Ancora un anno da incorniciare per la Sibe alla sesta promozione della sua breve storia

Tempo di bilanci in casa SIBE, e l’occasione giusta è stato il suggestivo party organizzato per augurare a tutte le squadre della Pallacanestro 2000 Prato un sereno Natale ed uno sfolgorante 2017. Alle Toscanini, gremite dalle famiglie dei giocatori il clou è stato il triangolare fra squadre miste formate dai senior, da Under e da minicestisti. Quest’ultimi erano gli unici che potevano realizzare i canestri ed hanno avuto la gioia di ricevere assist dai giocatori della Gold. Poi lotteria, buffet per tutti, ragazzi e famiglie e consegna delle scarpe da gioco ai componenti della Under 20 di Fusi, che nonostante siano impegnati contro avversari mediamente di due anni maggiori, stanno crescendo settimana dopo settimana. Ad ognuno dei ragazzi del minibasket è stato donato un pallone personalizzato con lo stemma dei Dragons e gli autografi dei giocatori della Gold. Il 2016 per la SIBE è stato un anno ricco di soddisfazioni, a cominciare con la promozione raggiunta già nel mese di febbraio senza passare da una sempre rischiosa coda di playoff e playout. L’anno solare poi s’è chiuso con 3 vittorie consecutive che permettono a coach Pinelli, 101 volte sulla panchina pratese, di lavorare con maggiore serenità durante la sosta natalizia. Basilare anche per dichiarare “mirabilis” il 2016 che va a terminare, è stata anche la decisione della dirigenza di tornare ad occuparsi in proprio del settore giovanile; sarà un lavoro che non potrà dare frutti nell’immediato, ma cominciavano ad essere troppi i giovani che venivano dirottati in altre direzioni, per non prendere questa onerosa decisione.

Ed ecco alcune cifre dell’anno solare: 30 le partite di campionato disputate con 13 vittorie e 17 sconfitte, ma c’è da considerare che una volta raggiunta la promozione, le otto gare della seconda fase sono state utilizzate dallo staff tecnico, soprattutto per cercare ulteriore compattezza, senza badare ai risultati, anche perché l’eventuale doppio salto, con la promozione in serie B non sarebbe stato poi gestibile per l’ormai cronica carenza in città di un impianto adeguato.
Fra i giocatori i migliori realizzatori del 2016 sono stati Meucci e Staino rispettivamente con 388 e 344 punti. I due hanno chiuso appaiati l’ultimo campionato con 402 punti all’attivo. Ottimo anche l’apporto di Evotti, 333 punti e Smecca 277. Capitan Corsi, che nell’ultima di Pontassieve ha superato i 6000 punti in carriera, 20 stagioni di cui 15 con i Dragons, comanda la graduatoria dei rimbalzisti con oltre 7 di media. Nell’ultima vittoria dell’anno anche Biscardi, in testa alla classifica degli assist, ha superato con la tripla vincente a 27” dalla sirena, i 2000 punti in carriera al suo 13° campionato con i Dragons, dei quali è stato il primo storico capitano. Filippo Vannoni, indiscutibilmente il difensore dell’anno con oltre 4 recuperi per 40′, è arrivato a 233 gare tutte con i colori rossoblu. Doppia cifra anche per il neo arrivato Camerini, 140 punti in 13 partite.

Il 2017 della SIBE riprenderà, ironia della sorte, proprio come l’anno che sta terminando contro l’Agliana. Ci vorrà un grande impegno da parte dei Dragons per sfatare il tabù che nelle ultime tre stagioni li ha visti sempre sconfitti contro i pistoiesi. La gara sarà disputata alle Toscanini domenica 8 gennaio alle 18,00.

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro 2000 Prato

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author