Ambrosia Bisceglie, parla Mathias Drigo: «Ho voglia di aiutare la squadra a venir fuori da questo momento negativo»

L’atteso ritorno in campo di Mathias Drigo non è stato sufficiente all’Ambrosia Bisceglie per evitare la battuta d’arresto casalinga nel match del PalaDolmen con Ortona.

«Ero davvero tanto carico, aspettavo questo momento praticamente da sei mesi. Ci ho messo tutta l’energia per dare il mio contributo alla causa. Mi manca ancora un po’ di forma fisica e devo naturalmente recuperare il ritmo partita. Ho voglia di aiutare la squadra a venir fuori da questo momento negativo» ha affermato al termine della gara il 26enne palermitano.

Secondo stop interno consecutivo, quarto risultato negativo nelle prime cinque sfide del torneo di Serie B: inizio di campionato difficile per i nerazzurri. Malgrado la sconfitta il cestista dell’Ambrosia Bisceglie è fiducioso: «Questa volta, a differenza di altre gare, ci abbiamo creduto di più. Indubbiamente dobbiamo lavorare tanto perché così non va bene: non si può continuare a perdere. Abbiamo bisogno di una vittoria che possa ridarci slancio».

L’atteggiamento mentale, a giudizio di Mathias Drigo, è il principale cruccio del team: «L’approccio alla partita è fondamentale. In tutti gli incontri siamo finiti subito sotto di 6-7 punti dopo appena cinque minuti. È inammissibile, in questa Serie B, concedere tiri aperti e tanti rimbalzi in attacco agli avversari. L’impegno non manca, dobbiamo risolvere il problema del modo in cui entriamo nelle partite».

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author