Ambrosia inserita nel girone D di Serie B con abruzzesi e marchigiane

Il Saf (settore agonistico federale) della Federazione Italiana Pallacanestro ha comunicato la composizione dei quattro gironi del prossimo campionato di Serie B. Ferma restando la necessità, da parte delle società aventi diritto, di rispettare tutti gli adempimenti previsti e la possibilità di successive integrazioni negli organici in caso di rinunce e ripescaggi, sono evidenti alcune novità di rilievo.

L’Ambrosia Bisceglie è stata inserita nel gruppo D, formato dalle altre cinque società pugliesi (la neopromossa San Severo, Martina, Mola, Taranto e Monteroni), dalle cinque formazioni abruzzesi (le matricole Campli e Ortona, Vasto, Pescara e Giulianova) e dalle quattro marchigiane Senigallia, Falconara, Porto Sant’Elpidio e Montegranaro. 15 compagini, cui potrebbe aggiungersi successivamente un’altra squadra.

Per la prima volta il team nerazzurro non affronterà team campani: le principali antagoniste dei biscegliesi nella stagione appena conclusa, Agropoli e Palermo, sono confluite nel raggruppamento C con le altre due campane (Cesarano Scafati, proveniente dalla C e Maddaloni), le 8 laziali (Stella Azzurra, Eurobasket, Luiss, Palestrina, Scauri, Viterbo, Fondi e Cassino), le due molisane (Venafro e Isernia) e la calabrese Catanzaro.

Non era mai successo, nella storia del basket biscegliese, di partecipare a un campionato nazionale in un girone completamente privo di squadre provenienti da regioni confinanti (Campania, Basilicata e Molise). In particolare, fin dal torneo di C1 1997-98 era divenuta una consuetudine affrontare trasferte in Campania.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author