Pall. Orzinuovi, scrimmage positivo contro il Bergamo Basket

Scrimmage positivo per l’Agribertocchi Orzinuovi, priva ancora di Hollis, che si aggiudica tre quarti contro una Withu Bergamo mai doma. Infatti dopo una prima frazione in parità, la squadra di coach Corbani trova la quadratura del cerchio crescendo con il passare dei minuti. Sugli scudi con Anthony Miles (24 punti) e Marco Spanghero (22 punti).

Pronti, partenza ed è subito un’Agribertocchi arrembante e determinata ad aggredire la partita. Ad apire le danze sono perù Zugno ed Easley, ma la formazione orceana, alzando il volume in difesa, riparte veloce in contropiede, dove Miles e Martini mettono a dura prova la difesa orobica. Purvis, dopo un timeout richiesto da coach Calvani infila una tripla nella speranza di scuotere i compagni.Tuttavia Orzinuovi rimane applicata contenendo le folate avversarie pur peccando un po’ di attenzione a rimbalzo difensivo, quando Pullazi inizia a prendere posizione nel pitturato. Coach Corbani non accetta cali d’attenzione e decide di sospendere il tempo, complice il gioco da tre punti poi non concretizzato da Pullazi. Bergamo aggancia e supera i padroni di casa grazie alla coppia composta da Zugno, dotato di mani veloci, e Seck, giovane centro, che costringe coach Corbani ad un ulteriore timeout.

Al rientro sul parquet Zilli obbliga Easley a spendere un fallo che lo manda in lunetta, dove concrettizza al meglio ed impatta portando in pareggio la prima frazione (17-17). Il secondo periodo vede ancora in apertura un’Agribertocchi a viaggiare su ritmi alti tramite le iniziative di Miles e Mastellari. Guerra, chiamato a sostituire in cabina di regia Spanghero per dargli ossigeno, mette pressioni nei confronti del portatore di palla avversario e così la Withu mostra una manovra d’attacco piuttosto farraginosa e basata sopra a soluzioni individuali di Pullazi ed Easley che fa pentole e coperchi sotto le plance. Orzinuovi tiene botta e mantiene a distanza Bergamo aggiudicandosi la seconda frazione (19-18).

L’inizio del terzo quarto vede Spanghero protagonista. Il regista triestino, infatti, infila cinque punti consecutivi, conditi da un ulteriore tripla di Martini che gettano le basi per una fuga biancoblu, sebbene Purvis cerchi di mantenere in carreggiata gli orobici. Miles e Spanghero, dal canto loro, continuano a punire Pullazi e compagni, merito anche del controllo a rimbalzo difensivo che l’Agribertocchi ha saputo imporre grazie alla fisicità di Galmarini e al senso della posizione di Martini. E’ proprio in quel momento che Orzinuovi si rilassa concedendo un parziale di 0-8 alla Withu, ma Miles con una giocata acrobatica blocca l’emorragia e anche la terza frazione recita Agribertocchi (26-19).

L’ultimo periodo è inaugurato dai canestri di Spanghero, in serata di grazia da oltre l’arco, accompagnato dall’estro di Miles. Bergamo si scuote e prova ad attaccare con ordine, nonostante la formazione casalinga difenda con intensità su ogni possesso, mentre Zilli si fa largo con la forza e la posizione a rimbalzo offensivo. La partita, a causa dell’alto ritmo, cala di emozioni, ma ad un minuto dalla fine Martini e Miles chiudono i conti (22-12).

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Rupil 2, Apollonio ne, Tilliander, Miles 24, Mastellari 7, Cassar 3, Guerra, Galmarini 8, Martini 10, Zilli 8, Wickramanayake ne, Spanghero 22, Hollis ne, Spinoni ne. Allenatore: Fabio Corbani.
WITHU BERGAMO: Bedini, Seck 6, Purvis 10, Vecerina 8, Easley 16, Pullazi 13, Zugno 13, Siciliano. Allenatore: Marco Calvani.
PARZIALI (17-17;19-18;26-19,22-12).
ARBITRI: Begnis e Belloni.
Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Orzinuovi Basket.
Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.