto da imparare» afferma Gianmarco Leggio.

 Bisceglie è una delle piazze storiche del basket pugliese: «Conosco bene il clima caldo dei derby e dei nostri campi: mi sento abbastanza preparato a queste partite e al campionato di Serie B» afferma l’ex giocatore di Monteroni.

 Nessuna esitazione riguardo il compagno che gli fa più piacere trovare in casa Ambrosia, visti i comuni trascorsi nelle selezioni e nelle finali dei campionati giovanili: «Chiriatti, indubbiamente. Andrea è il numero uno» conclude Leggio.

Giovedì e venerdì prevista, come di consueto, doppia seduta quotidiana mentre sabato mattina si svolgerà l’ultima rifinitura in vista del confronto casalingo di domenica con Pescara nel corso del quale debutteranno sia Gianmarco Leggio (che indosserà la casacca numero 7) che il playmaker Mauro Stella.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author