Amichevole, Mcs Ariano Irpino - Carpedil Salerno 73-49

Mcs, chiusura positiva di pre-season contro Salerno

La Mcs Ariano Irpino chiude la sua preseason nel miglior modo possibile, quanto meno sotto il profilo del punteggio. La terza sfida in due settimane con la Carpedil Salerno termina con un netto 73-49 in favore delle ragazze di coach Ferazzoli. Senza Dominguez e Chesta (fermata per un fastidio ad un tallone), le arianesi hanno potuto contare sull’accresciuta autonomia di Marija Micovic, in campo per poco meno di trenta minuti e sulla brillantezza atletica delle proprie esterne. Su tutte quella di Santabarbara e Mancinelli che hanno confermato le buone indicazioni di questo precampionato. Proprio Elisa Mancinelli ha chiuso con 14 punti una pre-season da incorniciare. Segnali positivi anche da parte di Vargiu che si è fatta apprezzare più che nelle precedenti uscite. Ariano ha concesso pochissimo alle lunghe avversarie scavando il solco decisivo nel secondo e terzo dei cinque quarti da 10 minuti voluti dai due coach. Ferazzoli ha limitato gli esperimenti alle ultime due frazioni, quanto si è concessa il lusso delle quattro piccole con Albanese e Chelenkova unici riferimenti alternativi sotto le plance. La bulgara ha chiuso il quarto periodo con i suoi primi due punti Nella stessa frazione c’è stato l’esordio della baby puteolana, classe ’97, Ilaria Acanfora. L’extra time si è poi trasformato in una vetrina della nuova linea verde in casa arianese: sul parquet tre under 19 (Niccoli, De Michele e Chelenkova) e due diciannovenni (Albanese e Mancinelli).

PAROLA DI COACH – “Abbiamo avuto una partenza troppo soft. Certi lussi in campionato, specie con formazioni di prima fascia come le nostre prossime avversarie, potremmo pagarle a caro prezzo” è questo il commento a caldo di coach Ferazzoli. Prestazione positiva delle esterne in attacco e buona guardia delle lunghe sotto canestro: “Difensivamente dobbiamo ancora crescere. Le nostre esterne hanno fatto una buona prova offensivamente anche se non sono sempre state lucide. In difesa invece devono ancora crescere”. Nota positiva: “Abbiamo aumentato il minutaggio di Micovic. E’stata quasi tre quarti di gara in campo: credo che sia la notizia più bella che potessimo ricevere da quest’ultimo test”. Ora una settimana di preparazione alla sfida contro Bologna: “Abbiamo visionato alcuni video. Mercoledì cominceremo a lavorarci su. Al di là dell’avversario, però, in questa prima fase ritengo sia preminente puntare ancora sui nostri principi offensivi e difensivi, prima ancora che focalizzarci sugli adattamenti che scaturiscono dall’avversaria di turno”.

MCS HYDRAULICS ARIANO IRPINO – CARPEDIL SALERNO: 73-49

Mcs Ariano Irpino: Narviciute 3, Santabarbara 13, Madonna 5, Vargiu 7, Albanese 4, Maggi 11, Micovic 8, Niccoli, Chelenkova 4, De Michele 4, Mancinelli 14, Acanfora I. Coach: Ferazzoli.

Carpedil Salerno: Valerio 5, Assentato 9, Insfran Gonzales 2, Carcaterra 2, De Santis 4, Viale 4, Dentamaro 5, Maggiore 8, Manfrè 2, Ardito 6, Frascolla n.e., Demitri 2. Coach: Blanco.

Parziali: (11-8); (24-6); (14-9); (8-9); (16-17)

Fonte: www.basketariano.it

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author