Ambrosia Bisceglie, tris di successi per l’Under 18 nella Fase Gold

Ambrosia Bisceglie-Bitritto 80-64

Ambrosia Bisceglie: Totagiancaspro 38, Cassanelli 10, Papagni 11, Giacomo Ricchiuti 6, De Feudis 4, Sassi 9, Amoruso 2, Demetrio Ricchiuti. Allenatore: Saverio Nero.
Altamura-Ambrosia Bisceglie 35-61

Ambrosia Bisceglie: Cassanelli 13, Sassi 19, Papagni 13, Mastrofilippo, Giacomo Ricchiuti 5, Amoruso 4, Demetrio Ricchiuti, De Feudis 7. Allenatore: Saverio Nero.

Ambrosia Bisceglie-Santeramo 88-58

Ambrosia Bisceglie: Cassanelli 23, Totagiancaspro 22, Sassi 15, Papagni 2, Mastrofilippo, Giacomo Ricchiuti 13, Amoruso 7, Demetrio Ricchiuti 2, De Feudis 4. Allenatore: Saverio Nero.
Superate le forche caudine di un inizio di stagione balbettante, l’Under 18 Ambrosia Bisceglie sembra essere sulla strada giusta per tornare la formazione vincente della passata stagione. I nerazzurri di coach Saverio Nero hanno vinto le prime tre gare della Fase Gold. Significativo il successo nel match d’apertura, disputato al PalaDolmen con Bitritto, seconda classificata nel raggruppamento B della prima fase: uno scatenato Ricky Totagiancaspro ha messo in grandissima difficoltà una formazione avversaria che della difesa ha sempre fatto il suo marchio di fabbrica. Fondamentale anche il supporto di Tommy Papagni in cabina di regìa e di un Domenico Cassanelli più preciso al tiro.

I progressi del gruppo sono stati confermati nella successiva trasferta di Altamura, affrontata senza l’infuenzato Totagiancaspro. L’Ambrosia ha spaccato la partita a cavallo fra la seconda e la terza frazione, con Angelo Sassi in evidenza.

Mercoledì 24 febbraio la terza affermazione, ai danni di Santeramo, con Cassanelli top scorer e l’ennesima ottima prestazione di Giacomo Ricchiuti sotto le plance.

«Miglioriamo partita dopo partita nell’organizzazione di gioco e nella coesione tra i ragazzi. Dobbiamo continuare a lavorare perché ora ci aspettano tre partite dure con altrettante squadre che ambiscono alle finali (San Severo e le due barlettane, ndr), sicuramente impegno e ricerca del lavoro di squadra ci porterà lontano e porteranno i ragazzi a raggiungere obiettivi importanti» ha affermato il trainer nerazzurro.
Mercoledì 2 marzo nuovo appuntamento casalingo con San Severo (PalaDolmen, ore 18:00).

 
Vito Troilo

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author